Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
1 5

"Il Vegetale", il film con Fabio Rovazzi, dal 18 gennaio al cinema

/pictures/2018/01/15/il-vegetale-il-film-con-fabio-rovazzi-dal-18-gennaio-al-cinema-3738420881[4725]x[1969]780x325.jpeg Ufficio Stampa
gpt native-top-foglia-bambino

Abbiamo visto in anteprima il nuovo e attesissimo film di Gennaro Nunziante, " Il Vegetale", con Fabio Rovazzi nel ruolo del protagonista. Ecco perché vi consigliamo questa commedia divertente e con un messaggio molto importante

Il Vegetale, la Recensione

La Redazione di PianetaMamma è stata invitata all'anteprima stampa de "Il Vegetale", il nuovo film di Gennaro Nunziante con Fabio Rovazzi e Nicola Zingaretti. C'è molta attesa per questa commedia tutta italiana, in uscita al cinema il 18 gennaio 2018, che vede il debutto nel ruolo di attore del famoso youtuber e cantante, idolo di bambini e teenager. Non vogliamo spoilerarvi nulla, ma siamo convinte che uscirete dal cinema con il sorriso e una buona dose di "riflessioni gentili".

Forse le aspettative dei piccoli fan di Rovazzi potrebbero essere disattese, ma questo film lascerà loro un insegnamento positivo, crea una continuità tra lo youtuber e il suo pubblico e soprattutto farà contente le famiglie. Inoltre come afferma Daniel Frigo, Country Manager di The Walt Disney Company Italia "il pubblico potrà vedere per la prima volta sul grande schermo un personaggio poliedrico come Fabio Rovazzi che riserverà non poche sorprese".

Spettacolo, divertimento e riflessione sono infatti le parole chiavi de "Il Vegetale" il cui obiettivo principale è quello di far capire alla generazione di oggi che se si vuole ottenere qualcosa nella vita, è necessario fare dei sacrifici, rimboccarsi le maniche, inventarsi, fare la gavetta e i lavori più umili, come il protagonista del film, Fabio, che accetta di raccogliere i pomodori. E quale personaggio migliore di Fabio Rovazzi poteva essere scelto dal regista per trasmettere questo messaggio ai giovani?

Gennaro Nunziante, durante la conferenza stampa, confessa che era alla ricerca di una "maschera moderna", un attore diverso, nuovo, e il famoso youtuber è stato selezionato per questo ruolo perché capace di interpretare perfettamente il protagonista de "Il Vegetale".

gpt native-middle-foglia-bambino

Trama del film

Fabio è un giovane milanese, neolaureato in scienze della comunicazione, che condivide la casa con un altro ragazzo pugliese che consegna sushi per mantenersi e come lui spera in un lavoro migliore. Fabio è un ragazzo onesto, gentile e un po' ingenuo, il contrario di suo padre, che si è comprato una laurea in Albania e sta cercando di costruire un inceneritore su un terreno non edificabile, e di sua sorella capricciosa e viziata. Entrambi lo considerano un “vegetale”. Un evento inatteso cambierà improvvisamente i ruoli. Fra situazioni comiche e trovate paradossali, il protagonista dovrà reinventare la sua vita.

"Il Vegetale", ecco perché ve lo consigliamo

"Il Vegetale" è una commedia italiana piacevole, divertente e che nella sua semplicità tratta alcuni temi molto importanti che riguardano i nostri tempi: un confronto tra due generazioni molto diverse tra loro, lo spaesamento e la precarietà dei giovani di oggi, e soprattutto la mancanza di punti di riferimento e di valori importanti come la gentilezza, la giustizia e l'onestà.

Ninni il padre del protagonista rappresenta la generazione dei nostri genitori, che ha imparato a prevaricare sugli altri per poter raggiungere un obiettivo, che ha vegetato sulle spalle dello Stato e della collettività e che non ha lasciato nulla ai propri figli, se non ideali astratti, come sottolinea il regista Gennaro Nunziante.

Fabio è invece un esempio positivo per la generazione dei ventenni di oggi, spaesata, iper stimolata dai social network, con molti interrogativi, ma poche risposte e alla ricerca di ideali concreti. È un personaggio ingenuo, dolce, gentile, che fa tenerezza, entusiasta della vita, pronto a tutto pur di trovare il suo posto nel mondo, ma sempre con garbo e onestà.

