gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it
gpt skin_web-bambino-0
1 5

Videogiochi ai bambini: gli esperti raccomandano non prima dei 6 anni

/pictures/2019/01/23/videogiochi-ai-bambini-gli-esperti-raccomandano-non-prima-dei-6-anni-4151761934[2005]x[835]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-bambino

Bambini davanti i videogame, ma non prima dei 6 anni. Secondo alcune ricerche scientifiche alcuni strumenti digitali espandono le abilità Stem dei bambini, ma è importante proporli con prudenza

Videogiochi ai bambini non prima dei 6 anni

Alcune ricerche scientifiche "evidenziano che l’uso di videogame e soprattutto di giochi di azione, può migliorare le capacità di attenzione ed elaborazione visiva, la memoria di lavoro spaziale e visiva, con possibili benefici su particolari condizioni come la dislessia. Inoltre, alcuni strumenti digitali possono essere utilizzati per espandere le abilità Stem dei bambini, ovvero quelle relative alle aree della scienza, della tecnologia, dell’ingegneria e della matematica".

Lo ricordano gli esperti dell'ospedale pediatrico Bambino Gesù di Roma nel nuovo numero di 'A scuola di salute', il magazine digitale a cura dell’Istituto Bambino Gesù per la Salute del Bambino e dell’Adolescente diretto Alberto G. Ugazio.

Educare i bambini all'uso dei videogiochi

Più in generale, l’impatto dei videogame sullo sviluppo cognitivo "è influenzato anche dall’età del bambino, dalla quantità di tempo dedicato, dal contenuto del gioco e dal contesto sociale. Dunque - evidenziano gli esperti - sebbene tali strumenti non debbano essere demonizzati, è consigliabile proporli con prudenza: non prima dei 6 anni di età, per non più di 30-60 minuti al giorno, e sempre sotto il controllo diretto dei genitori".

Contemporaneamente, gli studi confermano che un uso eccessivo di videogiochi o strumenti elettronici "può indurre vere e proprie forme di dipendenza, con possibili comportamenti da 'astinenza' se il bambino ne viene privato", aggiungono i pediatri.

gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0