Home Il bambino Pianto e sonno

Posizione antirigurgito per neonato: come prevenire il rigurgito

di Francesca Capriati - 17.10.2022 Scrivici

posizione-antirigurgito-per-neonato
Fonte: shutterstock
Posizione antirigurgito per neonato: come prevenire il rigurgito dopo la poppata e in quale posizione far dormire il neonato con reflusso

Posizione antirigurgito per neonato

Il rigurgito è un fenomeno molto comune e spesso fisiologico nei neonati. Si tratta della fuoriuscita di cibo (latte) e saliva dalla bocca del bambino e spesso si manifesta durante la poppata o nelle ore a venire, durante la digestione. Compare già dalle prime assunzioni di latte e tende a scomparire intorno ai 12, massimo 18 mesi di vita. E' possibile prevenirlo? Di sicuro se si tratta di un evento temporaneo, legato semplicemente all'immaturità del cardias - la valvola che trattiene il cibo ed evita di farlo risalire nell'esofago - non c'è da preoccuparsi e possiamo provare a prevenirlo adottando alcuni accorgimenti sia dopo la poppata che durante il sonno. Ecco qual è la giusta posizione antirigurgito per neonato.

In questo articolo

Posizione del neonato dopo la poppata

La prima cosa da fare per prevenire il classico e comune rigurgito fisiologico del neonato è evitare di metterlo steso o seduto subito dopo la poppata. Il liquido, infatti, risalirebbe più facilmente. 

In che posizione mettere il neonato quando rigurgita?

  • Innanzitutto evita la sovralimentazione: fai poppate più brevi e più frequenti;
  • dopo la poppata tieni il bambino in posizione eretta e prenditi tutto il tempo per dargli dei leggeri colpetti sulla schiena per fargli fare il ruttino. Può essere utile anche fare un leggero massaggio sulla schiena dal basso verso l'alto: il ruttino è fondamentale perché favorisce l'uscita dell'aria dallo stomaco e aiuta la digestione del latte;
  • tieni il bambino in posizione eretta per circa 20 minuti prima di metterlo seduto oppure steso.

Posizione per dormire, neonato con reflusso

Come far dormire un neonato che soffre di rigurgito? Fino a qualche tempo fa si riteneva che mettere un cuscino sotto al materasso in modo da alzare la testa del bambino fosse utile per prevenire il rigurgito. In realtà in questo modo c'è il rischio che il neonato scivoli in fondo al letto finendo in una posizione innaturale e pericolosa.

Possiamo ovviare utilizzando un cuscino antireflusso per neonati, da sistemare sotto al lenzuolo, che riesce a far mantenere una posizione semi-eretta di 30°.

Può essere utile portare il bambino nel marsupio o tenerlo nella fascia.

L'unica posizione davvero sicura per un neonato che ha un rigurgito fisiologico è quella supina (cioè sulla schiena) nella culla, perché se il bambino dovesse avere un rigurgito tenderà automaticamente a girare la testa da un lato e far uscire il liquido.

Come evitare il soffocamento da rigurgito?

La letteratura scientifica recente sostiene che la posizione laterale destra sia la migliore per i bambini che soffrono di reflusso gastroesofageo, mentre la posizione migliore e più sicura per i bambini che soffrono di rigurgiti resta quella supina, cioè a pancia in su. Questo perché non solo il bambino in caso di rigurgito gira la testa automaticamente evitando il soffocamento, ma si riduce anche il rischio di Sids

Fonti

gpt inread-altre-0
Continua a leggere

articoli correlati