gpt
gpt strip1_gpt-ros-0-0
Nostrofiglio.it
gpt skin_web-ros-0-0
1 5

Pannolino addio! Metodi di spannolinamento testati dalle mamme

/pictures/2016/06/13/pannolino-addio-metodi-di-spannolinamento-testati-dalle-mamme-2362108251[1647]x[687]780x325.jpeg
gpt

La fase di abbandono del pannolino può essere difficile: ecco tanti metodi di spannolinamento provati dalle mamme

Spannolinamento

Tutte le mamme di bambini piccoli prima o poi passanno attraverso la difficile (per qualcuna molto difficile) fase dello spannolinamento. E in parecchi casi i consigli delle mamme che ci sono già passate possono rivelarsi molto utili.

Come togliere il pannolino, consigli delle mamme

  • Prima di tutto rispettare i tempi del bambino. In genere non riescono a trattenere lo stimolo prima dei 18 mesi.
  • Quando il bambino inizia a mostrare interesse per la cacca e la pipì, nominandole o parlandone, e il pannolino resta asciutto, può essere arrivato il momento di provare il passaggio alla mutandina.
  • Secondo alcune mamme il passaggio al vasino, può essere utile come prima fase di distacco dal pannolino. Comprare un vasino colorato e che rappresenti per il bambino un momento di gioco potrebbe essere un'ottima strategia. Su Amazon abbiamo trovato questo simpatico vasino:

Vasino per Bambini con 2 Diverse modalità di Utilizzo e Tanti Dettagli Realistici

Questo vasino piace tanto ai bambini che lo utilizzano come se fosse un gioco perché ci sono le canzoncine da imparare, le frasi incoraggianti e i suoni da scoprire. Il suo aspetto così simile alla toilette di casa incoraggia i bambini a passare dal vasino al water dei grandi. Funziona con 3 pile formato stilo "AA" (non incluse). Si sente un allegro clic ogni volta che si preme la maniglia. Ed è persino dotato del portarotolo estraibile. La bacinella è estraibile per pulirlo con facilità. Per i bambini più grandi si trasforma in un riduttore del wc. Le recensioni di chi ha acquistato il prodotto su Amazon sono tutte positive.

PRO: I bambini sono attirati dalla musichetta del vasino. In molte dicono che il vasino Fisher Price è molto carino esteticamente e facile da pulire. Visto che è molto simile al gabinetto di casa, dovrebbe essere più naturale il passaggio a quello vero. Sono molto stimolanti anche le canzoni che il bambino può cantare.

CONTRO: Il prezzo è un po' alto, tutte lo consigliano perchè è stato fondamentale nel passaggio dal pannolino al water.

 

Fisher Price Vasino dell'Ochetta 3 in 1, Il Coperchio Si Trasforma in Uno Sgabello Robusto

Ecco un altro vasino che abbiamo trovato su Amazon e consigliato dalle mamme per questa fase delicata di passaggio dal pannolino all'uso del water di casa. Questo vasino dell'ochetta premia i successi del bambino e si può utilizzare anche come anello riduttore, e infine pratico sgabellino. Il Vasino dell'ochetta tre in uno Fisher-Price aiuta i piccoli a passare al water in modo semplice e divertente. La base stabile e anti-scivolo è dotata di pratiche impugnature per aiutare i bambini nella fase dei primi passi a sentirsi sicuri mentre fanno i bisogni, e grazie al salvapipì e alla vaschetta estraibile, pulire sarà davvero semplice. Le recensioni di chi ha acquistato il prodotto su Amazon sono positive.

PRO: Ci sono diverse musichette che piacciono ai bambini. Si può usare come scalino per lavarsi le manine e i denti nel lavabo. Ogni successo del bambino è premiato con la musichetta. È stato un successo utilizzato per rendere più semplice il passaggio dal pannolino al water.

CONTRO: Secondo alcuni è piccolo ed è utilizzato più come un giocattolo dai bambini.

"Spannolinamento": consigli da mamma a mamma

Ecco altre dritte testate dalle mamme raccolte da un portale americano affinchè l'abbandono del pannolino non sia solo una strada in salita. A volte, la consulenza di un altro genitore che ci è già passato può incoraggiare a fare altrettanto.

gpt

Ecco la prima esperienza:

"Quello che funziona bene per noi è questo: invece di dire "sedersi sul vasino, prima di andare in biblioteca (o in qualsiasi posto dove il bambino voglia andare), "dico, "Dopo che ti sei seduto sul vasino, andremo alla biblioteca". Poi gli faccio capire che non c'è fretta, mi metto a fare altro, per fargli capire che ha tutto il tempo del mondo e che soprattutto ha una scelta, può controllare il suo corpo". La scelta consiste nel sedersi sul vasino ora e quindi andare alla libreria, o di non sedersi sul vasino e trovare qualcosa da fare a casa in attesa che decida di sedersi vasino.

