Home Il bambino Notizie di cronaca

Strage in una scuola elementare, uccisi 20 bambini

di Barbara Leone - 14.12.2012 Scrivici

ragazzo-spara-in-una-scuola-americana-del-connecticut-ed-uccide-206-persone
Adam Lanza, un ragazzo di 20 anni, ha fatto irruzione in una scuola elementare del Connecticut, uccidendo 26 persone, tra cui 20 bambini, prima di suicidarsi

Tragedia della follia a Newton, nel Connecticut.

Adam Lanza, un ragazzo di 20 anni, ha fatto irruzione in una scuola elementare della piccola cittadina, iniziando a sparare contro chiunque si trovava davanti. Ed il bilancio delle vittime è molto pesante:

26 morti, tra cui 20 bambini di età compresa tra i 5 ed i 10 anni

. L'America ed il mondo intero sono sconvolti per questa ennesima tragedia contro persone innocenti. Alla fine il giovane si è suicidato.

LEGGI ANCHE: Notizie di cronaca sui bambini

Il Presidente degli Stati Uniti,

Barack Obama

(

GUARDA LE FOTO

), visibilmente commosso e trattenendo a stento le lacrime, ha commentato dicendo che si tratta di "

un atto orribile

". L'autore della strage era di Newtown, ma viveva a Hoboken nel New Jersey. Secondo le prime informazioni, il ragazzo indossava un giubbotto antiproiettile e aveva almeno due armi. Ha iniziato a sparare da una classe dell'asilo. Tra le vittime ci sarebbero anche i genitori: la madre, Nancy Lanza, infatti, lavorava nella scuola.

Il presidente americano ha dichiarato: "

Ci siamo passati troppe volte

". Questa è infatti

una delle stragi più gravi

compiuta in una scuola americana negli ultimi anni. E si torna a discutere del fatto che in America sia troppo facile acquistare armi. Il Presidente ha continuato il suo discorso al paese dicendo: "

Dobbiamo unirci per intraprendere azioni per impedire che cose del genere si ripetano, a prescindere dalla politica. Reagisco non da presidente, ma da genitore, specialmente oggi", ricordando i bambini vittime, "con tutta la vita davanti

". Ed ha aggiunto: "

I nostri cuori sono infranti. E' ora di prendere provvedimenti

".

La sparatoria è avvenuta alla Sandy Hook Elementary School

, a circa 100 chilometri da New York. Stephen Delgiadice, padre di un bambino che frequenta la scuola ha commentato: "

E' allarmante, specialmente qui a Newtown, che abbiamo sempre creduto il posto più sicuro d'America

". Tra le vittime ci sarebbero anche il preside e lo psicologo della scuola.

GUARDA LE FOTO: Bambini del mondo

I bambini superstiti hanno lasciato la scuola in lacrime

, pieni di paura e sono stati condotti, insieme ai loro genitori, in una caserma dei pompieri nelle vicinanze della scuola. Alcuni bambini sono stati ritrovati

nascosti negli armadi della scuola

, mentre cercavano di nascondersi dal folle che ha compiuto la strage.

Photo Credits | La Presse

gpt inread-altre-0