Nostrofiglio.it
1 5

Il primo bagnetto: guida per genitori alle prime armi

/pictures/2015/09/01/il-primo-bagnetto-guida-per-genitori-alle-prime-armi-3192381773[1686]x[703]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-bambino
E' arrivato il momento del primo bagnetto! Il nostro bimbo ha perso il moncone ombelicale e finalmente possiamo fargli il primo vero bagno completo. Guida per mamme alle prime armi su come fare il bagnetto al neonato

Come fare il bagnetto al neonato

Lasciamo da parte l'ansia e godiamoci questa nuova avventura: fare il bagnetto ad un neonato è molto semplice e l'importante è non farsi prendere dal panico e stare tranquille.

Sapete che esiste un'ora ideale per fare il bagnetto al piccolo? Facendolo sempre alla stessa ora diventerà un piacevole rito a cui il bimbo non potrà rinunciare e, se fatto la sera prima dell'ultimo pasto, potrà funzionare anche come rilassante per prepararlo ad una nanna serena.

Vediamo come procedere per goderci al meglio il bagnetto del bebè.

gpt native-middle-foglia-bambino

Dove lavare il bebè?

Abbiamo scelto dove lavare il bimbo? Potremo lavarlo in bagno, nella vaschetta apposita o anche dentro ad una bacinella; è così piccino che per i primissimi tempi può andare bene. L'importante è che la vaschetta/bacinella sia collocata in un punto stabile e non rischi di rovesciarsi. Se il bagno è troppo freddo o esposto a correnti, scegliamo un'altra stanza, la camera da letto, la sala o ancora la cucina: assicuriamoci che la temperatura sia intorno ai 22° C.

Vaschetta bagno Chicco

Chicco è sinonimo di qualità e sicurezza quando si parla dei più piccoli, anche se si tratta di vaschette per il bagnetto. Pratiche, funzionali, all'avanguardia.

Come il suo bagnetto e fasciatoio 2 in 1. Si tratta di Cuddle&Buddle funzionale, semplice da utilizzare, molto comoda. Si monta solo in un minuto ed è ricca di accessori che rendono questa vaschetta-fasciatoio davvero moderna e capace di rispondere a tutte le necessità. Ha uno stile minimal, che permette di posizionarlo anche in salotto se non si ha molto spazio.

PRO: comodo, spazioso e stabile, il bagnetto-fasciatoio della Chicco è molto pratico per la sua altezza regolabile e comodo per il grande vano sottostante e per il porta oggetti.
CONTRO: la struttura non ha ruote piroettanti, la vaschetta è sagomata per la seduta, ma finché il neonato sta sdraiato risulta fastidiosa, per svuotarla è necessario staccarla e girarla.
 

Vaschetta bagno Foppapedretti

Molto valida è anche l'azienda Foppapedretti, conosciuta per i materiali resistenti e per i suoi componenti e accessori in legno. Tra questi non manca la vaschetta per il bagno.
Foppapedretti propone una colorata e funzionale vaschetta salva-spazio. Si tratta di una vaschetta di colore sgargiante, a soffietto che, una volta riposta, non occupa spazio. Il bagnetto chiudibile Soffietto è indicato dalla nascita fino a 15 kg. La vaschetta è morbida e dotata di un comodo tappo termosensibile che indica quando l'acqua è troppo calda.
 
PRO: vaschetta molto comoda, richiudibile, salva spazio.Può essere inserita nella doccia, nella vasca, o adattata al proprio fasciatoio. Apprezzata da moltissime mamme.
CONTRO: secondo alcuni genitori, la vaschetta a soffietta non è comoda per bambini al di sotto dei 12 mesi.

Vaschetta neonato per la vasca

Esistono poi alcuni supporti che, se inseriti nella vasca da bagno, fungono da una sorta di riduttore, permettendo al bebè di fare un comodo bagnetto sin da piccolissimo. Mituffo di Foppapedretti è un supporto da bagno igienico, ergonomico e confortevole, pensato appositamente per far fare il bagnetto ai più piccoli direttamente nella vasca.
PRO: seggiolino comodo e pratico che non occupa uno spazio eccessivo. Perfetto quando il piccolo inizia a non entrare più nella vaschetta del fasciatoio.
CONTRO: per bambini oltre i 6 mesi, il supporto inizia a diventare piccolo.

