Home Il bambino Giocare e crescere

Coronavirus: attività per bambini

di Francesca Capriati - 02.04.2020 Scrivici

coronavirus-attivita-per-bambini-da-fare-online
Fonte: Shutterstock
Coronavirus: cosa fare con i bambini ? In questi giorni si moltiplicano le idee che ci aiutano ad impegnare i bambini. Ecco una lista alle tante attività per bambini

Coronavirus: cosa fare con i bambini 

Secondo capitolo della Vita da mamma in emergenza Coronavirus. I nostri bambini sono a casa e non solo perché le scuole sono chiuse ma anche perché le istituzioni e i medici ci chiedono una piena assunzione di responsabilità, evitando più possibile luoghi affollati e uscite. E quindi quella che sembrava essere una temporanea pausa scolastica di qualche giorno si sta trasformando inesorabilmente in un vero e proprio isolamento sociale, sia per noi che per i bambini.

I più grandi hanno visto attivare programmi di didattica a distanza e riescono ad impegnare parte delle loro giornate svolgendo compiti assegnati dai docenti, andando avanti con i programmi in autonomia o facendo lezioni online con i professori, e poi passano il resto del tempo giocando ai videogames (molto spesso in collegamento con quegli amici anch'essi isolati che così non sembrano più così distanti), leggendo libri e fumetti, guardando film.

Ma i più piccoli? Come possiamo tenerli impegnati con attività che in qualche maniera possono mimare quelle che vengono fatte alla scuola dell'infanzia o a quella primaria?

Se c'è una cosa che abbiamo imparato in questa emergenza da Coronavirus  che la tecnologia sta finalmente svelando la sua natura positiva, quella che permette di collegarci tra noi, parlarci, sostenerci.

E' come se soltanto adesso stessimo scoprendo che la tecnologia non è solo uso compulsivo di social e app più o meno di svago, ma può veicolare grandi cambiamenti per l'intera comunità. Dallo smart working alla didattica online stiamo squarciando il velo che copriva un infinito mondo di opportunità che finalmente mettono la tecnologia a nostro servizio affrancandoci dal nostro ruolo di schiavi.

E questo vale anche per i più piccoli.

Molte maestre delle scuole primarie mandano video e lezioni online, utilizzando i social e le piattaforme, e per chi ha i bimbi alla scuola dell'infanzia si moltiplicano progetti educativi di comunicazione ed intrattenimento. Voglio, quindi, elencarvi alcune attività che ci vengono proposte in queste settimane che possiamo proporre ai nostri bambini, ricordandovi che sul sito Solidarietà Digitale si può accedere a tantissimi servizi e soluzioni innovative grazie all’iniziativa del Ministro per l’Innovazione tecnologica e la Digitalizzazione con la quale imprese e associazioni hanno messo a disposizione decine di servizi gratuiti.

