Nostrofiglio.it
1 5

I trucchi per far mangiare le verdure ai più piccoli

Come stimolare il consumo delle verdure tra i bambini? Una ricerca pubblicata su PLOS ONE ha rivelato il trucco per far mangiare volentieri le verdure ai bambini

FAR MANGIARE VERDURE AI BAMBINI - I vostri bambini mangiano volentieri le verdure? Che sia il colore, il sapore o la difficoltà di raccoglierle con le posate le verdure mettono in difficoltà i nostri bambini appena le vedono nel piatto. E’ necessario invece fare educazione alimentare e stimolare il consumo delle verdure per arrivare al consumo suggerito dalle tabelle alimentari.

GUARDA IL VIDEO: Come far mangiare le verdure ai bambini

Una ricerca pubblicata pochi giorni fa sulla rivista inglese PLOS ONE ha rivelato il trucco per far mangiare volentieri le verdure ai bambini. Nonostante i frequenti appelli a inserire più vegetali nella dieta dei bambini, per aiutare la crescita e lo stato di salute, non sono molti quelli che accettano ogni verdura senza lamentarsi.
Lo studio è stato condotto da un gruppo di ricercatori dell’Università di Leed in Gran Bretagna. Sono stati coinvolti 332 bambini di età dai 4 mesi ai 38 mesi provenienti da tre nazioni diverse (Gran Bretagna, Francia e Danimarca).

TI POTREBBE INTERESSARE: Le ricette per bambini di Pianetamamma e Giallo Zafferano

I partecipanti sono stati divisi in quattro gruppi in base alle abitudini alimentari, dai più restii ai più abili a svuotare il piatto. Ogni bambino ha ricevuto una purea di carciofo cucinata in tre modalità diverse. Lo scopo era testare se i tentativi spesso fatti dalle mamme per nascondere il sapore delle verdure porti effettivi vantaggi per migliorare il consumo da parte dei bambini.

Il risultato della ricerca ha dimostrato che aggiungere zucchero, nascondere le verdure all’interno della pietanza o modificare il sapore con altri ingredienti come le salse non porta a migliorare il rapporto dei bambini con i vegetali. Il consumo non aumenta con i trucchi che a volte vengono adottati in casa di fronte a un bambino che non mangia. E’ l’assaggio costante del sapore reale della verdura a coinvolgere i bambini portandoli al consumo corretto.

LEGGI ANCHE: Bambini che non mangiano le verdure: come fare?

L’età in cui si espongono i bambini ai sapori naturali delle verdure è importante. Dopo i due anni i bambini spesso rifiutano le verdure che hanno mangiato in precedenza se ancora non hanno imparato ad apprezzarne il sapore singolo. La ricerca riferisce che i tentativi delle mamme per introdurre le verdure sono al massimo cinque prima di rinunciare di fronte all’ennesimo rifiuto. La soluzione è invitare i bambini a consumare anche piccole porzioni ma con frequenza, tra le cinque e le dieci volte nell’età fra i 5 e i 24 mesi per aiutarli ad apprezzare maggiormente il sapore. I bambini più grandi che hanno superato questa età possono recuperare il gusto di consumare verdure con la stessa costanza, fatta di piccoli assaggi ma senza nascondere il sapore vero sotto ad altri.

Secondo i ricercatori per fare amare le verdure ai bambini serve quindi molta pazienza e una strategia fatta di 5-10 assaggi senza nascondere il sapore.
  
Fonte Credits| Plosone
a cura di Daniela Poggi
 

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0