Home Il bambino Giocare e crescere

Le maschere di Carnevale fai da te per bambini più originali

di Francesca Capriati - 20.12.2021 Scrivici

le-maschere-di-carnevale-fai-da-te-per-bambini-piu-originali
Fonte: iStock
Invece di comprarle le mascherine quest'anno facciamole noi: ecco tante idee per delle maschere di Carnevale fai da te per bambini

Maschere di Carnevale fai da te per bambini

Realizzare delle maschere di Carnevale fai da te per bambini può essere un'attività spensierata e creativa che fa bene sia ai genitori che ai piccoli. Per i bambini mettersi all'opera con piccoli lavoretti e  creazioni può essere rilassante e sedersi a lavorare con mamma o papà per creare maschere di Carnevale colorate e originali è un modo per trascorrere del tempo piacevole insieme e mettere a frutto la fantasia. I bambini amano soprattutto le maschere degli animali, dei personaggi dei fumetti e dei cartoni animati preferiti, oppure di guerrieri e principesse.

Partendo da questo presupposto possiamo cercare in Rete nel mare delle proposte di tutorial e guide per realizzare le maschere quella che fa al caso nostro per dilettarci nella realizzazione di maschere di animali, guerrieri, personaggi dei fumetti oppure di una complessa e sofisticata maschera veneziana, da impreziosire con qualche perlina, glitter o brillantini per un effetto davvero sorprendente.

Infine, per i più esperti o per chi desidera impegnarsi in una creazione diversa dal solito, si può optare per una maschera tridimensionale.

Maschera di Carnevale con piatto di carta Video

Un semplice piatto di carta può essere trasformato in una bella maschera di Carnevale fai da te. Ecco il video tutorial di Mammacs: provate anche voi a realizzare questa bella maschera insieme ai bambini.

Maschere di Carnevale per bambini da colorare

Basta fare un giro in Rete per trovare una miriade di risorse che ci offrono maschere di Carnevale da stampare e colorare. Ancora più semplicemente si può cercare un disegno di Carnevale che raffiguri un personaggio amato e stamparlo, colorarlo a piacere e poi ritagliare all'interno di occhi e bocca. Basterà poi tagliare la sagoma del personaggio, fare due buchini ai lati del viso ed infilare un nastro o un cordoncino per indossare la maschera e il gioco è fatto.

Ecco qualche link:

Maschere di Carnevale per bambini da stampare

Stampare le maschere richiede, ovviamente, una stampante pronta all'uso. Se avete una stampante a colori potete anche sbizzarrirvi a ricercare una maschera già pronta:

  • Maestra Mary ci propone un template per una mascherina in formato base che può essere stampata e poi impreziosita come si preferisce, con dei colori oppure con strass, stoffa o altro;
  • anche qui trovate un'ampia selezione di disegni di Carnevale con tante maschere che coprono solo gli occhi oppure il viso intero;
  • una delle maschere per eccellenza: un simpatico pagliaccio.

Maschera di carta

Realizzare una maschera di carta è semplice e la rete può offrirci numerosi spunti, suggerimenti e risorse per creare una maschera di carta o cartoncino in casa. Basta cercare una sagoma base della maschera, stamparla e creare dei buchini all'altezza delle tempie dove far passare un nastro che chiuderà la maschera. Infine basta ritagliare nella zona degli occhi e della bocca.

  • Anna Clair del blog MammAcs, ci mostra in un pratico videotutorial come realizzare delle maschere di Carnevale da fare con i bambini che potranno personalizzarle utilizzando tutta la loro fantasia. Basta avere cartoncino, carta velina, matita, forbici, taglierino e carta adesiva trasparente per realizzare queste maschere che andranno, poi, decorate e colorate dai piccoli in base ai loro gusti.
  • E Anna Clair ci propone anche delle facilissime super colorate maschere fatte con i piatti di carta: bastano piatti di carta, fustella a cerchio, tempera, decorazioni, bastoncini per spiedino e colla a caldo, oltre che tutto il materiale necessario per decorare le maschere usando la fantasia, come perline, piume, pezzi di stoffa, paillettes e colori.

