gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
1 5

Topolino e gli amici del rally, la Topobolide prende vita

/pictures/2018/10/01/topolino-e-gli-amici-del-rally-la-topobolide-prende-vita-390238516[3917]x[1633]780x325.jpeg Redazione
gpt native-top-foglia-bambino

Dal cartoon alla realtà. La Topobolide, l’auto guidata da Topolino nella serie Disney Topolino e gli amici del rally, ha preso forma e dimensioni reali, grazie a Ivan Cappellini, un meccanico molto fantasioso ed esperto di car tuning. L’abbiamo incontrato!

Topolino e gli amici del rally, la Topobolide diventa realtà

Non si è mai troppo grandi per tornare piccoli. E nemmeno per credere in un’idea fantasiosa, rimboccarsi le maniche e farla diventare realtà. A dimostrarlo è stato Ivan Cappellini, meccanico e carrozziere di Sovizzo (VI), che lo scorso luglio ha deciso di cimentarsi, insieme ai suoi collaboratori, in un’impresa davvero originale: creare una vera Topobolide. Esperto e appassionato di car tuning (la pratica di personalizzare i veicoli) e da sempre grande lettore di Topolino, Ivan ha avuto un’illuminazione quando, grazie alle sue figlie, ha scoperto la serie in onda su Disney Junior Topolino e gli amici del rally, in cui tutta la banda dei mitici personaggi Disney gareggia a bordo di auto personalizzate e particolarissime. In un colpo solo Ivan ha visto unirsi due delle sue grandi passioni. Nel giro di poco il meccanico ha così deciso di dedicare tempo ed energie a realizzare quest’idea tanto insolita quanto vincente. L’impresa ha incontrato ben presto anche l’interesse e il favore della Disney, come lui stesso ci ha raccontato durante la presentazione ufficiale di questo gioiellino, avvenuta il 26 settembre proprio all’interno del suo garage-carrozzeria di Sovizzo.

gpt native-middle-foglia-bambino

Qui Ivan ha svelato a tutti la sua Topobolide, descrivendo con minuzia a grandi e piccoli il lavoro svolto:

Abbiamo preso un’utilitaria, rimosso il tetto rinforzando il telaio con barre antitorsion, montato un alettone speciale modello Topobolide per aumentare la portanza del posterior. Al posto del parabrezza è stato installato un cupolino aerodinamico modello “aeroscreen”. Poi sono stati montati dei pneumatici con scolpitura per una maggiore aderenza su terreni insidiosi e maggiorata la ruota posteriore per aumentare la trazione e scaricare tutti i suoi 270 cavalli

Anche gli interni rispecchiano il modello che i bambini vedono tutti i giorni in televisione:

L’abitacolo è stato modificato con sedili sportivi e volante a calice da rally, per un assetto da guida sportiva con cambio manuale

Un lavoro di precisione, curato in ogni dettaglio e che è simile “a un’opera d’arte”, come ammesso da Carlo Vanzini, commentatore ufficiale della Formula 1 di Sky, entusiasta di prendere parte all’evento

Conoscendo un po’ questo mondo, posso dire che in Formula 1, come nel nel car tuning, non ci sono semplici ingegneri, ma dei veri geni e artisti della lamiera. Qui ne abbiamo un esempio. Ivan è campione di fantasia!

E in effetti non capita tutti i giorni di vedere un cartoon “prendere vita” di fronte ai propri occhi, potendoci persino salire sopra. Un’occasione che tutti i presenti (noi comprese!) non si sono fatti sfuggire, per scattare una foto ricordo e sentirsi catapultati per qualche istante in un cartone animato.

Topolino compie 90 anni!

Come molti sapranno il 2018 segna un anniversario importante in casa Disney, perché proprio Mickey Mouse compie 90 anni. Era il 1928 quando l’allora topo Mortimer, rinominato poi Mickey Mouse, debuttava in Steamboat Willie, il primo cortometraggio animato con sonoro sincronizzato, segnando così l’inizio di una grande avventura.

Topolino compie 80 anni

A celebrare quella creazione, regalando ai più piccoli un momento ancor più memorabile, sono stati due disegnatori Disney, Luca Usai e Gianfranco Florio, che con la naturalezza che solo gli artisti posseggono, hanno mostrato a tutti come realizzare un Topolino perfetto (ovviamente in versione pilota!), seguendo regole precise e rispettando misure e proporzioni. Un codice che qui in Italia è ben conosciuto, se si considera che nel nostro Paese si produce l’80% dei fumetti Disney mondiali. Un primato di cui andare più che fieri. 

Topolino e gli amici del rally: la serie e i suoi originalissimi veicoli

Ricordiamo che la seconda stagione della serie Topolino e gli amici del rally è attualmente in onda su Disney Jr. (canale 611 disponibile solo su Sky). dal lunedì al venerdì alle 17,00 e il sabato e la domenica alle 18,30. La prima serie aveva debuttato in Italia nell’aprile 2017 con 31 episodi da 22 minuti ciascuno, trasmessi sempre su Disney Junior e successivamente in replica su Rai YoYo.

La storia vede protagonisti Topolino, Minni, Pippo, Paperina, Paperino, Pietro Gambadilegno e altre icone dell’immaginario Disney, in versione piloti automobilistici. In ogni puntata questi personaggi si trovano a girare il mondo, affrontando gare su pista, sempre a bordo dei loro stravaganti veicoli trasformabili e vivendo avventure all’insegna del fair play e del divertimento (ma non senza ostacoli da superare!).

Il design scelto per i fantasiosi veicoli guidati dai protagonisti è ispirato alla collezione di automobili d'epoca dell'artista e animatore statunitense Big Daddy Roth (icona della cultura di auto storiche Hot rod).

Ecco allora Topolino sedere al volante di una classica Toon Car sportiva americana, che, per scendere in pista, si trasforma – per l’appunto - nella Topobolide, contrassegnata dal numero 28, proprio in riferimento all'anno in cui il personaggio debuttò al cinema. La stravaganza di Pippo è invece pienamente rispecchiata dalla sua Turbo Tinozza, che ricorda una vasca da bagno, mentre Paperino, in quanto marinaio, non poteva che guidare la Cabinato, che è l’unica a poter davvero solcare le acque. Più romantiche e femminili le auto di Minni e Paperina: una Tuono Rosa raffigurante il suo iconico fiocco per la fidanzata di Topolino e la Turbo Fiore per Paperina, un dragster ispirato a una Bocca di Leone.

Mezzi unici e tutti in grado di rispecchiare la personalità e le caratteristiche dei loro proprietari, in perfetto accordo con la filosogia alla base del tuning. Chissà se un giorno vedremo anche queste straordinarie auto scendere davvero in pista, accanto alla Topobolide di Ivan Cappellini.

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0