Home Il bambino Notizie di cronaca

Bambino di 5 anni in fin di vita: è stata la madre adottiva

di Redazione PianetaMamma - 10.02.2010 Scrivici

A Viterbo una donna di 50 anni ha tentato di massacrare di botte il proprio figlio adottivo, che fortunatamente si è salvato

A Viterbo una donna di 50 anni ha tentato di massacrare di botte il proprio figlio adottivo, che fortunatamente si è salvato. È nigeriana ed è in

stato di fermo perchè accusata di tentato omicidio.

Il marito, noto professionista viterbese, è italiano ed è sposato da circa 25 anni con la donna. Il bimbo di 5 anni, attualmente ricoverato al reparto di terapia intensiva pediatrica del Gemelli di Roma,

è originario del Burkina Faso.

Sembrano migliorare le condizioni del piccolo anche se,n riferiscono dei parenti di altri pazienti del reparto, nessuno è ancora andato a trovarlo.

La madre-killer, insieme al marito, aveva ottenuto l'adozione nel novembre del 2009. Il pestaggio che ha ridotto il piccolo in fin di vita sarebbe avvenuto pochi giorni fa.La donna è al momento rinchiusa nel carcere di Civitavecchia. Il piccolo sarebbe stato trovato in un lago di sangue. Inizialmente la madre adottiva aveva parlato di un malore, ma secondo la polizia il bambino sarebbe stato colpito con un corpo contundente. Sulle ragioni che hanno spinto la donna a compiere il gesto, sono in corso indagini

Leggo.it

gpt inread-altre-0