Come afferma il regista - Spesso di fronte a un ragazzo di sani principi, un genitore si pone con derisione; avendo “vegetato” tutta la vita ai danni della comunità definisce “vegetale” quel figlio che non si approfitta del bene comune. Sono uomini così disillusi del futuro da trasmetterlo geneticamente ai propri ragazzi che invece vogliono sperare ancora nella possibilità di costruire un mondo migliore.  

Fabio sembra quasi essere un "eroe" moderno, la cui forza è l'innocenza e l'onestà, che vuole dimostrare che si possono raggiungere degli obiettivi, rimanendo se stessi, rispettando gli altri e muovendosi nel terreno della giustizia e della gentilezza. Inoltre Fabio è la prova che anche la creatività e il sapersi inventare, sono importanti per farsi strada nella vita. E se parliamo di fantasia, immaginazione, talento artistico, l'Italia ha molto da insegnare agli altri Paesi.

Un altro aspetto positivo di questo film, che Gennaro Nunziante ha sottolineato durante la conferenza stampa, è quello di mostrare l'aspetto positivo di un nuovo modo di lavorare la terra, un ribaltamento di una visione precedente di fare agricoltura. Il biologico e il biodinamico sono sempre più presenti sul grande schermo. È il segnale che si sta affermando, anche a livello culturale e di costume, un modo di produrre e di consumare che mette al centro il rispetto della natura, della salute umana e dell’economia sostenibile.

Il punto di vista di Fabio Rovazzi

  • Alla domanda sulle aspettative dei suoi fan sul film e sul suo ruolo di attore, Fabio Rovazzi risponde

[...] ...Chi mi segue non si aspetta questo film... [...] Un film adatto a tutti, la famiglia ne esce contenta e soddisfatta... e questa è già una soddisfazione per me...

  • E sul messaggio del film Rovazzi conferma quanto detto dal regista:

[...] ...La nostra generazione non ha ereditato nulla, ma solo il 'fottere' il prossimo per poter ottenere qualcosa...  [...] la mia generazione è spaesata, dai social network, la precarietà del lavoro, è un momento di grossi interrogativi...  [...] non so nemmeno io che lavoro faccio...

  • Ci saranno altri film con Rovazzi?

Probabilmente sì. Durante la conferenza stampa il famoso youtuber ha confessato di aver rifiutato altre proposte per non commettere gli errori di altri, che pensavano di poter parlare nel cinema con la stessa lingua del web. "Il Vegetale" lo ha aiutato a capire come funziona il cinema.

Molto interessante la chiacchierata con il regista Gennaro Nunziante, che con intelligenza e ironia ha trattato e toccato tematiche molto delicate e importanti. E vi cito una sua frase che dovrebbe farci riflettere:

[...] Bisogna tornare ad avere più cuore nelle cose che si fanno, anche nel cinema...trovare più garbo e gentilezza nelle relazioni, nei rapporti umani...  [...] bisogna iniziare a cambiare qualcosa nel nostro piccolo, per aspettarci che qualcosa cambi anche nel sistema...

Trailer de "Il Vegetale"

Fabio Rovazzi su Topolino
In occasione dell'uscita del film "Il Vegetale", Fabio Rovazzi debutta anche sulle pagine del settimanale Topolino edito da Panini Comics nelle vesti di... PAPERAZZI!
 
Sul numero in edicola da mercoledì 17 gennaio, Fabio Rovazzi-Paperazzi sarà il protagonista di quattro divertenti storie autoconclusive pubblicate dal celebre settimanale a fumetti, che gli dedica anche la copertina e un’intervista esclusiva a cura di quattro giovani Toporeporter.

Informazioni sul film

Il film, prodotto da The Walt Disney Company Italia e 3zero2 in collaborazione con Sky Cinema, uscirà nelle sale italiane giovedì 18 gennaio 2018. Il film sarà distribuito da The Walt Disney Company Italia.

  • Regia: Gennaro Nunziante
  • Cast:
Fabio Rovazzi nel ruolo di Fabio
Luca Zingaretti nel ruolo di Armando
Ninni Bruschetta nel ruolo del padre Ninni
Rosy Franzese, nel ruolo della sorella Nives
Paola Calliari interpreta Caterina
Alessio Giannone nel ruolo di Nicola
  • Data di uscita: 18 gennaio 2018
  • Distribuzione:  The Walt Disney Company Italia
  • Durata del film: 90 minuti
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0