Home Il bambino Giocare e crescere

Montessori: come usare forbici e coltelli

di Francesca Capriati - 18.07.2022 Scrivici

montessori-come-usare-forbici-e-coltelli
Fonte: shutterstock
Montessori: come usare forbici e coltelli. Le attività montessoriane che stimolano l'autonomia e la motricità dei bambini

Montessori: come usare forbici e coltelli

"Aiutami a fare da solo" è uno dei più grandi insegnamenti del Metodo Montessori che affonda le sue radici proprio nel concetto di insegnare ai bambini ad essere autonomi, soprattutto nelle attività quotidiane. Di certo tutti noi ci troviamo più volte al giorno a dover usare forbici e coltelli, la consideriamo una pratica scontata e quasi banale, eppure l'abbiamo dovuta imparare anche noi, da piccolini. Come genitori, tendiamo spesso a voler proteggere i nostri figli dai possibili pericoli e difficilmente mettiamo in mano ad un bambino piccolo un coltello per tagliare il cibo o le forbici per ritagliare la carta. Secondo Maria Montessori queste attività vanno insegnate sin da piccolissimi, mostrando ai bambini come fare semplicemente con l'esempio e poi lasciandoli liberi di sbagliare e di autocorreggersi.

In questo articolo

Le attività che stimolano l'autonomia

Imparare a usare le forbici sin da piccolissimi offre tanti vantaggi. Quando i bambini sono in grado di sviluppare le loro abilità nell'uso delle forbici, sono in grado di fare tante attività artistiche e creative, come tagliare la carta o tessuti, seguire schemi, tagliare fili e filati e tagliare tessuti. Il movimento dinamico costante che deriva dall'uso delle forbici aiuta i bambini a sviluppare l'intelligenza spaziale e i movimenti motori fini che sono indispensabili anche per svolgere altri compiti importanti all'interno dell'aula Montessori. Le attività di taglio rafforzano il controllo muscolare, sviluppano la coordinazione di occhi e mani e aumentano la loro consapevolezza tattile spaziale.

Inoltre diversi ricercatori sostengono che saper utilizzare le forbici sin da piccolissimi, certamente in età prescolare, e quindi aver sviluppato una buona coordinazione muscolare è direttamente collegato non solo ad una precoce e meglio sviluppata capacità di imparare a scrivere a mano, ma anche di sapersi vestire da solo, fare i lacci alle scarpe, trasportare piccoli oggetti, mangiare. Infine un bambino che ha una buona capacità di usare le forbici sarà in grado di eccellere in passaggi complessi per creare e lavorare in modo indipendente.

Come insegnare ai bambini ad usare le forbici

Si può iniziare a mostrare ai bambini come usare le forbici già a 3 anni, l'importante è che siano in grado di restare concentrati per circa 15 minuti osservando ciò che fa l'insegnante e seguendone i movimenti. 

Ecco alcuni consigli per iniziare

  • Cominciamo col mostrare semplicemente al bambino come si apre e si chiude la forbice, senza dover necessariamente tagliare qualcosa e tenendo l'altra mano lontana dalla lama;
  • diamo ai bambini dei fogli da tagliare e proviamo insieme a tagliare pezzi di carta. Non è importante la loro grandezza e nemmeno il progetto in sé stesso. Deve essere solo pratica per tagliare il foglio come si preferisce;
  • possiamo, poi dimostrare come si può muovere la lama per fare un taglio curvo.

Dobbiamo essere molto pazienti perché per i bambini non si tratta di un'attività semplice e immediata: la loro mano si sta collegando con il cervello per eseguire un'operazione niente affatto semplice.

Come insegnare ai bambini ad usare il coltello

I bambini hanno un innato interesse all'attività di taglio. Se diamo loro un qualsiasi oggetto per tagliare vedremo che si impegneranno molto per provare a tagliare. Ciò vale, ad esempio, per la pasta modellabile e la pasta di sale. Quindi la prima cosa che possiamo fare è regalare ai bambini, anche piccolissimi, un set da cucina con utensili e posate adatte ai bambini per poi mettere a loro disposizione dei coltelli in plastica facili da impugnare e maneggiare che non siano taglienti oppure dei coltelli da burro.

Alcuni consigli:

  • diamo ai bambini dei coltelli sicuri per approcciare da soli e in modo indipendente a questo strumento;
  • mostriamo loro come tagliare come usare entrambe le mani, come impugnare il coltello correttamente;
  • creiamo un ambiente pulito e ordinato sul tavolo da lavoro mettendo a loro disposizione un recipiente dove potranno essere sistemate le parti tagliate, in modo da non ingombrare lo spazio;
  • non correggiamo il bambino nel taglio a meno che non sia pericoloso per lui.
gpt inread-altre-0

articoli correlati