Home Il bambino Giocare e crescere

Il paese della Befana: dov'è la casa della Befana?

di Francesca Capriati - 27.12.2022 Scrivici

il-paese-della-befana
Fonte: shutterstock
Il paese della Befana: Dove si trova la casa della Befana e come si chiama il paese della Befana. Dove andare alla festa della Befana in Italia

In questo articolo

Il paese della Befana

Dov'è la casa della Befana e qual'è il paese della Befana in Italia? Forse non sapete che esiste un posto conosciuto proprio come il paese della Befana e dove possiamo vivere un'Epifania davvero unica insieme ai nostri bamini.

Chi è la Befana? Le sue origini della Befana affondano nell'antica Roma che a sua volta ereditò alcuni riti propiziatori pagani.

Come leggiamo su Focus, nelle dodici notti successive al solstizio d'inverno, in un periodo dedicato alle celebrazioni per la rinascita della natura, si credeva che misteriose figure femminili volassero sui campi per propiziare i futuri raccolti. Queste donne volanti sulle scope erano guidate da Diana (la dea della caccia e della vegetazione).

Nel corso dei secoli questa figura è cambiata: all'inizio era una vecchina non cattiva, solo un po' scorbutica, ma buona con i bambini, poi con le influenze del Cristianesimo - che per secoli l'ha accusata di essere una strega e quindi di incoraggiare credenze pagane - e di Halloween si è trasformata in una donna un po' inquietante.

In realtà il suo valore simbolico è chiaro: rappresenta un anno appena finito, vecchio, stanco e sudicio e il suo arrivo serve a spazzare via il vecchio per fare strada al nuovo.

Come si chiama il paese della Befana?

In Italia c'è un paese davvero speciale che è stato ribattezzato il paese della Befana. Parliamo di Urbania, nelle Marche, tra le collinedi Montefeltro. Qui, da 25 anni, l'Epifania è un momento davvero speciale.

Oltre 4000 calze vengono appese per le vie del centro, porticati addobbati e luminarie nelle vie del centro storico, tante Befane  animano il centro, vetrine allestite per l'occasione, mercatini, musica, spettacoli e animazione.

Il Sindaco inaugura la Festa consegnandole ufficialmente le chiavi della città e facendone la vera prima cittadina per cinque giorni all'anno.

Durante la Festa della Befana, viene allestito anche il Befana Postal Office, in cui i bambini possono scrivere e spedire le loro letterine alla simpatica vecchietta, con i buoni propositi per il nuovo anno oppure possono fermarsi ad ascoltare le storie nella calda Befana Reception.

Festa della Befana 2023

L'intero paese si trasforma e vengono allestiti spazi davvero unici: la Piazza del Cioccolato, l'Emporio della Befana, la Piazza del fai da te, il Cortile dei sapori e il Parco giochi della Befana. 

Ricchissimo il programma di eventi:

  • le spettacolari discese della Befana dalla Torre campanaria e dal campanile del Palazzo comunale;
  • la sfilata della calza da record più lunga del mondo (50 metri), realizzata interamente dalle befane del paese;
  • la sciarpa dell'amore, realizzata per abbracciare idealmente tutti i bambini del mondo, che ognuno potrà contribuire ad allungare sferruzzando con le befane per le vie del centro,
  • laboratori didattici e creativi per bambini (con la ceramica, con il legno e con materiali di riciclo),
  • giochi tradizionali tutti da riscoprire, i concorsi a tema, le animazioni di strada,
  • giochi, musica, spettacoli, danza, teatro in piazza e musical, performance di fuoco e street art, concerti e spettacoli itineranti.

Info sul sito ufficiale Festa della Befana

Dove si trova la casa della Befana? Se sappiamo che Babbo Natale vive in Lapponia, a Rovaniemi, non abbiamo notizie certe su dove sia la casa della Befana. C'è però in Italia il paese di Urbania dove la tradizione della Befana è molto radicata e dove ogni anno vengono organizzati eventi e appuntamenti molto suggestivi.

Il Comune e la Proloco Casteldurante hanno scelto di dare alla Befana una vera e propria casa, ristrutturando uno spazio del palazzo civico, attiguo alla Torre campanaria, per adibirlo a Casa della Befana, aperta tutto l'anno.

Ed è così che durante la Festa della Befana ad Urbania, ma anche per il resto dell'anno, la nonnina accoglie qui i bambini di tutta Italia, mostrando loro come si prepara il carbone, come si tesse al telaio, oppure raccontando storie di fantasia e facendo loro conoscere il territorio in cui abita, ricco di cultura e di tradizioni, che lei ben conosce.

Ma c'è anche un altro luogo in Italia dove possiamo collocare la casa della Befana. E' Pegnana, una frazione di Barga in provincia di Lucca, in Toscana. La casa si trova in un bosco di castagni secolari e ogni domenica, in questo periodo di festa, accoglie i bambini che vogliono andare a trovarla. All'interno della casetta c'è un letto coperto da una trapunta, tanti oggetti appesi alle pareti e un cestino pieno dei ciucci lasciati dai bambini che hanno fatto una promessa alla Befana.

gpt inread-altre-0
Continua a leggere

Approfondimenti