Home Il bambino Malattie

Giornata Mondiale contro la Meningite con la campagna "PUOI"

di Monica De Chirico - 24.04.2014 Scrivici

febbre-alta
Ricorre oggi, 24 aprile, la Giornata Mondiale della Meningite, promossa dalla Confederazione delle Organizzazioni della Meningite. In occasione di questa giornata è stata lanciata la campagna "P.U.O.I" per conoscere questa malattia e capire l'importanza della vaccinazione per prevenirla

GIORNATA MONDIALE MENINGITE - Ricorre oggi, 24 aprile, la Giornata Mondiale della Meningite, promossa dalla Confederazione delle Organizzazioni della Meningite. L'obiettivo è di diffondere le conoscenze su di essa e sottolineare l'importanza della vaccinazione, la prevenzione e fornire supporto a chi ne affronta le conseguenze. E in occasione di questa giornata importante il pensiero va ad Ester, Alessia, Federico e Tiziano, morti per colpa della meningite, e alle mamme di questi bimbi, riunite nel Comitato Nazionale contro la Meningite. Sono donne che stanno lottando perchè il dolore che hanno provato, non debba ripetersi più, e hanno lanciato la Campagna nazionale "P.U.O.I".

LEGGI ANCHE: "La meningite va fermata!", l'appello di Amelia Vitiello

CONSEGUENZE DELLA MENINGITE - Ogni anno la malattia colpisce oltre 1 milione e 200 mila persone al mondo e in Italia si registrano circa 1000 casi. Nelle sue forme più gravi può causare anche la morte o la disabilità nel giro di poche ore. Tra le possibili conseguenze della malattia, sordità, danni cerebrali o setticemia quando si ha la perdita di un arto. Anche in caso di diagnosi e trattamento rapidi, il 10% dei pazienti non sopravvive e fino al 20% o più subisce danni e disabilità permanenti. In generale, i più colpiti sono bambini e adolescenti.

I SINTOMI DELLA MENINGITE - I sintomi sono simili a quelli dell’influenza: febbre, vomito, mal di testa, torcicollo, sensibilità alla luce e sonnolenza. Possono comparire in ordine sparso e alcuni di essi potrebbero non manifestarsi. Ma è spaventoso pensare che questa malattia mortale possa manifestarsi con disturbi spesso associati ad una comune influenza.

gpt inread-altre-0

articoli correlati