Home Il bambino Malattie

Camicissima a sostegno dei bambini malati di leucemia

di Redazione PianetaMamma - 13.10.2015 Scrivici

camicissima-a-sostegno-dei-bambini-malati-di-leucemia
Dal 20 ottobre al 1° Novembre Camicissima festeggia Halloween con un dono “mostruosamente” buono: le zucche di cioccolato del Comitato Maria Letizia Verga, per aiutare i bambini malati di leucemia

Camicissima per il Centro Verga

Camicissima, il noto brand di camiceria italiano, ha scelto di sostenere il nuovo Centro di Ematologia Pediatrica Maria Letizia Verga di Monza realizzato dal Comitato M.L. Verga. Il Centro, aperto lo scorso 16 giugno, è il risultato di una grande “catena di solidarietà”che ha visto il coinvolgimento di medici, genitori, Istituzioni e imprenditori, ricercatori, personale paramedico, associazioni. I fondi sono stati raccolti attraverso  donazioni private, crediti agevolati di Istituzioni Bancarie, piccoli contributi individuali, iniziative di promozione e comunicazione “solidale”.

L’impegno è rivolto a offrire ai bambini malati di leucemia, in cura presso la Clinica Pediatrica dell'Università Milano Bicocca dell’Ospedale di Monza, - Fondazione Monza e Brianza per il Bambino e la sua Mamma, l'assistenza medica e psico-sociale più adeguata al fine di garantire loro le più elevate possibilità di guarigione e la miglior qualità di vita.

Da Martedì 20 Ottobre, fino a Domenica 1° Novembre, negli store Camicissima di Milano sarà possibile dare il proprio contributo acquistando con una offerta libera una deliziosa zucca di cioccolato. Inoltre nelle giornate del 30 e 31 ottobre e del 1° novembre,  il 40% del ricavato delle vendite sarà devoluto da Camicissima al Comitato Maria Letizia Verga.

Informazioni utili

  • Sito web Camicissima
  • Sito web Comitato Maria Letizia Verga
  • Store Camicissima di Milano aderenti all’iniziativa: Piazza San Babila, Piazza Cavour, Corso Buenos Aires, Via Dante, Via Agnello e Via Vitruvio
  • Iniziativa valida dal 20 ottobre al 1 novembre 2015

gpt inread-altre-0

articoli correlati