  • Il Centro Territoriale Mammut di Napoli cerca di fare di necessità virtù, grazie ad uno strumento antico e nuovo: il suo giornale con i bambini. Il Barrito dei Piccoli chiede aiuto ai cittadini che abbiamo meno di 12 anni e lancia un'inchiesta per capirci finalmente qualcosa.  I bambini possono raccontare  le proprie giornate, i momenti normali e quelli speciali, gli accadimenti, i sentimenti e ogni altra cosa pensano possa valere la pena pubblicare su un giornale.  Si possono inviare disegni, fumetti, il racconto dei sogni che si fanno di notte, giochi, barzellette e ogni altro materiale frutto di questo strambo periodo.  Il contributo, intitolato "Italia, marzo 2020", andrà inviato a mammut.napoli@gmail.com, completo dei dati (nome, cognome, inditizzo, data di nascita). Info sul sito
  • Lezioni sul sofa: Matteo Corradini e Andrea Valente hanno pensato di radunare un gruppo di amici, autrici e autori che stimano, intorno a un progetto sperimentale che si chiama, appunto, lezioni sul sofà, per tutti quei ragazzi costretti a casa perché le scuole son chiuse, causa Coronavirus. I tanti video realizzati per questo progetto sono divisi per età e non si traducono semplicemente in storie lette ad alta voce, ma in veri e propri spunti per mettere in piedi delle attività in casa. Noi stessi – io e il mio cinquenne – ne stiamo attingendo a piene mani, quindi grazie davvero!
  • Naturalmente abbiamo fatto incetta di libri da leggere, comprando una raccolta di miti e leggende per bambini, una serie di racconti su grandi campioni dello sport per l'undicenne, libri con labirinti, giochi di logica ed enigmistica per bambini, ma vorrei segnalare anche le tante, belle iniziative che sono state lanciate dai librai che portano i libri fino a casa. In questo articolo trovate l'elenco delle librerie che fanno consegna a domicilio dei libri e molte hanno anche attivato laboratori e progetti per via telematica.
  • Coronello, il virus birbantello: Ilaria Flauto, una delle prime insegnanti per la gentilezza in Lombardia, ha scritto una favola per spiegare il Coronavirus ai bambini e l'ha messa a disposizione di tutti i bambini, invitandoli poi a fare un disegno. Potete leggere la sua favola qui
  • Burabacio, una bravissima artista e illustratrice torinese, ha dedicato una sezione del suo sito alle attività, disegni, giochi da poter fare in questi giorni con i bambini, stimolando la loro fantasia. Trovate tutto a questo link BURABACIO Contenuti. Tra le tante attività c'è la scatola delle cose belle che potete scaricare qui, colorarla con i bambini e ritagliarla. Oppure appendiamo i sogni belli per casa, per dar colore e allegria. 
  • Il Club dei Cercacose: ogni giorno, per tutto il periodo in cui le scuole resteranno chiuse, inverà gratuitamente un pacchetto con ‘attività felici’ da svolgere insieme ai bambini
  • Visitare un museo....senza muoversi di casa: molti Musei, da quelli Vaticani fino anche al Louvre o al Guggenheim, offrono la possibilità di fare dei tour virtuali partendo dai loro siti. E per i bambini appassionati dello spazio si possono fare dei tour online anche alla NASA.
  • La Kasa dei Libri permette di scaricare il coloratissimo KIT DEL GIOCO ispirato alla mostra Me ne faccio un baffo, intorno a Salvador Dalí. Il kit è composto da un breve racconto da leggere insieme e da un menu surrealista da realizzare scatenando la fantasia. Si scarica qui.
  • Super! compie 8 anni: il canale per ragazzi di ViacomCBS Italia, in onda sul canale 47 del digitale terrestre e 625 di Sky, aderisce alla campagna #iorestoacasa proponendo una programmazione speciale per festeggiare tutti insieme
  • Smart Tales: la App è a pagamento ma in questo periodo può essere scaricata gratuitamente per tre mesi. Dentro vi sono tanti giochi educativi, letture a voce alta e molte attività intelligenti da far fare ai bambini
  • Alcune app dei PJ Masks sono disponibili gratuitamente per un periodo limitato di tempo sui principali app store, venendo incontro alle esigenze di tutti i genitori che desiderano un intrattenimento utile ma divertente per i più piccoli. Le app, adatte per bambini in età prescolare, sono uno strumento ideale per sviluppare i riflessi e la coordinazione, ma anche imparare tante cose nuove in modo divertente e mai noioso. Inoltre, tutte le app PJ Masks sono sicure e protette, sempre senza pubblicità

Spettacoli e teatro per bambini online

Se i nostri bimbi amano i burattini, gli spettacoli e il teatro, sappiate che diverse associazioni ed artisti stanno organizzando delle messe in scena online.

  • Il canale YouTube Pillole di Fiaba presenta le fiabe tradizionali in chiave video, come ‘pillole’ di pochi minuti, per bambini, ragazzi e adulti. Le pillole di fiaba sono brevi film con attori, immagini, sequenze animate e musica, per riscoprire in chiave poetica la bellezza delle storie che tutti noi abbiamo ascoltato chissà quante volte.
  • Il Teatro nel Cerchio ogni giorno porterà in scena delle favole per bambini.
  • Il teatro delle marionette a distanza: un fantastico teatrino con le marionette  a distanza a cura di Roberto Ciccialsugo Ferrara famoso tra gli animatori delle feste per i bambini. Un momento di spensieratezza e allegria da casa. Maggiori informazioni su Ciccialsugo Power party
  • Il Teatro Le Maschere porta in scena i propri spettacoli per bambini in diretta su Facebook: seguite la pagina per scoprire i nuovi appuntamenti
  • Anche I Teatrini di Napoli portano il teatro...a casa dei bambini, visto che loro non possono uscire. La pagina per scoprire gli appuntamenti è questa.

