Home Il bambino Malattie

Mai vaccinato, rischia di morire di polmonite a 9 mesi

di Monica De Chirico - 31.07.2013 Scrivici

Un bambino di 9 mesi avrebbe rischiato la morte per una grave forma di pleuropolmonite da pneumococco e si sarebbe ripreso dopo una ventina di giorni di cure all'ospedale di Padova. Il piccolo sembra non avesse eseguito nessuna vaccinazione

Un bambino di 9 mesi

avrebbe rischiato la morte per una grave forma di

pleuropolmonite

da pneumococco e si sarebberipreso dopo una ventina di giorni di cure all'ospedale di Padova.


LEGGI ANCHE: Risarcimento per una bambina morta dopo un vaccino

Il piccolo di San Giorgio in Bosco sembra non avesse eseguito

nessuna vaccinazione,

raccomandata per l'infanzia,

per volere dei genitori.

Lo

pneumocco

è un batterio che causa infezioni delle vie respiratorie, ma nei bambini piccoli e nelle persone anziane o con difese immunitarie ridotte può causare batteriemia e meningite pneumococcica; il rischio è la morte o una forma di disabilità permanente.

Il Servizio di igiene e sanità pubblica avrebbe fatto notare che

una vaccinazione protegge da grave infezioni di questo tipo,

e quella contro le malattie da pneumococco è proposta attivamente a tutti i nuovi nati e alle persone con più di 65 anni

LEGGI ANCHE: Come i vaccini hanno cambiato il mondo

LEGGI ANCHE: Bambino muore all'asilo nido, e si riapre la questione dei vaccini

LEGGI ANCHE: Io non vaccino mio figlio: ecco perché


LEGGI ANCHE: Vaccini obbligatori e facoltativi: ecco cosa cambia

LEGGI ANCHE: Vaccini si o no, il dibattito continua

LEGGI ANCHE: Mamme italiane non conoscono e fanno poco uso delle vaccinazioni

LEGGI ANCHE: L'identikit dei genitori contrari ai vaccini

LEGGI ANCHE: Calendario vaccinazioni: ecco le scadenze

TUTTO SUI VACCINI QUI

gpt inread-altre-0