Home Il bambino Sport e tempo libero

Arrampicata per bambini: quando iniziare e quali sono i benefici

di Francesca Capriati - 01.06.2022 Scrivici

arrampicata-per-bambini
Fonte: shutterstock
Arrampicata per bambini: a che età iniziare, quali sono i benefici di questa attività sportiva, dove farla. I consigli per chi vuole avviare i bimbi a questo sport

Arrampicata per bambini

Arrampicarsi è una delle attività motorie scritte nel DNA dei bambini sin da quando sono piccolissimi: chi di noi non ha dovuto recuperare il proprio figlio di pochi mesi mentre tentava di arrampicarsi su divani e mobili? Quanti di noi hanno acquistato un triangolo di Pikler proprio perché il nostro bimbo sembrava essere un arrampicatore in erba? E non stupisce che negli ultimi anni stiamo assistendo ad un vero e proprio exploit di palestre e centri sportivi che propongono l'arrampicata per bambini. Ma a che età possiamo iniziare ad avviarli a questa attività sportiva? E quali sonoi benefici per i bambini?

In questo articolo

A che età iniziare?

Il modo migliore per avviare i bambini all'arrampicata è quello di rivolgersi ad una palestra di boulder. I boulder sono delle speciali pareti per arrampicata dove i bambini devono riuscire a salire fino a 5 o 6 metri seguendo delle sequenze di movimenti concatenati e dinamici. Boulder vuol dire "masso" e in effetti su questo tipo di parete troviamo tantissimi piccoli massi di colore diverso - in base al livlelo di difficoltà del percorso - che servono come punto di appoggio per mani e piedi.

Fino a qualche tempo fa il boulder era considerato un po' l'anticamera dell'arrampicata all'aria aperta su montagne vere, ma con gli anni il suo fascino è cresciuto sempre di più e sono nate tantissime palestre con pareti attrezzate per fare un'arrampicata indoor. Uno dei vantaggi del bpulder è che non è necessaria una vera imbracatura.

L'arrampicata con la corda, invece, richiede un certo equipaggiamento che include un'imbracatura, un casco da arrampicata, scarpe e una borsa. Le imbracature per bambini sono simili alle imbracature per adulti, ma sono progettate per adattarsi al fisico di un bambino. In linea di massima la scelta più appropriata per un bambino dai 5 anni in su è un'imbracatura per tutto il corpo.

Ma tornando alla domanda iniziale: a che età i bambini possono iniziare ad arrampicarsi?

In realtà si può iniziare sin da piccolissimi con istruttori qualificati e praeti non troppo alte. Di norma, comunque, è consigliabile aspettare almeno fino ai 4 anni. Questo perché possono comprendere bene le istruzioni e hanno sviluppato alcune capacità di risoluzione dei problemi.

Ovviamente l'arrampicata su boulder è più sicura e se vogliamo avviare nostro figli a questo sport la cosa migliore da fare è portarlo in una palestra dove c'è una parete per l'arrampicata e vedere se la cosa lo incuriosisce. 

Quali sono i benefici

Alcuni dei benefici mentali e fisici offerti da questa pratica sportiva:

  • Migliore risoluzione dei problemi, memoria e concentrazione: l'arrampicata è un'ottima attività per il miglioramento delle capacità cognitive. Lo conferma anche uno studio condotto dall'Università della Florida su soggetti di età compresa tra i 18 e i 59 anni. La loro capacità di memoria è stata testata prima e dopo l'arrampicata ed è emerso che si registrava un aumento del 50% della capacità di memoria. Ovvio, che la memoria sia importantissima per i bambini, soprattutto per l'apprendimento, quindi avviare precocemente i bimbi all'arrampicata avrebbe positive ripercussioni sulle capacità cognitivi.
  • L'arrampicata implica la necessità di decidere i percorsi più adatti per raggiungere la meta e di essere consapevoli di ciò che ci circonda: ciò aiuta i bambini ad acquisire migliori capacità di problem solving, un più spiccato pensiero creativo e maggiore concentrazione.
  • Dal punto di vista fisico, l'arrampicata migliora la frequenza cardiaca e la salute cardiovascolare, rafforza la struttura ossea e muscolare e aiuta a mantenere una buona salute fisica.

Cosa sapere

Se avete deciso di avviare vostro figlio all'arrampicata insegnategli ad avere sempre consapevolezza della situazione: ad esempio devono guardare sempre in alto per essere sicuri che non ci sia qualcuno sopra di loro che, cadendo, potrebbe finirgli addosso.

Dovrebbe anche imparare a cadere nel modo corretto per non farsi male alle braccia o alle mani.

gpt inread-altre-0

articoli correlati