Storie per bambini da ascoltare online

Moltissimi volontari, maestri e artisti stanno mettendo a disposizione la loro voce e il loro tempo per raccontare storie e favole online.

  • Nati per Leggere Campania: l'associazione di volontari che promuovono la lettura a voce alta per bambini a partire da 0 anni organizza periodicamente, nelle loro sedi, delle letture per bambini, ma nell'impossibilità di poter accogliere i loro bambini negli spazi al chiuso ha deciso di attivare delle dirette Facebook durante le quali i volontari leggono dei libri. Le info sul progetto “Smart Stories – una scorta di storie per leggersi accanto” sono qui
  • Elena e Lorenzo, due fratelli di 18 e 16 anni, hanno lanciato il progetto MISSIONESTORIE e, con i mezzi che hanno a casa, hanno creato delle storie a supporto anche della didattica  adistanza per raccontare ai più picocli i grandi miti e le leggende, da ODISSEA IN 10 MINUTI a IL MITO DEL VASO DI PANDORA, ma anche PRIMO ATTERRAGGIO SULLA LUNA, LE ERE GEOLOGICHE, STORIA DI ROMA, e tanto altro. Date un'occhiata alla pagina Facebook e al Canale YouTube
  • Bravissima e simaptica Imma, la proprietaria di BIBI la Libreria dei ragazzi di Napoli, che ogni pomeriggio legge un libro a voce alta sul suo canale YouTube.
  • Il raccontastorie FABA, pensato dall’azienda italiana Maikii per i bambini dai 2 ai 6 anni, è un dispositivo audio che riproduce fiabe, filastrocche e canzoncine avvicinandoli all’esperienza dell’audiolibro. Per ascoltare una storia con FABA, il bimbo deve solo appoggiare il Personaggio Sonoro sopra la cassa audio Bluetooth: quello che al piccolo sembrerà una magia è possibile grazie al NFC, tecnologia di contatto, una novità in questa tipologia di prodotti. Non serve quindi né wifi né internet e funziona con batterie ricaricabili dalla durata fino a 8 ore. I Personaggi Sonori di FABA sono sempre nuovi, da collezionare e adatti a diverse fasce di età, per dare continuità e varietà all’esperienza. Il raccontastorie FABA può facilmente essere acquistato, anche in questo periodo, attraverso lo shop online e consegnato direttamente a casa.
  • Un altro progetto interessante, firmato dall’esordiente Marta Dal Corso, è "Che fatica diventare grandi". Non è un semplice un e-book che raccoglie le avventure di un piccolo gomitolo, ma è un vero e proprio “cantiere della creatività”. Il libro infatti al momento dell’acquisto, tramite apposita piattaforma on line, è privo di illustrazioni proprio perché saranno i piccoli lettori a contribuire con la loro fervida immaginazione a dare corpo e soprattutto colore ai personaggi della favola. Un vero e proprio “libro-work-in-progress” che richiede partecipazione diretta dei lettori in erba che potranno contribuire in maniera personale e diretta al racconto: basta pre-ordinare on line la propria copia, leggere le bozze della storia, scaricare il modello per l’illustrazione e inviare il disegno alla casa editrice, seguendo le istruzioni. I più belli diventeranno parte del libro. Quando il libro sarà stato completato verrà inviata a casa la copia cartacea. I diritti d’autore saranno devoluti a realtà in ambito medico, sanitario e di ricerca che oggi stanno dimostrando il grande valore dell’Italia. Se vi va di partecipare ecco il sito di BookaBook.

