Home Il bambino Sport e tempo libero

2 milioni di under 18 non sa nuotare: perché è importante far seguire un corso di nuoto

di In collaborazione con Adnkronos Salute - 07.06.2019 Scrivici

2-milioni-di-under-18-non-sa-nuotare-perche-e-importante-far-seguire-un-corso-di-nuoto
Fonte: Shutterstock
L'allarme del pediatra: 2 milioni di bambini e ragazzi under 18 non sa nuotare: ecco perché è importante fargli seguire un corso di nuoto

A che età iniziare nuoto

Le vacanze sono alle porte, e per milioni di alunni italiani è tempo di programmare l'estate, non prima però di aver segnato sul diario i compiti delle vacanze. "Ma attenzione: fra i 7 e i 18 anni c'è una vera emergenza nuoto: ben due milioni (30%) di ragazzini e adolescenti non sanno nuotare e sono moltissimi quelli che sanno a malapena galleggiare". A sottolinearlo all'Adnkronos Salute è il pediatra Italo Farnetani, docente alla Libera Università degli studi di Scienze umane e tecnologiche di Malta, e autore di un'indagine in materia.

"Con questi dati, i compiti davvero utili per la salute e la sicurezza di bambini e ragazzi sarebbero semplici: far frequentare agli studenti le lezioni di nuoto", dice il pediatra, da anni fiero oppositore dei 'tradizionali' compiti per le vacanze. Secondo i dati della ricerca di Farnetani, se 2 milioni di giovanissimi italiani non sanno nuotare, due milioni e 700mila (40%) sanno solo galleggiare e spostarsi in avanti (di questi 700 mila sanno galleggiare e spostarsi in avanti, ma solo in piscina, mentre gli altri sanno galleggiare e spostarsi in avanti sia in mare e sia in piscina).

"Solo due milioni sanno nuotare bene e possono affrontare anche piccole emergenze in mare. Per questo è importante - sottolinea il pediatra - insegnare ai bambini e ai ragazzi italiani a non aver timore e a muoversi con sicurezza in acqua. Mentre i compiti per le vacanze non servono e andrebbero aboliti, le lezioni davvero utili al loro sviluppo ma anche alla loro salute e sicurezza sono piuttosto quelle di nuoto. Il mio suggerimento ai genitori - conclude - è quello di approfittare della bella stagione e del tempo libero, per programmare un corso per insegnare ai figli a nuotare".

gpt inread-altre-0

articoli correlati