Home Il bambino Malattie

Come usare le mascherine sui bambini: le indicazioni dei pediatri

di Francesca Capriati - 15.04.2020 Scrivici

come-usare-le-mascherine-sui-bambini-le-indicazioni-dei-pediatri
Fonte: Shutterstock
In vista della Fase 2, l'Associazione Culturale Pediatri spiega quando e come usare le mascherine sui bambini

Come usare le mascherine sui bambini

Di questi tempi in cui la pandemia da Coronavirus ha stravolto le nostre consuetudini e la nostra vita ci poniamo un'infinità di domande. Quelle degli ultimi giorni riguardano la cosiddetta Fase 2, quella in cui gradualmente potremo ricominciare ad uscire: dobbiamo usare le mascherine e i guanti? Devono farlo anche i nostri bambini? Le indicazioni su quando e come usare le mascherine sui bambini vengono direttamente dall'Ospedale Bambin Gesù di Roma e dall'ACP (Associazione culturale pediatri) che ha stilato delle linee guida basandosi sulle indicazioni delle società scientifiche internazionali, come la American Academy of Pediatrics (AAP).Vediamo quali sono le indicazioni degli esperti e come usare la mascherina sui bambini.

Quale mascherina usare

Innanzitutto qualche informazione sulle misure: per gli adulti le dimensioni di una mascherina sono circa 15cm x 30cm mentre per un bambino sono di 12×25 cm in media. In ogni caso va considerata l'età e bisogna essere sicuri che la mascherina deve aderire bene al volto del piccolo e coprire in sicurezza bocca e naso.

Vanno usate le mascherine chirurgiche, ma in assenza o indisponibilità di mascherine monouso è possibile utilizzare delle coperture per il viso di stoffa o in altri materiali che rispettino le più recenti normative. Queste mascherine in stoffa trattengono le goccioline nel caso di una persona infettata e possono essere lavate a mano e igienizzate.

I pediatri raccomandano di non usare mascherine con filtro, a meno che non sia lo specialista a raccomandarlo i casi di malattie croniche o particolari situazioni, e lasciare questi dispositivi al personale sanitario e a chi assiste i malati. Data la difficoltà di reperire le mascherine vanno benissimo quelle chirurgiche o, ancor meglio, quelle per bambini in tessuto o monouso, che hanno anche simpatici disegni e stampe per invogliare i più piccoli ad usarle.

Quando far indossare la mascherina ai bambini

La mascherina va usata sui bambini che hanno più di 2 anni: bisogna assicurarsi che copra bocca e naso e raccordarsi all'orecchio, va utilizzata quando i bambini vengono a trovarsi in ambienti a rischio di contagio, come gli ambienti comunitari. La mascherina va usata a che quando i bambini stessi possono essere veicolo di infezione perché sono malati o sono in una fase di possibile incubazione perché sono stati a contatto con una persona risultata positiva.

Per togliere la mascherina bisogna prima rimuovere il raccordo dietro le orecchie e poi sulla parte davanti.

Quando non va usata la mascherina

La mascherina non va utilizzata:

  • sui bambini che hanno meno di 2 anni;
  • nelle persone che hanno difficoltà a respirare, ad esempio se hanno l'asma, o che non siano in grado di rimuovere da soli la mascherina (ad esempio i bambini disabili o che siano incoscienti);
  • se il bambino gioca in casa  e non ci sono persone malate;
  • quando il bambino gioca all'aria aperta, mantiene una distanza di almeno due metri dalle altre persone ed evita di toccare superficie che sono state toccate da altri.

Come convincere i bambini a usare la mascherina

Adesso che abbiamo capito chi e come indossare questo importante dispositivo di protezione individuale, dovremmo però capire come convincere i nostri figli a uscire di casa con la bocca e naso coperti! Anche in questo caso i pediatri ci danno qualche consiglio:

  • insegniamo ai bambini più grandi come mettere bene la mascherina: facciamo vedere noi stessi come fare e poi ripetiamo loro di farlo da soli ripetendo più volte la manovra per mettere e rimuovere la mascherina;
  • ai bambini più piccoli bisognerà, invece, mettere la mascherina allacciando bene i laccetti dietro la testa e assicurandosi di coprire naso e bocca: la mascherina deve aderire bene al volto;
  • lodiamo i bambini quando riescono a mettere la mascherina da soli nel modo giusto;
  • spieghiamo loro perché dobbiamo uscire necessariamente indossando questo dispositivo, e ribadiamo quali sono le principali norme utili a prevenire il contagio del virus, primo fra tutti lavarsi le mani più volte durante la giornata nel modo giusto, ma anche come mantenere la distanza di sicurezza (cosa non sempre facile con i più piccoli);
  • diamo l'esempio facendo vedere ai bambini che laviamo le mani più volte e usiamo la mascherina quando andiamo a fare la spesa e facciamo in modo che queste due operazioni entrino a far parte della routine familiare della giornata ogni volta che dobbiamo uscire di casa.

gpt inread-altre-0

articoli correlati