Esperimenti e scienza

In questi giorni per distogliere i bambini dagli schermi e fare in modo che imparino qualcosa di nuovo divertendosi, possiamo anche dedicare un po' di tempo a fare esperimenti. Su YouTube naturalmente ci sono tantissimi tutorial per realizzare esperimenti, dai più facili a quelli più complessi, ma noi vi segnaliamo anche:

  • Scienza Express: nell’ambito del programma di Solidarietà digitale Scienza Express mette a disposizione attività ed esperimenti da svolgere a casa con bambini e ragazzi.
  • #esperimentisulbalcone: Ruben, bimbo milanese di 9 anni, realizza semplici esperimenti che si possono fare con ingredienti e materiali che ci sono nelle case di tutti noi. I suoi tutorial sono su Facebook e Ruben spera che altri bambini prendano spunto per occupare questo tempo sospeso in modo attivo e creativo, senza stare tutto il giorno davanti ai videogiochi. Ecco uno dei suoi esperimenti
  • Focus Junior propone diversi esperimenti da fare in casa con elementi semplici.

Film in streaming

Molti canali hanno dato libero accesso in questi mesi di quarantena. Possiamo recuperare un'intera saga cinematografica o organizzare serate cinema con popcorn e biscotti. Vediamo dove vedere tanti film.

  • Rakuten TV amplia i suoi contenuti gratuiti nella sezione FREE, offrendo oltre 100 film gratis. Le persone che accedono alla sezione FREE della piattaforma troveranno canali gratuiti tra cui spiccano i grandi film di Hollywood sul canale Movies, il canale per bambini Kids e Rakuten Stories, che include produzioni originali ed esclusive di Rakuten TV
  • Amazon Video è compreso nel programma Amazon Prime, il primo mese è gratuito, poi si paga 36 euro l'anno.
  • Si può chiedere di provare la nuova Tv in streaming Disney + per un mese gratis con 25 originali esclusivi, produzioni italiane, oltre 500 film, più di 350 serie per un totale di oltre 7mila episodi. Info sul sito

Lavoretti e attività creative

Ovviamente siamo tutti alle prese con lavoretti con carta, colla, pasta modellabile e molto altro. Se siamo ormai a corto di idee e di fantasia, facciamoci aiutare da chi si è messo a disposizione online.

  • Sul portale Bartolomeo Education trovate una serie di proposte utili per attività creative ed educative, sempre collegate all'arte e alla storia, ma anche divertenti giochi educativi
  • Sulla pagina Facebook di PianetaMamma/Nostro Figlio il venerdì mattina alle 11, lavoretti da fare insieme.
  • Il programma culturale di BAM (Biblioteca degli Alberi Milano), il Parco di Porta Nuova, diventa digitale e coinvolge i bambini in una serie di attività, tra cui un workshop e una call to action. BAM dedica un canale preferenziale ai più piccoli, aprendosi alla loro immaginazione e fantasia.  Tutti i bambini sono invitati a disegnare la loro primavera e a dedicare a BAM la loro creazione inviandola a info@bam.milano.it o condividendola sui social network insieme a mamma e papà utilizzando l’hashtag #WeAreBAM. Tutti i disegni verranno mostrati successivamente sul sito, in una coloratissima gallery! Sempre sul sito, nella sezione BAMoment, sarà invece possibile scaricare il kit-gioco Giochiamo con le foglie, realizzato in collaborazione con Kasa dei Libri. La prima parte del laboratorio prevede un’esplorazione e un’osservazione attenta del fogliame, delle sue forme e dei suoi colori, alcune davvero originali e bizzarre. Sorpresi dalla varietà della natura, i bambini potranno scatenare la propria fantasia colorando e decorando alcuni modelli precedentemente ricevuti. Infine, le opere dei bambini diventeranno protagoniste di una storia ambientata nella giungla, habitat di molte foglie scoperte. Info sul sito BAM Milano

Sport e giochi di movimento

Possiamo cercare diversi video su YouTube che ci propongono circuiti e ginnastica da fare insieme ai bambini a casa.

Lezioni di inglese a distanza

Open Minds propone delle video lezioni di inglese per la didattica a distanza e mette a disposizione risorse per la didattica online dell'inglese, per dare il nostro contributo gratuito e solidale alla continuità didattica dei bambini.

 E Melissa, Chiara, Carmen, Morgan accompagnano i bambini in piccoli momenti di quotidianità, per imparare l'inglese....in pigiama. E propongono ai bambini di raccontare e illustrare la loro daily routine. Possono anche fare dei piccoli video di se' mentre fanno le azioni quotidiane. I video (recitati in inglese) possono essere condivisi sulle piattaforme.

