Home Il bambino Sport e tempo libero

Cos’è il flag football e che regole ha

di Simona Bianchi - 11.06.2024 Scrivici

cos-e-il-flag-football-e-che-regole-ha
Fonte: shutterstock
Il flag football è uno sport di squadra simile al football americano. Dove praticarlo, quali sono le differenze e come si gioca

In questo articolo

Che cos’è il flag football

Il flag football è uno sport di squadra molto simile al football americano e si gioca con la stessa palla. La differenza è che nel flag football non c'è il contatto fisico in quanto l'avversario non viene fermato tramite il placcaggio, bensì prendendo una bandierina (flag appunto) che è attaccata alla cintura e che determina l'interruzione dell'azione. Le bandierine sono collegate a delle apposite cinture, che possono essere di due diversi tipi: "Triple Threat" o "Sonic". Esistono anche diverse tecniche per attaccare gli avversari come "Fly", "Blind", "post" o "Bubble". Ci sono poi vari metodi di difesa che vanno dalla marcatura a uomo con blitzer, la difesa a zona, la difesa a zona 2-3, la marcatura a uomo senza blitzer, il cui ruolo cambia a marcatore di tutta la zona posteriore del campo nel caso di lanci lunghi o corse. Il flag football è stata riconosciuta come disciplina olimpica e debutterà a Los Angeles nei Giochi Olimpici 2028.

Quali sono le regole del flag football

Dal momento che esistono diverse organizzazioni che regolamentano il gioco, questo si è evoluto in molte varianti: a 9, 8, 7, 5 o 4 giocatori. In generale le regole di base prevedono che non ci siano contatti fisici e scontri con i giocatori. Non si deve far cadere la palla al giocatore che la tiene, il pallone non va tolto dalle mani del quarterback, non si deve saltare tranne che per prendere il pallone, la bandierina non va coperta. Secondo le regole della "International Federation of American Football" in una partita ufficiale dovrebbero giocare squadre con cinque giocatori ciascuno. La squadra in attacco è composta da centro, quarterback e tre giocatori con il compito d'intercettare la palla.

Dove si gioca a flag football

Il flag football si gioca in un campo che, di norma, è composto di due endzone da 10 yards, ovvero 9,1 metri, e due zone no-running da cinque yards da 4,6 metri poste di fronte a ogni porta.

Per definire le endzone, le zone no-running e la linea centrale sono disegnate linee di demarcazione. La dimensione del campo può comunque variare. Nel regolamento italiano, per esempio, l'area è lunga circa 70 yards, comprese le zone di meta, e largo circa 25 yards.

Il regolamento in Italia

Secondo il regolamento italiano, ogni atleta deve avere una cintura con due bandierine e indossare pantaloncini il più possibile aderenti alle gambe ed una maglietta da gioco che non può, per regolamento, coprire la cintura. Il gioco si svolge tra due squadre di cinque giocatori ciascuna, composte da: un quarterback, un centro e tre fra ricevitori e runningback per l'attacco. La difesa è più variabile, generalmente ci sono 2 cornerbacks, 1 safety ed 1 linebacker, oltre a un blitzer. La partita dura 40 minuti ed è divisa in due tempi da 20 minuti ciascuno. Qualsiasi azione di gioco si ferma quando al portatore di pallone viene tolta almeno una bandierina (deflag). Ai fini del posizionamento della palla sul campo da gioco, vale il massimo avanzamento del pallone. Ogni squadra, partendo dalle proprie 5 iarde, ha a disposizione quattro tentativi (down) per superare almeno la metà campo; e successivamente altri quattro per raggiungere la zona di meta (end-zone). Ogni meta (TD) vale sei punti. Dopo un touch down si può incrementare il punteggio con un ulteriore tentativo da 5 iarde, oppure con uno da 10 che valgono rispettivamente uno e due punti. Si può incrementare il proprio punteggio anche con le safety, ovvero bisogna togliere la bandierina (deflag) a un giocatore dell'attacco all'interno della sua area di meta (end-zone) prima che ne possa uscire o avvenga il lancio del pallone; in questo caso vengono assegnati 2 punti alla squadra che ha effettuato il deflag.

Fonti

gpt inread-altre-0

Articoli correlati

Ultimi articoli