Vaschetta bagnetto Stokke

Stokke è da sempre garanzia di qualità e manifattura impeccabile quando si tratta di bambini e non solo. E tra i vari prodotti a disposizione dei più piccoli c'è anche il supporto per vasca, adatto a bambini da 0 a 8 mesi (fino a 8 chili). E' realizzato in plastica e, dunque, si lava facilmente. 
 
PRO: supporto ideale per fare un bagnetto ai bambini nella vasca. Gli utenti lo hanno apprezzato ritenendolo di ottima qualità.
CONTRO: non ci sono recensioni negative sul prodotto.

Vaschetta OKBABY

Una vaschetta versatile per il bagnetto del neonato fino ad un massimo di 25 chili. Il bambino si siede comodamente nella vasca o sul fondo della doccia per un bagno comodo e divertente. Può essere utilizzata sia nella doccia che all’aperto e ha un tappo di scarico per un rapido svuotamento dell'acqua.
 
PRO: ottimo prodotto, seduta molto comoda e adatta a bambini dopo i 12 mesi che non stanno più nella vaschetta
CONTRO: un cliente ha ricevuto la vaschetta senza imballaggio, graffiata e colorata di nero e con tutta un'altra serie di difetti, come fosse un prodotto usato.

Vaschetta bagnetto CAM

Cam è un brand che abbraccia le esigenze del bambino, le fa sue, per creare degli accessori e degli strumenti capaci di rendere più semplice e piacevole la crescita del piccolo e, con lui, anche quella dei suoi genitori. Ecco, ad esempio, la vaschetta bagnetto CAM, modello c095/u48 bollicina. Una vasca caratterizzata da 2 sedute anatomiche: una inclinata per bimbi da 0 a 6 mesi e una seduta per bimbi da 6 a 12 mesi. Con piedini di supporto e un comodo tappo per lo scarico dell'acqua. Si tratta di un prodotto semplice e funzionale ad un buon rapporto qualità-prezzo.
 
PRO: perfetta per neonati fino ad un anno d'età. Secondo alcuni utenti è migliore dei prodotti simili di altre aziende. Realizzata in un buon materiale antiscivolo. Sono in tanti a consigliarla
CONTRO: solo un utente ha trovato il prodotto scomodo, poco pratico per lavare il bambino e, dunque, ha deciso di restituirlo.

Vaschetta per il bagnetto più economica

Per chi ha bisogno di un supporto, più che di una vera e propria vaschetta, per chi desidera trovare un prodotto funzionale ma spendendo pochissimo, le soluzioni non mancano. Una di queste è il seggiolino da bagno ergonomico bambini "Keeeper Hippo" con funzione antiscivolo. Una sorta di sdraietta da posizionare nella vasca, da utilizzare sempre sotto la stretta sorveglianza di un adulto. 
PRO: il seggiolino rispecchia la descrizione e arriva nei tempi. E' dotato di una ventosa molto resistente che lo attacca alla vasca rendendolo stabile e sicuro. Il materiale è buono e il prodotto nel complesso svolge alla perfezione il suo lavoro con un costo molto basso
CONTRO: secondo un genitore il seggiolino risulta troppo alto e il pancino dei bambini resta fuori dall'acqua.

