Home Il bambino Igiene

Come pulire e sterilizzare i giochi del neonato

di Francesca Capriati - 11.10.2021 Scrivici

come-pulire-e-sterilizzare-giochi-neonato
Fonte: shutterstock
Come pulire e sterilizzare giochi neonato: come igienizzare i giocattoli dei neonati. Si può usare l'amuchina o il Napisan? E si possono lavare in lavatrice?

Come pulire e sterilizzare giochi neonato

Siamo abituate a pulire regolarmente i vestiti dei neonati, spesso utilizzando anche un additivo igienizzante. Ma come ci comportiamo con i giocattoli? Con quale frequenza dovremmo lavarli e con quali prodotti? Vediamo insieme come pulire e sterilizzare i giochi del neonato.

In questo articolo

Igienizzare i giocattoli dei neonati

Pulire o disinfettare? Sono due azioni che hanno finalità diverse:

  • pulire significa rimuovere sporco, polvere, impurità e germi;
  • disinfettare significa uccidere i germi acutizzando prodotti chimici adatti allo scopo.

Quando usiamo disinfettanti chimici non dovremmo mai mescolarli tra loro (ad esempio ammoniaca e candeggina) e dobbiamo seguire le indicazioni d'uso presenti sull'etichetta del prodotto.

Mai come negli ultimi anni, a causa della pandemia, ci siamo ritrovate a pulire e disinfettare oggetti di quotidiano utilizzo, utensili, mobili e molto altro. E la nostra urgenza di voler igienizzare aumenta ancor di più se in casa ci sono dei bambini. I neonati sono dei curiosi esploratori, mettono tutto in bocca proprio per saziare la loro sete di conoscenza, si passano i giochi e li condividono con i fratellini e gli amichetti. E' giusto, quindi provvedere a pulire in modo accurato ed igienizzare i giocattoli dei neonati, soprattutto quelli che vengono messi in bocca regolarmente (pensiamo al ciuccio, ma anche ai giochini per la dentizione o quelli in plastica e legno).

Ovviamente se qualcosa è visibilmente sporco deve essere pulito. Oltre a questo suggerimento di buon senso ricordiamo che più spesso usiamo un oggetto, più spesso dovrebbe essere pulito e disinfettato. Ad esempio gli oggetti per la dentizione e i giocattoli che il nostro bebè ama mettere in bocca vanno lavati più volte al giorno.

Igienizzare i vari tipi di giochi

  • Giocattoli di plastica: qualsiasi oggetto in plastica è facile da pulire. Basta utilizzare acqua e sapone o una soluzione disinfettante. E' meglio pulire i giocattoli in acqua calda e sapone prima di usare un disinfettante, usare una spazzolina per raggiungere le fessure più nascoste e alla fine sciacquare bene prima di applicare una soluzione con candeggina. Sciacquare dopo aver fatto stare i giocattoli ammollo nella candeggina. Possiamo anche lavare i giocattoli in plastica dura in lavastoviglie.
  • Peluche: controlla l'etichetta per le istruzioni di lavaggio e se possibile lavarlo in lavatrice con un programma per delicati.
  • Articoli per bambini realizzati in tessuto come libri tattili e morbidi oppure tappeti gioco e palestrine possono essere lavate in lavatrice (controlliamo sempre le istruzioni di lavaggio sull'etichetta.
  • Oggetti per la dentizione e ciucci: basta usare acqua e sapone oppure una soluzione disinfettante specifica.

Napisan per giochi

Napisan propone diversi prodotti per disinfettare gli ambienti domestici e anche gli oggetti. Ad esempio con le salviette igienizzanti possiamo pulire superfici dure e non porose, come seggiolini e giocattoli e alle quali si raccomanda un risciacquo dopo il loro utilizzo.

Disinfettante spray per giocattoli

Quali prodotti utilizzare per pulire i giocattoli del neonato? Tutti i genitori propenderebbero per un prodotto naturale ed ecologico, ma sfortunatamente non sempre questa è la scelta giusta. Questi detersivi non contengono sostanze antibatteriche o disinfettanti, quindi le migliori opzioni sono:

  • una soluzione di candeggina diluita in acqua (1 litro d'acqua e 1/3 di candeggina) 
  • un prodotto disinfettante, magari senza risciacquo.

Amuchina per disinfettare giocattoli

Anche Amuchina è utile ed efficace: lo spray è un disinfettante pronto all'uso che possiamo usare per la disinfezione delle superfici come seggioloni, lettini e anche giocattoli.

Domande e risposte

Si possono lavare i giochi in lavatrice?

I peluche possono essere lavati in lavatrice con un ciclo delicato e magari senza centrifuga, facendoli asciugare all'aria o in asciugatrice. E' sempre meglio, però, leggere prima le indicazioni sul lavaggio presenti sull'etichetta.  I giocattoli in plastica dura possono essere messi in lavastoviglie.

Come disinfettare i giochi in legno?

I giocattoli in legno non vanno immersi in un liquido o in acqua, ma vanno puliti utilizzando un panno con acqua e alcool o una salvietta disinfettante.

Ogni quanto si devono lavare i giocattoli del bambino?

I giocattoli preferiti con cui nostro figlio gioca ogni giorno dovrebbero essere puliti una volta alla settimana, a meno che gli oggetti non si sporchino più spesso. E, naturalmente, se il bambino starnutisce o tossisce sul giocattolo è bene lavalo subito.

gpt inread-altre-0

articoli correlati