Nostrofiglio.it
1 5

Rissa alla recita di Natale alla scuola elementare

/pictures/2018/12/18/rissa-alla-recita-di-natale-alla-scuola-elementare-3940914827[2005]x[837]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-bambino
In una scuola elementare di Gela due mamme hanno causato una rissa prima della recita di Natale perché entrambe volevano il posto migliore per riprendere lo spettacolo

Rissa alla recita di Natale

Bambini in lacrime che corrono via spaventati. Genitori che li prendono in braccio e scappano temendo il peggio. Piccoli angioletti e personaggi del presepe vivente disperati. Sembra una scena apocalittica. In realtà è quello che è accaduto in una scuola elementare di Gela, in provincia di Caltanissetta, dove ci sarebbe dovuta essere la recita natalizia. Recita per cui i bambini si erano sicuramente preparati molto, per rappresentare la loro versione del presepe.

Ed invece è finito tutto in rissa. Con panico generale ed il rischio che con la ressa i bambini potessero anche farsi male. Una rissa tra due mamme che sono passate dalle parole ai fatti, coinvolgendo anche altri parenti. Schiaffi, calci e spinte. Una scena vergognosa che ha rovinato quella che doveva essere una bella giornata per i bambini.

Poesie di Natale per bambini della scuola d'infanzia e della scuola primaria

Il motivo del litigio? Pare che le mamme abbiano iniziato a litigare perché entrambe volevano lo stesso posto per poter riprendere meglio la recita. Qualche parola di troppo e il litigio in poco tempo è degenerato, scatenando il caos tra i presenti. Qualcuno ha poi pensato di chiamare la Polizia. Quattro persone (due donne e due uomini) sono stati fermati e portati in questura per l'identificazione. La Polizia ha anche acquisito alcuni video girati col cellulare da altre mamme per identificare altri partecipanti alla rissa.

Quella che doveva essere una bella occasione per passare un po' di tempo per i propri bambini si è trasformata in un incubo. Magari il prossimo anno la preside della scuola deciderà di vietare l'uso di telefonini per evitare che una simile storia possa ripetersi, rovinando lo spettacolo e l'impegno dei bambini. Voi che ne pensate?

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0