#iomidivertoacasa: la campagna sociale per i teenager

La digital company Web Stars Channel e Save the Children stanno riscuotendo grande successo con la loro campagna social #iomidivertoacasa. Nata con l’obiettivo di donare speranza e un sorriso ai milioni di ragazzi costretti tra le mura di casa, la campagna ha coinvolto alcuni dei più popolari content creator del web come Favij, LaSabri, i Mates, Jack Nobile, Danny Lazzarin e Giulia Penna che hanno dato il via ad una serie di post, stories e video sui principali social come TikTok, Instagram e YouTube in cui i talenti di Web Stars Channel e molti altri volti noti del web lanciano un messaggio costruttivo e rassicurante ai loro giovani fan, suggerendo loro delle attività divertenti che incoraggino la creatività.

Fiabe al telefono

Un bellissimo progetto per bambini e ragazzi dai 0 ai 99 anni. A cura di Aurelia Cipollini e Marzia Quartini Chiama il numero 3491884928 per ascoltare una Fiaba al Telefono. Attivi martedì e giovedì dalle 17 alle 19

La guida galattica al Coronavirus

I musei dei bambini italiani hanno deciso di unire virtualmente le loro forze e con entusiasmo presentano la #Guidagalattica al Coronavirus! Una guida gratuita e scaricabile per spiegare ai bambini e alle loro famiglie questo "microbo venuto da lontano" che sta cambiando le abitudini di tutti, ponendo l'accento sulla prevenzione, a partire dai piccoli gesti di ogni giorno. La #Guidagalattica è un progetto che parte dall’Italia ma che raggiungerà l'Europa e il Mondo grazie alle versioni bilingue e al dialogo continuo con @handsonint. Qui il link al progetto GUIDA GALATTICA AL CORONAVIRUS

Cosa fare in casa?

Voglio proporvi anche di dare uno sguardo, insieme ai bambini, a questo bell'articolo del Blog Didattica Arte intitolato L'arte di stare a casa: ci viene proposto un viaggio per immagini attarverso i quadri che ritraggono perosne che stanno a acsa. Cosa fanno? Come passano il loro tempo? Leggono, scrivono, fanno giardinaggio: un modo originale per lasciarsi ispirare.

La Caccia al tesoro

VIDEO: Giochi da fare in casa

In questo video tante idee di giochi semplici da realizzare con i bambini

L'arcobaleno "Tutto andrà bene"

Una bellissima iniziativa da condividere. Riempiamo le nostre città con questo messaggio positivo. I bambini si divertiranno a colorare con voi! 

Filastrocche

Chiudiamo con questa filastrocca di Bruno Tognolini che sulla sua pagina Facebok sta postando ogni giorno le sue “RIME PER GRANDI E PICCOLI CHIUSI IN CASA ” e ha iniziato con due filastrocche sulla paura.

FILASTROCCA DELLA PAURA NERA

Paura Nera, paura strega

Che ci stringe, che ci lega

Ci fa dire le bugie

Ci fa ladri, ci fa spie

Paura Nera di sbagliare

Addormenta ed impietrisce

Paura Nera di sapere

Rende ciechi ed intontisce

Rende orrido e pauroso

Uno che non ci assomiglia

Rende scuro e minaccioso

Quello che ci meraviglia

Siamo tanti, siamo bravi

Ma se la paura lega

Siamo tonti e siamo schiavi

Di una strega

Oltre ai compiti e alle attività online possiamo anche proporre ai bambini di fare dei semplici lavoretti. Usare le mani, la fantasia ed elementi semplici dif acile reperibilità aiuta a scacciare la noia e libera la mente, allontanado stress e tensioni.

Possiamo realizzare, ad esempio, un quadretto-collage utilizzando un cartoncino formato A3 bianco sul quale incollare frasi, immagini ritagliate dalle riviste oppure figure stampate da Internet. E' sempre tempo di sognare e possiamo, magari, immaginare il nostro prossimo viaggio creando una mappa con le foto dei posti che vorremmo visitare nel nostro itinerario.

In questo video Mammaacs ci spiega come realizzare dei divertenti e colorati cupcake di carta

gpt inread-altre-0

articoli correlati