strip1-ros
gpt
gpt
Nostrofiglio.it
gpt
1 5

Trucchi di Carnevale per bambini: idee e consigli

/pictures/2016/01/18/i-trucchi-di-carnevale-per-bambini-3859672861[1666]x[694]780x325.jpeg iStock
gpt native-top-foglia-ros-0

Scopri i video-tutorial e tutte le nostre idee per un favoloso e sicuro trucco di Carnevale per bambini

Trucco di Carnevale per bambini

Una delle cose che maggiormente appassionano i bambini a Carnevale è la possibilità di pasticciarsi il viso con colori e trucchi. I trucchi di Carnevale per bambini sono davvero tanti e numerose sono le idee per trasformare i nostri piccoli in animali, personaggi, maschere. Possiamo metterci in cerca di qualche videotutorial che ci spieghi come procedere, passo dopo passo, per realizzare un make up davvero perfetto, oppure seguire qualche semplice indicazione per creare un trucco divertente. L'importante è utilizzare trucchi a prova di bambino, atossici e delicati, sicuri, pensati appositamente per i più piccoli.

Ecco due consigli di make up di Carnevale, sicuro per i bambini, che abbiamo trovato su Amazon

Snazaroo - Kit base di colori trucca bimbi, 14 pezzi

I trucchi per bambini di Snazaroo sono appositamente formulati per essere inodori e rispettosi anche delle pelli più delicate. Non sono pericolosi né tossici e sono conformi alle normative UE e FDA su giocattoli e cosmetici sicuri. Sono trucchi ad acqua quindi facili e veloci da rimuovere. I colori sono vivaci e si asciugano rapidamente. Le recensioni di chi ha acquistato il prodotto su Amazon sono positive.

PRO: Colori sfumabili e facili da usare con i pennellini in dotazione. I glitter sono fantastici. Per molte mamme è la migliore marca per il make up del viso dei bambini. Consigliano una crema idratante sotto il trucco come base.

CONTRO: Il numero dei pennelli non è quello della descrizione. Per il resto è tutto perfetto

Snazaroo - Set Trucco Ultimate Party Pack

Sempre della stessa marca, raccomandata dalle mamme su Amazon, abbiamo trovato un set trucco che è tra i più acquistati. Contiene: 2 colori da 2 ml e 8 da 1 ml, 2 colori brillanti ad acqua da 1 ml, 2 gel di porporina da 8 ml, 4 spugnette e 2 pennelli. Sono colori facili da applicare e veloci da asciugare (5 minuti). Facili da pulire con acqua e sapone, senza strofinare. Non sono profumati e non sono tossici, quindi sicuri per i bambini. Il set include una guida con vari modelli per truccare passo a passo. Colori sono ad acqua e porporina. È è un prodotto non adatto a bambini d'età inferiore a 36 mesi. Le recensioni di chi ha acquistato il prodotto su Amazon sono positive.

PRO: Colori persistenti se dosati in modo corretto con l'acqua. Si sfumano facilmente e non macchiano una volta asciutti. Uno dei prodotti migliori per il rapporto qualità/prezzo.

CONTRO: Alcune mamme non hanno apprezzato la qualità dei pennelli inclusi in quanto le setole si aprono e non si può truccare con precisione.

Trucco viso di Carnevale per bambini

Come truccare il viso dei bambini a Carnevale? Ecco alcuni consigli utili per garantire la sicurezza e fare un buon lavoro per un risultato davvero sorprendente.

Il Ministero della salute si raccomanda ogni anno di scegliere i trucchi e i cosmetici giusti per i bambini, che hanno una pelle estremamente delicata.

