Home Il bambino Malattie

# ThisIsMyChild: una campagna di sensibilizzazione sull'autismo

di Monica De Chirico - 20.08.2013 Scrivici

bambina-autistica
# ThisIsMyChild: la nuova campagna di sensibilizzazione sull'autismo lanciata dal sito Mumsnet

Come leggiamo sul sito del Campus Bio Medico Onlus di Roma, solo nel 1985 nascevano dai tre ai quattro bambini autistici ogni 10.000 bebè. Oggi il dato è schizzato a un caso ogni cento. La diagnosi di autismo si basa oggi sull’osservazione comportamentale così come terapie comportamentali e psicoeducative sono il principale strumento con cui si sostiene lo sviluppo della persona colpita dalla patologia.


GUARDA IL VIDEO E LEGGI: Jonny, che combatte l'autismo grazie alla sua cagnolina


La ricerca punta da alcuni anni allo studio del genoma dell’individuo e di possibili fattori ambientali, per ottenere diagnosi più precoce e cure più efficaci. Tra le recenti campagne sull'autismo c'è quella lanciata su Twitter, Facebook e altri social media dal sito Mumsnet: # ThisIsMyChild.

#ThisIsMyChild

 

è stata lanciata, con il contributo di alcuni tra i principali enti di beneficenza, in risposta a molte richieste di mamme che hanno bambini che soffrono di questo disturbo. Lo scopo di questo progetto è quello di sostenere i genitori, informare, e aprire una discussione su come rendere la vita più facile ai bambini autistici e alle loro famiglie, con la ricerca di cure etc. Come leggiamo sul sito di

 

Mumsnet

 

la campagna deve essere condivisa a livello mondiale, via Twitter, Facebook, Google etc. È possibile utilizzare l'hashtag #ThisIsMyChild per informare, parlare, condividere le proprie esperienze e le proprie speranze. Un piccolo contributo che sarà importante per sensibilizzare l'opinione pubblica.

 

LEGGI ANCHE: La sindrome dell'autismo come si manifesta

 

Inoltre per chi volesse sostenere economicamente la

 

ricerca sull'autismo

 

ci sono diverse associazioni, tra cui

 

la Onlus Genitori e Autismo

 

che nasce a Roma nel 2006 dall’iniziativa di un gruppo di genitori che si sono conosciuti su un portale. Da alcuni anni costituisce un polo informativo di assoluto livello per tutti coloro che cercano un aiuto per affrontare l’autismo e uscire da questa patologia o comunque giungere ad un miglioramento delle condizioni di vita del proprio bambino. Anche il

 

campus Bio-medico Onlus di Roma

 

è impegnato nella ricerca sull'autismo con una campagna:

 

"Non lasciamoli soli!"

 

Link di approfondimento

 

ONLUS GENITORI E AUTISMO

 


NON LASCIAMOLI SOLI

 


Mumsnet

 

gpt inread-altre-0