Un'altra mamma sostiene di avere un metodo infallibile:

Lasciate che il vostro bambino vada nudo per casa per un periodo di tempo durante il giorno. Fategli portare il suo vasino dappertutto. Fatecelo sedere sopra spesso, non solo in bagno, fatecelo leggere, guardare la tv o giocare sia sopra che vicino al vasino stesso. Se vedete che sta cominciando a fare pipì per terra o da qualunque altra parte, siate veloci nell'acchiapparlo e portarlo subito sul vasino! Ricompensatelo sempre ogni volta che la farà sul vasino con una piccola caramella, un cioccolatino, un piccolo regalino e tante coccole. Quando sarà diventato molto bravo, potrete passare alle mutandine allenatrici in cotone portandolo sempre sul vasino ogni 2 ore. Metterlo semplicemente sul vasino, senza chiederglielo. Portatelo ogni 2 ore, dopo i pasti, colazione e merenda fino a che non inizia a chiedere di andare per conto suo

Più o meno dello stesso parere questa terza mamma:

Quello che abbiamo fatto è stato fare un grafico per ricordarci dell'uso del vasino e ogni volta che nostro figlio faceva i suoi bisogni sul vasino o sul water ottiene una stella d'oro. Se ci fa la popò, ottiene due stelle. Questa cosa lo esalta. Ogni cinque stelle si ottiene una ricompensa

Come togliere il pannolino

C'è chi ci ricorda che non tutti i bambini sono pronti negli stessi tempi: "basta ricordarsi di essere pazienti! Alcuni bambini più grandi imparano facilmente, ma molti non sono interessati e sono disposti a tutto pur di non abbandonare il pannolino".

La pianificazione è la cosa che funziona meglio. Si dovrebbe tenere il bambino in bagno ogni ora e poi dopo i pasti, spuntini, e il sonno. Quello che non bisogna fare è chiedere al bambino se gli scappa, bisogna portarlo in bagno a prescindere

dice un altro genitore.

Molti bambini non amano proprio il vasino, ma Carol ha trovato un trucco che aiuta: "Mettere il riduttore sul wc che così sembra meno intimidatorio"

Ma come fare per gli incidenti imprevisti, non si mette nessun pannolino? Le mamme consigliano i cosiddetti Pull up che si trovano in vendita di varie marche ma anche ecologici e lavabili.

Si tirano su e giù come vere e proprie mutandine ma sono decisamente più assorbenti.

Problemi comuni con lo spannolinamento

Anche quando ormai sembra che tutto stia andando per il meglio e che il bambino abbia acquisito indipendenza e controllo sulla pipì possono presentarsi alcuni problemi. Ad esempio:
  • Il bambino sembra pronto, vi avverte quando deve andare in bagno, ma una volta di fronte al vasino si rifiuta di sedersi.
  • Oppure è arrivato il momento di andare alla scuola materna e lui non è affatto pronto a fare a meno del pannolino

In questa gallery i problemi più comuni che possono presentarsi durante lo spannolinamento e i consigli per risolverli

Errori da non fare

Prima di tutto la parola d'ordine è pazienza, pazienza, pazienza.

  • Ogni bambino ha i suoi tempi e non vanno forzati, pena cento passi indietro. Poi è importante sapere che se l'età giusta per cominciare a pensare di togliere il pannolino è intorno ai due anni, è altrettanto vero che i bambini non sono tutti uguali. E non è grave se vostro figlio arriva al vasino sei mesi dopo
  • E tener conto anche dell'ambiente e di ciò che sta accadendo nella sua vita è fondamentale. Se è appena nato un fratellino o state traslocando il piccolo potrebbe non riuscire a vivere con serenità questo passaggio al vasino.
  • E ancora, non forzarlo a stare seduto a lungo sul vasino.
  • Mai e poi mai utilizzare il vasino come minaccia o come punizione. Finirà con l'odiarlo.

Ecco altri errori da evitare se stai cercando di toglierli il pannolino

Spannolinameno, i consigli della pedagogista in un video

 

Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaMamma potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt