Home Il bambino Prime pappe

Guida al pranzo in spiaggia per i bambini

di Monica Balducci - 22.06.2016 Scrivici

guida-al-pranzo-in-spiaggia-per-i-bambini
Cosa mangiare in spiaggia con i bambini? Ecco una guida al mangiar sano e leggero da mettere in pratica non solo nel periodo estivo

Cosa mangiare in spiaggia con i bambini

L’estate è finalmente arrivata e con essa è arrivato anche il tempo delle vacanze al mare! Uno dei dubbi più frequenti di famiglie con bimbi al seguito è quello di cosa mangiare quando si è in vacanza, soprattutto se si pranza in spiaggia. Ecco qua quindi alcuni consigli ed alcune proposte per i vostri pasti sotto l’ombrellone!

I bambini al mare giocano e corrono tutto il giorno, per cui è importante che il pranzo sia bello nutriente, ma non troppo pesante. L’ideale è un bel piatto di pasta, che per essere adeguato al mare può consistere in una pasta fredda o insalate di riso, orzo o farro, veloci da preparare e facilmente conservabili in una borsa termica o frigo portatile. Qualche esempio: 

  • Farfalle mediterranee: Pasta fredda con pomodorini, melanzane e olive nere
  • Pasta col tonno: Pasta fredda con tonno, pomodorini e olive
  • Fusilli al pesto
  • Insalata fredda di farro o orzo: Orzo, mozzarella, pomodorini e rucola
  • Riso freddo con piselli e prosciutto cotto
  • Insalata di riso: Riso con prosciutto cotto, funghetti, olive e tonno
  • Riso o orzo con gamberi e zucchine

Evitate di aggiungere al piatto salse tipo maionese, ma condite solo con un filo di olio di oliva. Per favorire l’idratazione dei bambini (e non solo), che è messa a dura prova dal caldo, si consiglia di portarsi sempre dietro delle verdure fresche tipo: carote, cetrioli, sedano, finocchi o ravanelli, magari già puliti e tagliati, ottimi da sgranocchiare dopo la pasta o come spuntino! A volte però non c’è modo o non c’è abbastanza tempo per prepararsi un piatto di pasta, quindi bisogna optare per qualcosa di veloce.

Piatti estivi per bambini, veloci da preparare

  • Melone e prosciutto crudo, magari già tagliato in pratici bocconcini
  • Caprese: mozzarelline e pomodorini, conditi con un filo di olio di oliva e origano. Magari con l’aggiunta di qualche oliva.
  • Tramezzini: meglio optare per del pane integrale e degli affettati magri (prosciutto cotto o crudo, bresaola o speck), una fettina di formaggio tipo Emmenthal, qualche foglia di insalata e un po’ di pomodoro.
  • Involtini di mozzarelline (o altro formaggio) e speck o prosciutto crudo Il pasto in questo caso dovrà essere completato con del pane (preferibilmente integrale e non condito) oppure, qualche volta, con un pezzetto di focaccia.

Non dimentichiamoci mai di portarci dietro della frutta fresca! Pesche, susine, albicocche, anguria, melone, ciliegie…sono praticissime da portarsi dietro e possono costituire un’ottima merenda. Aiutano i bambini a rimanere idratati e a reintegrare i sali minerali persi con la sudorazione!

Evitate invece di portare succhi di frutta o altre bevande zuccherate, ma assicuratevi che i vostri bimbi bevano tanta acqua fresca! Delle ottime alternative alla frutta come merenda possono essere lo yogurt o un piccolo gelato artigianale, evitiamo invece biscotti, patatine e merende confezionate.

E ora che siete pronte ad affrontare la spiaggia: buona estate…e buon mare!!

gpt inread-altre-0

articoli correlati