  • Prima di tutto scegliere cosmetici non scaduti e acquistarli in negozi specializzati.
  • Bisogna testare il trucco su un piccolo lembo di pelle per verificare eventuali allergie o dermatiti e poi evitare di mettere il trucco sulle parti più sensibili, come la bocca o gli occhi.
  • Ricordare che ogni prodotto ha indicato sull'etichetta la data di scadenza oppure il PAO, cioè il periodo di tempo in cui si può usare il prodotto in sicurezza dopo averlo aperto la prima volta.

gpt native-middle-foglia-ros-0

Consigli pratici per scegliere il trucco giusto

  • Pensare a cosa faranno i bambini: andranno ad una festa e quindi rischieranno di sudare parecchio? Devono solo giocare in casa? Sono abbastanza grandicelli per sopportare il trucco per qualche ora o vi chiederanno di struccarsi dopo pochi minuti? Dopo aver risposto a questa domande procedete a scegliere il tipo di trucco.
  • Misurarsi con le proprie potenzialità: inutile e controproducente promettere al bambino che si dipingerà una maschera elaboratissima se sappiamo che in fondo non siamo così capaci. Meglio cimentarsi in una cosa più semplice, ma di sicura riuscita e godersi il divertimento mentre si dipinge.

Tutorial trucco Carnevale bambini

Non è detto, però, che le mamme siano espertissime nel dipingere la faccia o truccare i bambini in modo perfetto. Per evitare pasticci e risultati che alla fine non soddisfano in rete si trovano tanti tutorial per realizzare un trucco di carnevale perfetto seguendo le istruzioni passo dopo passo.

I trucchi più amati e richiesti dai bambini sono certamente quelli degli animali. Ad esempio il trucco da ape, perfetto per i bambini più piccolini, o da farfalla, che si fa dipingendo le grandi ali colorate intorno agli occhi e alle guance e tracciando le antenne delle farfalla sulla fronte. Tra i più richiesti anche quello del gatto, per il quale possiamo scegliere i tradizionali colori dell'animale come il marrone o il grigio, oppure puntare su colori più pastello come l'azzurro o il rosa pallido.

  • Guardate in questo tutorial come la bimba diventa un meraviglioso gattino con il muso azzurro, rosa e violetto.
Maschere di Carnevale fai da te per bambini

E ancora, i bambini amano il trucco di Carnevale da leone o da tigre: in entrambi i casi i colori predominanti sono quelli caldi, come il giallo, il marrone e l'arancio.

  • Ecco un tutorial per realizzare un trucco da leone.

E se non vogliamo optare per un trucco da animaletto ma per uno dei trucchi più celebri del Carnevale in Rete si trovano tante idee e tutorial per realizzare un trucco di Carnevale da diavoletto oppure da clown oppure da indiana per bambini.

  • Il diavoletto ha indubbiamente una bella faccia rossa. Possiamo usare la matita nera per far risaltare meglio i contorni. E si sottolineano i denti e le corna con del colore bianco.
  • Il trucco da clown può essere molto difficile, perché impegna l'intero viso del bambino, ma il risultato è indubbiamente di grande impatto. Per esempio guardate come è divertente questo trucco da pagliaccio:
  • Infine qualche consiglio per realizzare un trucco di Carnevale da indiana per bambini: possiamo semplicemente disegnare delle linee colorate realizzate sulle guance in diagonale oppure impegnarci in un lavoro più creativo inserendo piume e pietre preziose sulla fronte.
  • Altri trucchi molto amati dai bambini sono certamente quelli dei supereroi, come ad esempio Spiderman, uno dei personaggi più amati dai maschietti. Ecco un tutorial che vede protagonista una deliziosa bambina che si trucca da Spiderman.

Trucco da Ladybug

Ladybug del cartone animato Miracolous è certamente una delle novità dei costumi di Carnevale 2018. Ma come possiamo far felici la nostra bambina realizzando un trucco perfetto da Coccinella che magari si abbini ad un costume rosso a pois neri? Ecco un tutorial che ci spiega passo dopo passo come procedere per avere un risultato perfetto.

 

Trucco da COCO

Coco è il protagonista dell'ultimo film Pixar, e il makeup è facile da realizzare. Ecco un tutorial completo per un effetto da urlo.

Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma  presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina,  PianetaMamma  potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati.

/var/www/orion/src/Orion/FrontendBundle/Resources/views/Templates/pianetamamma/advblocks/adv-block-blocco-seo-pm-carnevale.html.php
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt