Home Il bambino Giocare e crescere

5 attività Montessori da fare casa

di Penelope Greco - 27.02.2021 Scrivici

mamma-montessori
Fonte: shutterstock
Sono tante le attività Montessori che si possono ricreare a casa. Armatevi di materiali da riciclo e tanta pazienza. Pronti, partenza, via!

Il metodo Montessori è usato da tantissime scuole in Italia e nel mondo. Sono tante le attività che si possono riproporre anche a casa. Sono facili e divertenti, da fare a seconda dell'età del tuo bambino. Per Maria Montessori la creatività è fondamentale nell'infanzia e per questo deve essere sviluppata. Tutti i giochi devono muovere il loro libero interesse, permettergli di scoprire cose nuove e spingere il bambini verso l'indipendenza.

Ci sono tanti giochi Montessori faidate che possiamo creare con le nostre mani, ma tanti altri giochi Montessori che possiamo acquistare, un po' alla volta, e in base all'età dei bambini, per aiutarli a sviluppare conoscenze sui colori, sui numeri e sulle lettere, sui solidi geometrici. Per iniziare ti basterà avere un vassoio: tutti i giochi Montessori infatti vengono proposti ai bambini dentro vassoi che i bambini possono prendere in autonomia, e poi anche riporre da soli, per tenerli in ordine.

In questo articolo

Attività Montessori: prendersi cura di una pianta

Prendersi cura di una pianta, partendo dal piantarne i semi, è una delle attività Montessori che i bambini amano a qualsiasi età. Possono sporcarsi con la terra, possono usare l'acqua e vedono crescere le prime foglioline. 

Puoi far scegliere la piantina al bambino, insieme al necessario per prendersene cura: annaffiatoio, spruzzini, piccole decorazioni. Spiegagli come versare l'acqua, quanta darne e a che cosa serve. Può poi togliere le foglie secche, con delicatezza e pulire le foglie verdi.

Attività Montessori: cucinare

Ai bambini piace avere le mani in pasta. Cucinare con i bambini è uno splendido momento di condivisione e di divertimento. Scopre i termini che indicano i cibi, gli utensili da cucina, a che cosa deve stare attento. Può iniziare cominciando a lavare le patate, gli ortaggi e, a seconda dell'età, anche attività più complesse. Potreste preparare la pizza o i biscotti, la pasta fatta in casa o una bella torta. 

Attività Montessori: pulire

Ti sembrerà strano, ma dire a tuo figlio che può passare lo straccio per terra o usare la spugna per lavare i vetri lo renderà felice. Anche lavare i piatti può essere un'attività stimolante e divertente. Stai attenta che possa arrivare bene al lavello, con l'aiuto di una sedia. Prepara tutto l'occorrente e dagli la libertà di esplorare con i suoi tempi!

Attività Montessori: riempire/svuotare

Riempire e svuotare rappresenta una vera e propria fase dell'infanzia. In questi periodi i bambini si divertono a riempire e svuotare cose all'interno di recipienti. Per questa attività si possono utilizzare sassi, legumi, pasta e riso. Dai al bambino due o più recipienti e tutto l'occorrente. Vedrai che trascorrerà tantissimo tempo al tavolo!

Attività Montessori: colorare bene

I bambini sono capaci di riconoscere i colori fin da piccoli. Magari inizialmente possiamo cominciare con i primari. Esistono molti giochi che insegnano ai bambini a riconoscere i colori e a associare il nome corrispondente. 

Come deve essere la casa in stile Montessori

Per preparare la casa in stile Montessori, quindi in modo più idoneo alla crescita del nostro bambino, è importante fare attenzione ad alcune caratteristiche.

  • Deve essere un ambiente positivo, familiare e intimo
  • privo di pericoli e di ostacoli
  • stimolante, ma non iper stimolante
  • in cui sia possibile anche il giusto riposo
  • con cui sia facile interagire
  • in cui ci sia il giusto equilibrio tra regole e libertà

E poi deve essere, ovviamente, un ambiente a misura del bambino: un lettino basso in cui possa salire e scendere da solo, una libreria a portata di mano, i giochi disposti in vassoi ordinati su un mobile basso. L'ordine è molto importante; una cameretta caotica, con troppi giochi e troppi materiali, diventa quasi bloccante per il bambino: invece di stimolarlo, lo scoraggia; invece di aiutarlo a concentrarsi, lo distrae.

gpt inread-altre-0

articoli correlati