Vaschetta bagnetto con termometro e bilancia digitale

Se state cercando un prodotto completo di tutte le comodità, ecco la vaschetta Aquascale, dotata anche di termometro per controllare la temperatura dell'acqua e di bilancia digitale. Tre prodotti in uno, ad un prezzo che nel complesso risulta conveniente. E' idonea fino ai 24 mesi, sostiene bene il bambino, sia nei primi mesi, sia quando il piccolo inizia a mettersi seduto, mostra il peso del bambino e memorizza anche il peso precedente; controlla la temperatura dell'acqua in tempo reale. La vaschetta è inoltre caratterizzata da un comodo supporto per il collo con base antiscivolo e da un supporto per mani e gambe che assicura la massima sicurezza del bambino durante il bagnetto.
PRO: prodotto fenomenale, molto apprezzato da chi lo ha acquistato o ricevuto. Prodotto realizzato con materiali di qualità, resistenti. Alcuni utenti l'hanno definita la "Jacuzzi" dei bambini
CONTRO: alcuni genitori hanno riscontrato una basse precisione nella percezione della temperatura e del peso, consigliando di acquistare una vaschetta "base".

Prepara tutto l'occorrente

Lavare il neonato è molto semplice e per evitare ansia e agitazione la regola fondamentale è preparare tutto nei minimi particolari e non lasciarci cogliere impreparate nè tantomeno rischiare di dover lasciare il bimbo solo nell'acqua o sul fasciatoio perchè ci manca qualcosa.. quindi attenzione alla preparazione.

 Accanto alla vaschetta o alla bacinella prepariamo tutto quello che ci servirà per lavarlo e vestirlo: una superficie dove adagiarlo (fasciatoio), cotone idrofilo o salviette per pulirgli il sederino, pannolino pulito, garze e rete per fasciare la cicatrice del moncone, soluzione fisiologica, body, tutina, calzine, forbicine, pettinino, accappatoio e naturalmente i saponi che useremo per lavarlo e la crema all'ossido di zinco per il sederino.

Avere tutto a portata di mano evita di andare incontro ad incidenti: ogni anno molti bambini finiscono in pronto soccorso con esiti anche fatali perchè lasciati soli nella vaschetta dell'acqua o sul fasciatoio.
Evitiamo saponi che fanno tanta schiuma.

Attenzione anche alla temperatura! Procuriamoci uno di quei simpatici termometri per l'acqua così non rischieremo di bruciare il nostro bimbo, altrimenti immergiamo il gomito nell'acqua e verifichiamo se la temperatura va bene. La temperatura ideale è intorno ai 37°C.
Man mano che passerà il tempo impareremo a riconoscere la giusta temperatura anche senza bisogno del termometro.

Come fare il bagnetto

Parlando dolcemente al nostro bebè, dopo averlo adagiato su una superficie morbida spogliamolo, togliamo il pannolino e puliamolo accuratamente per evitare che eventuali tracce di feci finiscano nell'acqua del bagnetto. Ora immergiamolo dolcemente e gradualmente nell'acqua lasciando la testa fuori dall'acqua, sostenendolo sotto la nuca e utilizzando l'altra mano per insaponarlo. Mentre lo facciamo stiamo calme e parliamo tranquillamente al piccolo, lui percepirà il nostro stato d'animo e sarà tranquillo.
Cinque minuti o anche meno dovrebbero bastare per lavarlo e sciacquarlo, man mano che cresce si potranno allungare i tempi del bagnetto, ma per ora qualche minuto è più che sufficiente.

Dopo averlo risciacquato, afferriamo l'accappatoio o un asciugamano morbido che avevamo preventivamente preparato e avvolgiamo il bimbo, poggiamolo nel fasciatoio e asciughiamolo tamponandolo delicatamente. Poi proseguiamo: se abbiamo soluzione fisiologica imbeviamo una garzetta (una per ogni pulizia) e con questa dedichiamoci agli occhietti, naso e orecchie, altrimenti imbeviamola semplicemente con dell'acqua. Attenzione ad asciugare bene tutte le pieghe (gomiti, collo, cosce..) e mettiamo la crema all'ossido di zinco sui genitali..

Per tagliare le unghiette usiamo forbicine con la punta arrotondata e tagliamo le unghie a forma quadrata. In genere almeno per i primi tempi non è necessario perchè si sfaldano da sole. Ora che la pulizia è terminata vestiamolo e diamogli la pappa, seno o biberon, e si addormenterà serenamente!

***Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaMamma.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificate disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0