Nostrofiglio.it
1 5

Cani e bambini: come comportarsi?

/pictures/2019/09/10/cani-e-bambini-come-comportarsi-2145147966[962]x[402]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino
Cani e bambini come comportarsi: come insegnare ai nostri figli il comportamento corretto da tenere con un cane familiare o un cane sconosciuto

Cani e bambini come comportarsi

Quello tra bambini e cani è un rapporto molto speciale, ma è necessario sapere alcune cose e prevenire incidenti e problemi. A volte la cronaca nera ci segnala attacchi di cani nei confronti dei bambini, ci ricorda di insegnare ai nostri figli il comportamento necessario da tenere con un cane familiare oppure con un cane sconosciuto.

Il cane è il miglior amico dell'uomo sì, però ci sono uomini che non sono i migliori amici dei cani e li addestrano a diventare cattivi per renderli adatti nella difesa personale, per farli combattere, e per far ciò li sottopongono a torture atroci, a pestaggi e così via.

Quando si vede un cucciolo di cane, non ci si trattiene nel volerlo accarezzare, ma anche un animale abituato a vivere in famiglia resta pur sempre un animale, che può avere delle reazioni improvvise.

Come preparare i bambini alla morte di un cane

Bambini e cani, consigli

Per evitare incidenti è meglio essere prudenti e insegnare ai bambini a rispettare il cane, i suoi bisogni e il suo istinto. Solo in questo modo potremo favorire una sana relazione tra cane e bambino :

  • I bambini piccoli pensano che il cane sia come un giocattolo (come qualsiasi altro animale), che si possa toccare come un peluche (tirano le orecchie, il pelo, il naso...), quindi bisogna evitare che il bimbo irriti il cane con i suoi atteggiamenti pur sempre affettuosi, ma che potrebbero scatenare delle reazioni improvvise;
  • I bambini devono imparare a rispettare l'animale, a non dimenticare il suo istinto animalesco che a volte può causare degli incidenti che si sarebbero potuti evitare. A 5 o 6 anni, con parole semplici, si può spiegare ai bambini la psicologia di un cane o di un gatto
  • Quando il bambino è molto piccolo, non bisogna lasciarlo solo con un animale
  • I bambini devono comportarsi senza aggressività con gli animali, non devono maltrattarli, anche se per gioco, dobbiamo educarli al rispetto per gli animali;
  • Qualsiasi cane o altro animale, anche se buono e tranquillo, anche se abituato alla presenza dei bambini, può reagire male se non sta molto bene, se irritato dal caldo, o se si sente minacciato.

Come comportarsi con un cane nei vari momenti della sua giornata

  • Durante il pasto

Un bambino non deve mai disturbare il cane mentre consuma il proprio cibo, poiché potrebbe sentirsi minacciato; quindi è meglio allontanare il proprio bambino in un altra stanza oppure fare mangiare il cane fuori lontano dalla presenza del bimbo.

  • Durante il riposino

"Lasciare tranquillo il cane che dorme" non a caso questo detto dice il vero, bisogna far riposare il cane che dorme, anche noi non amiamo essere disturbati durante il sonno, può irritarci essere svegliati brutalmente con un dispetto, di soprassalto.

  • Il proprio territorio

Non bisogna occupare il territorio del proprio cane, nel caso del cane domestico non sedersi sul suo tappeto o sul suo cuscino, è territorio marcato.

  • I cuccioli

Se il vostro cane ha dei cuccioli, vietate ai vostri bambini di prenderli in presenza della madre, potrebbe irritarsi, e quindi mordere per difendere i propri cuccioli.

  • La passeggiata

Insegnate ai vostri figli a passeggiare con il cane al guinzaglio, nei luoghi pubblici bisogna tenere sempre a bada i propri cani; così i vostri figli impareranno a farsi rispettare e a farsi obbedire.

Pet Therapy cosa è

I vantaggi di adottare un cane

Ecco 3 benefici accertati della presenza di un cane in casa quando si hanno dei bambini.

  1. Un animale domestico può insegnare empatia. Prendersi cura di un animale domestico così dipendente da te indubbiamente insegna empatia. Il bambino impara ad interpretare e tenere conto delle esigenze del cane: ha fame? Deve andare fuori?
  2. Un animale domestico può insegnare fiducia e responsabilità. Prendersi cura del cane è impegnativo e insegna ai bambini a capire quali sono i bisogni del cane e a prendersi cura di lui. I piccoli possono svolgere compiti semplici, come riempire l'acqua e le ciotole di cibo, e man mano che il bambino cresce, può assumersi sempre più responsabilità verso il suo amico.
  3. Gli animali domestici possono essere molto terapeutici per i bambini. Gli studi hanno dimostrato come gli animali domestici possano aiutare ad abbassare la pressione sanguigna, favorire i tempi di recupero dopo una malattia e ridurre lo stress e l'ansia.
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0