Maschere di carnevale amate dai bambini

Ci sono dei personaggi che entrano nel cuore dei nostri bambini e per anni li accompagnano con animazioni, gadget e costumi di carnevale. Tra questi, continuano ad essere presenti sugli schermi tv i cartoni di Miraculus, Paw Patrol e i Superpigiamini. 

  • Ladybug: la maschera di Ladybug, la protagonista del cartone animato francese Miraculous, torna anche quest'anno tra le preferite delle bambine ed è facile da realizzare, basta un po' di gomma crepla.

In questo video di Soffici Morbidezze un pratico tutorial per creare la maschera e lo yo-yo di Ladybug

  • La maschera di Chat Noir è semplicissima: è un gatto nero quindi andrà bene una qualsiasi maschera base stampata in colore nero oppure colorata con pennelli o pennarelli.
  • Paw Patrol: le maschere dei Paw Patrol si trovano facilmente in rete, pronte per essere stampate a colori e ritagliate. Vi proponiamo un kit completo di tutti i personaggi trovato su Pinterest
  • PJ Masks – Superpigiamini: anche in questo caso le maschere dei nuovi supereroi dei nostri bambini si trovano facilmente in rete in template che vanno solo stampati e ritagliati. Se volete, invece, costruire una maschera perfetta in ogni dettaglio, Ann Clair Smith del blog Mammacs ha realizzato tutte e tre le maschere di Gattoboy, Gufetta e Geco seguendo pochi, semplici passaggi, utilizzando feltro, gomma crepla e cartoncino

Come fare una maschera di cartapesta

Copricapi, cappelli, creazioni e ovviamente maschere di Carnevale: la cartapesta si realizza facilmente ed è un elemento molto versatile che si presta ad innumerevoli creazioni. Cosa serve?

  • Fogli di carta di giornali quotidiani;
  • colla vinilica;
  • acqua;
  • forbici.

Tagliare i fogli di giornale in tante striscioline che andranno immerse in una bacinella piena d'acqua e un po' di colla. Attenzione ad immergerle poco alla volta per evitare che si attacchino tutte insieme. Tirar fuori la carta e incollare i vari pezzi su una sagoma di maschera base stampata su cartoncino, alternando striscioline in senso orizzontale e verticale. Passate una pennellata di colla su tutta la superficie e lasciate asciugare. Alla fine colorate la maschera con pennelli e tempere.

Maschere di carnevale fai da te per il viso

Fantasia, manualità e un pizzico di ingegno sono gli ingredienti per realizzare una maschera di carnevale per il viso fai da te. Per fare questo lavoro con i bambini e farli divertire partecipando alla creazione della loro maschera, non è necessario fare delle creazioni complesse, ma un po' di trucco e qualche accessorio renderanno felici i bambini e il carnevale sarà ancora più divertente, perché loro saranno i protagonisti del loro travestimento.

Ecco alcuni esempi di maschere di carnevale per il viso:

  • mascherina occhi in carta da stampare e decorare
  • maschera da robot o alieno con scatola di cartone
  • trucco principessa con corona e trucco Spiderman
  • mascherina Minnie
  • maschera Herry Potter con occhiali
  • maschera di cartapesta

Si può partire con la classica mascherina in carta che copre solo gli occhi. Basta stampare un modello e personalizzarlo in base ai gusti del proprio bambino, si può prendere spunto dalla rete per creare un simpatico robot o una strana creatura aliena con una scatola di cartone e aggiungere accessori di riciclo, usare colori fluo o metallizzati.

Una maschera viso per Carnevale può anche essere il make up. Truccare il viso delle proprie bambine a tema principessa e realizzare una coroncina con il cartoncino può essere un'altra idea, così come un trucco da Minnie con l'aggiunta di fantastiche orecchie. E per gli amanti di Spiderman non resta che scegliere il tipo di ragnatela da realizzare.

Anche la maschera di Herry Potter è semplice da realizzare. Un paio di occhiali e la classica cicatrice ed ecco trasformato il bambino nel suo maghetto preferito.

E per finire la maschera in cartapesta. Un lavoro un po' più lungo ma capace di dare grandi soddisfazioni. 

Questi sono degli spunti, alcune delle idee che si possono realizzare, ma come sempre la fantasia e la creatività non hanno limiti!

gpt inread-altre-0

articoli correlati