gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
1 5

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo 2018

/pictures/2018/10/10/giornata-nazionale-delle-famiglie-al-museo-2018-410020070[978]x[408]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino

Il 14 ottobre 2018 è la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo. Un giorno in cui poter godere dei musei di tutta Italia in modo speciale: giocando e imparando con tutta la famiglia

Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

La domenica è spesso il giorno dedicato alla famiglia, un "appuntamento" della settimana importante per i bambini perché hanno la possibilità di approfittare della presenza di mamma e papà e condividere momenti di divertimento, cultura o svago tutti insieme. E se durante la primavera e l'estate le attività da fare all'aperto sono tante, e gli appuntamenti nei parchi divertimento non mancano, con l'arrivo dell'autunno e della pioggia le proposte dedicate alle famiglie si dimezzano. Tra le attività da fare con i bambini durante i fine settimana autunnali, oltre ad andare al cinema o organizzare giochi dentro casa, potremmo passare una bella giornata al museo con i nostri piccoli. Domenica 14 ottobre 2018 sarà la Giornata Nazionale delle famiglie al museo, un giorno in cui poter godere dei musei di tutta Italia in modo speciale: giocando e imparando con tutta la famiglia.

Musei per bambini in Italia

Il progetto

Non tutti i musei sono “family-friendly” e non tutte le strutture hanno voglia di farsi conoscere da un giovane pubblico, e non tutti i genitori portano abitualmente i loro bambini nei musei. In occasione della Giornata Nazionale delle famiglie al museo 2018 ci saranno in programma attività didattiche pensate per l’occasione, giochi a tema e offerte speciali. Alcuni musei proporranno l’entrata gratuita, altri organizzeranno laboratori ad hoc. Il progetto F@Mu (famiglie al museo) è curato dal portale internet Kidsarttourism, il sito web dedicato esclusivamente alle proposte di didattica museale, artistica e scientifica che strutture pubbliche o private (musei, fondazioni, istituzioni, operatori turistici) offrono alle famiglie con bambini. La Giornata, giunta alla sesta edizione, è organizzata in collaborazione e con il patrocinio del Ministero per i beni e le attività culturali, delle principali amministrazioni comunali e con la collaborazione ed il sostegno della Federazione Italiana dei Club e Centri per l’UNESCO.

Giornata Nazionale delle famiglie al museo 2018 , gli eventi

Il tema di quest'anno è PICCOLO MA PREZIOSO e vuole sottolineare l’importanza “dei più piccoli”, riferendosi sia ai bambini, i protagonisti della manifestazione, sia, nel senso più generale del termine, a tutto quello che in un gruppo è “meno in vista perché più piccolo”, come gli oggetti più piccoli di una collezione, un piccolo dettaglio di un quadro e naturalmente “i piccoli musei”.

Per sapere quali sono i musei della tua regione o del tuo comune che hanno aderito all’iniziativa e quali sono gli eventi in programma occorre consultare la piattaforma Famiglie al museo. La Giornata nazionale delle famiglie al museo è organizzata in collaborazione e il patrocinio delle principali amministrazioni comunali. Tra queste Roma, Milano, Venezia, Napoli, Genova, Firenze, molte delle quali si stanno organizzando per proporre ai propri cittadini una proposta omogenea e diversificata che coinvolga l’intero sistema museale del proprio comune.

  • A Roma

In ogni luogo ci sarà qualcosa di “prezioso” da scoprire attraverso l’esplorazione dell’arte e il divertimento di una caccia al tesoro, di giochi a squadre o di un “Memory Forense”, appositamente ideato ai Fori Imperiali. Una giornata davvero speciale ricca di dettagli nascosti, oggetti preziosi, giochi e giocattoli nell’antichità, storie di bambini in epoca romana, elementi di vita nella preistoria, una dimora di epoca rinascimentale e molto altro per scoprire moltissime cose: dalla favola dell’imperatore bambino ai Mercati di Traiano ai particolari “piccoli e preziosi’ nascosti sulla superficie marmorea dell’Ara Pacis, dalla scatola misteriosa nella Casina del Cardinal Bessarione ai piccoli tesori del Museo Napoleonico. Il calendario completo delle aperture e visite guidate è disponibile sul sito.

  • A Napoli

I bambini potranno scoprire le straordinarie opere d'arte del Museo di Capodimonte oppure partecipare alla visita guidata al Museo dell’Archivio Storico del Banco di Napoli dove è in programma Il Cartastorie, un appuntamento per scoprire l'identità storica ascoltando i racconti di una volta direttamente da libri e specchi magici, tra volumi altissimi e infine potranno scoprire il Museo Archeologico Nazionale MANN dove, con l’aiuto di plastici che riproducono antichi orologi solari orizzontali, verticali e conici, accompagnati da racconti illustrati, si leggeranno le ore del sole in compagnia di Augusto, Papa Gregorio e tanti altri personaggi.

  • A Milano

Tantissimi eventi nel capoluogo lombardo: dal tour dell’esposizione Furla Series #2 – Haegue Yang dedicato a bambini e famiglie con laboratorio Gamyeon/Maschere alla Triennale di Milano alle visite speciali al Museo Archeologico con attività e laboratori. Senza dimenticare gli eventi organizzati al Castello Sforzesco, dove si terranno gli eventi “Frammenti di antichità” per bambini da 6 a 10 anni e “Alla ricerca del calice perduto!” per bambini da 4 a 5 anni e la caccia al tesoro per famiglie con bambini da 6 a 10 anni “Piccoli diari, grandi viaggiatori” in programma alle 16 al Museo del Novecento.

I concorsi

  • #SharingHeritage for #Famu2018 è un evento culturale sui social Network che propone ai Musei di scambiare e condividere su facebook e twitter, con uno o più musei stranieri europei, i propri contenuti sul tema dei “piccoli ma preziosi” tesori. Verrà premiato il Museo che riuscirà a fare maggiori interazioni con contenuto a tema.
  • Non mancherà infine come ogni anno il CONCORSO F@Mu dedicato ai bambini che parteciperanno all’evento. I musei aderenti inviteranno i loro piccoli ospiti a “raccontare” la loro esperienza al museo attraverso la realizzazione di un disegno.
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0