gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

Spot di Natale, dagli anni Ottanta ad oggi

/pictures/2017/12/01/spot-di-natale-dagli-anni-ottanta-ad-oggi-1643546645[965]x[403]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino

Gli spot di Natale arricchiscono i palinsesti televisivi di emozioni e suggestioni: un viaggio partendo dalle pubblicità più celebri fino a quelle più recenti

Spot di Natale

Sin dalla metà di novembre i palinsesti televisivi abbondando di pubblicità e spot di Natale. Il marketing dei prodotti natalizi non può ormai prescindere dalla realizzazione di uno spot televisivo ad alto impatto emotivo, che resti impresso nella memoria di grandi e piccoli o che trasmetta in qualche modo un messaggio importante legato al sociale, alla famiglia, alla tradizione. Da Babbo Natale ai regali sotto l'albero, dall'atmosfera magica del Natale con le sue luci fino alle musiche più coinvolgenti ed emozionanti: gli elementi caratteristici degli spot natalizi sono sempre gli stessi ma si rinnovano negli anni, seguendo i cambiamenti che avvengono nella società e nelle famiglie. E allora facciamo un viaggio alla scoperta degli spot di Natale che sono diventati degli autentici classici della TV e di quelli più recenti.

Spot natalizi anni '80

In questo video troviamo una divertente selezione dei dieci spot natalizi più famosi degli anni Ottanta che certamente tutti noi ricorderemo

Come non cantare la canzoncina di Bauli (Ba-Bababa-Bauli!) oppure ricordare le gag del Babbo Natale di Melegatti, o la celebre frase “Ma chi sono io, Babbo Natale?” del signor Bistefani?

E ancora canticchiamo insieme “Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia, auguri Coca Cola e poi un coro in compagnia...” e sorridiamo guardando Nino Manfredi travestito da Babbo Natale che sorseggia un caffè Lavazza e augura Buon Natale a tutti.

Spot per il Natale 2017

E' passato molto tempo da quando gli spot televisivi erano realizzati con tecnologie semplici che oggi sembrano ingenue. Le pubblicità del nuovo millennio sono un tripudio di effetti speciali davvero spettacolari, di alta tecnologia e di storie straordinarie finalizzate ad emozionare, divertire e far stringere il cuore.

  • La pubblicità natalizia 2017 della catena di grandi magazzini del Regno Unito John Lewis vede protagonisti un delizioso bambino che ha paura del buio e fa amicizia con il simpatico mostro che vive sotto il suo letto. La cover di Golden Slumbers dei Beatles amplifica il tasso emotivo e poetico dello spot.

  • Penny, la catena di supermercati molto diffusa in Germania, punta sull'importanza di riconciliarsi a Natale e incoraggia la riconciliazione a Natale

  • La catena britannica Farmers propone uno spot che vede protagonista un anziano burbero che nasconde dentro di sé un vero cuore da Babbo Natale!

  • Barbour invece punta su uno spot animato dove il giorno di Natale arriva anche il pupazzo di neve – VIDEO
  • Come ogni anno anche l'aeroporto londinese di Heathrow propone un video di auguri per Natale che vede protagonisti dei viaggiatori davvero originali che rientrano a casa per Natale - VIDEO

Guardando al nostro Paese le emittenti televisive in questo periodo pullulano di spot e video di auguri oppure di video promozionali a tema. Ve ne proponiamo qualcuno.

  • Kinder: il video che racconta in 30 secondi come i bambini vivono il periodo dell'Avvento fino alla Vigilia di Natale

  • Coca Cola: propone uno spot che invita a riscoprire il vero significato del Natale che vuol dire soprattutto condivisione e solidarietà

  • Thun ricorda nel suo poetico e romantico spot di Natale 2017 che Natale significa soprattutto "ritorno" verso i più autentici affetti familiari, verso chi è rimasto solo e chi ci ama sempre anche se è lontano

Storie di Natale per bambini

Pubblicità più belle con Babbo Natale

Sin dagli albori della televisione commerciale Babbo Natale è entrato nelle nostre case con la sua slitta, la giubba, la barba e il sacco con i regali. Vale la pena di ricordare che fu proprio la pubblicità della Coca Cola a diffondere in tutto il mondo l'immagine che abbiamo oggigiorno di Babbo Natale.

La storia di Babbo Natale parte da Santa Claus (san Nicola), che certamente non aveva le fattezze che abbiamo in mente oggi, e con il passare dei secoli si è trasformata nel Babbo Natale moderno i cui tratti vennero disegnati per la prima volta dal vignettista Thomas Nast. Furono poi le pubblicità della Coca Cola dove c'era questo Babbo Natale un po' in sovrappeso tutto vestito di rosso a diffondere questa figura nell'immaginario collettivo di tutto il mondo.

In questo video un filmato che documenta come si è evoluta la pubblicità natalizia della Coca Cola insieme alla figura di Babbo Natale

  • Ricordiamo anche il Babbo Natale decisamente sbadato della pubblicità del pandoro Melegatti - VIDEO
  • Invece lo spot Barilla per il Natale 1991 proponeva un Babbo Natale davvero speciale. Un affascinante Paul Newman travestito da Babbo Natale che gira con la sua slitta in paesini innevati per distribuire i suoi doni e alla fine non può rifiutare un invito a sedersi a tavola.

gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0