strip1-bambino
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
1 5

E se i regali di Natale comprati online non arrivassero in tempo?

/pictures/2017/12/19/e-se-i-regali-di-natale-comprati-online-non-arrivassero-in-tempo-3634657540[2576]x[1074]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-bambino

Cosa fare se il regalo di Natale comprato online non arriva? Ecco i consigli di una mamma per rimediare a questo incubo

Regalo di Natale comprato online non arriva

In moltissime ordiniamo i regali di Natale online, perché ci permette di avere una scelta più vasta e anche di risparmiarci file e ressa per negozi. Ma purtroppo può succedere che qualcosa vada storto e che il regalo non arrivi mai: chiamare il servizio clienti o il corriere e sentirci rispondere che il pacco molto semplicemente “è andato perso” è un vero e proprio incubo per qualunque mamma. Soprattutto se avevamo investito ore e ore a trovare “il regalo perfetto” e se si è ormai a ridosso delle festività. Quando questo incubo diventa realtà, comunque, c’è sempre modo di rimediare. Ecco come!

  • Insistere con il servizio clienti

Dopo aver ricevuto dal corriere la notizia che il nostro pacco è andato perso, la prima cosa da fare è rivolgerci al servizio clienti dell’e-commerce dove abbiamo acquistato il regalo, e farci valere. In teoria, sta a loro porre rimedio ad un disservizio che ha conseguenze così penose quando si tratta del regalo di Natale tanto agognato dai nostri bimbi. Se non ci considerano, contattiamoli sui social, ad esempio su Facebook e Twitter. In casi estremi, lasciamo recensioni negative di modo che non tocchi ad altre mamme la nostra stessa sorte! Infatti, non solo sugli e-commerce minori e meno conosciuti possono capitare certe cose, ma persino su siti grandi e blasonati.

Mamme alle prese con i regali di Natale, il video
  • Controllare i negozi fisici

Se il servizio clienti non riesce a rimediare, a questo punto dobbiamo verificare se il regalo in questione, o qualcosa di molto simile, sia reperibile anche presso i negozi fisici. Facciamo un giro di telefonate presso quelli ad una distanza accettabile, chiediamo di poterlo fermare e poi organizziamoci per andare ad acquistarlo, facendoci poi rendere i soldi di quello comprato online e andato perso.

  • Come prepararsi il terreno con i bambini 

Se anche nei negozi non abbiamo trovato nulla, non resta che arrenderci alla realtà: il regalo tanto sognato dai nostri bimbi non arriverà mai. Per mesi ne hanno parlato pieni di eccitazione e noi abbiamo fantasticato del momento in cui l’avrebbero aperto sotto l’albero. Non sopportiamo l’idea che per loro la mattina di Natale si trasformi in una delusione e ci sentiamo amareggiate e scoraggiate. Per quanto il significato del Natale vada ovviamente ben oltre i doni materiali, è inutile negare che anche i regali, se ben scelti e intelligenti, concorrono alla sua magia.

Per questo le mamme più esperte o che magari sono già passate attraverso questi antipatici contrattempi, suggeriscono sempre ai bambini di dare a Babbo Natale qualche alternativa tra cui scegliere. E in ogni caso occorre spiegare ai bambini che può succedere che Babbo Natale non trovi proprio il regalo che loro cercano, e questo non significa che li voglia “punire” perché sono stati cattivi.

  • I bambini cambiano spesso idea 

A questo punto potete provare a pilotare i vostri bimbi verso altri regali. I piccoli a volte cambiano idea e nel periodo natalizio escono tanti giochi nuovi che magari, quando hanno scritto la letterina, non avevano ancora visto. Provate a dirottarli verso altre opzioni, e poi fate scrivere loro una nuova letterina a Babbo Natale in cui spiegano di aver cambiato idea. Se vi accorgete che effettivamente desiderano questo regalo almeno quanto l’altro, siete salve!

gpt native-middle-foglia-bambino

Letterina da Babbo Natale

Se invece capite che il loro desiderio, in fondo, rimane lo stesso, potete provare a mandare loro una letterina direttamente da Babbo Natale. Nella lettera spiegherà che purtroppo il regalo che desideravano non si trova più perché l’hanno chiesto in tanti, ma proprio perché lui è un bambino speciale Babbo Natale ha preparato una sorpresa meravigliosa pensata apposta per lui. A questo punto, sta a voi capire quale possa essere un regalo per cui il vostro bambino impazzirà.

Non drammatizzate

Ricordatevi che stiamo pur sempre parlando di un giocattolo: i vostri bambini molto probabilmente ne hanno una stanza piena. È giusto e comprensibile che, da mamme, ci adoperiamo per far sì che il loro Natale sia il più possibile speciale e che i loro desideri vengano accontentati. È anche comprensibile che ci sentiamo furiose per via del disservizio che, quantomeno, ci ha causato problemi e perdite di tempo. Ma non facciamone un dramma. Può darsi che, dopo lo sconcerto iniziale, il regalo “di rimpiazzo” sia ai nostri bambini ancora più caro di quello che avevano scelto loro!

I desideri dei bambini a Natale

Forse da tutto questo guaio si può ricavare qualcosa di buono 

Di base, è sbagliato insegnare ai bambini che ogni loro desiderio è un ordine: è vero, Natale è sempre Natale ed è diverso da qualsiasi altra ricorrenza, ma dopo che avete passato mezza giornata al telefono con il servizio clienti dello shop e che avete preso un giorno di ferie per far passare tutti i negozi di giocattoli della provincia… forse è giunto il momento di fare di necessità virtù. I bambini avranno comunque, probabilmente, tanti bellissimi doni e in fondo non è così importante che abbiamo esattamente quello richiesto.

La magia del Natale sta in tante cose, alcune più importanti dei regali: e forse un tocco in più può proprio essere costituito dagli elfi dispettosi che hanno scambiato i regali oppure che hanno deciso di improvvisare facendo, per una volta, delle sorprese inaspettate. Se il bambino appare spiazzato nell’aprire il pacco e non trovare quello che si aspettava, evitate di drammatizzare, anzi, fategli notare come questo dono fosse sia proprio una cosa speciale che Babbo Natale ha scelto per lui.

Come cautelarsi per il futuro 

Per quanto la si possa prendere con filosofia e vedere il bicchiere mezzo pieno, ritrovarsi senza regali per i bambini a pochi giorni da Natale non è decisamente qualcosa che nessuna di noi si augurerebbe, non foss’altro per lo stress e le perdite di tempo che arreca in un periodo dell’anno in cui, come mamme, decisamente non ne abbiamo. Una volta risolta la situazione con tanta pazienza e un pizzico di creatività, facciamo tesoro di questa esperienza per far sì che non si ripeta in futuro. Come abbiamo detto, talvolta non basta affidarsi a siti o marchi noti per essere al sicuro da fregature. Probabilmente sarete al sicuro dal punto di vista dei rimborsi, ma talvolta il servizio di consegna non ha la stessa qualità della merce venduta.

  • Ricordate quindi di vedere sempre le recensioni online degli e-commerce su cui decidete di acquistare.
  • Muovetevi con largo anticipo e prevedete sempre un piano B.
  • Molti genitori invitano giustamente i bambini a scegliere solo uno o due regali da chiedere nella letterina, ma questa può rivelarsi un’arma a doppio taglio: meglio dare a Babbo Natale alcune opzioni di riserva nel caso non riuscisse a trovare i doni desiderati.
  • A voi è mai capitato che il regalo di Natale dei vostri bambini non arrivasse in tempo? E cosa avete fatto?
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0