strip1-bambino
gpt strip1_generica-bambino
gpt strip1_gpt-bambino-0
Nostrofiglio.it

Pianetamamma logo pianetamamma.it

gpt skin_web-bambino-0
1 5

Come sono cambiate le principesse Disney nel tempo, da Biancaneve a Vaiana

/pictures/2017/12/20/come-sono-cambiate-le-principesse-disney-nel-tempo-da-biancaneve-a-vaiana-1141992017[977]x[406]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-bambino

Biancaneve della Disney compie 80 anni, e da allora molte principesse hanno conquistato il cuore di intere generazioni. Ma come sono cambiate le principesse Disney nel tempo?

Come sono cambiate le principesse Disney nel tempo

Quest'anno la Biancaneve Disney compie 80 anni. Una lunga storia quella di una delle principesse Disney più amate e celebrate della storia. Il personaggio nasce dalla fantasia dei fratelli Jacob e Wilhelm Grimm che nel 1812 pubblicarono una raccolta di fiabe per bambini dove si trovava anche Biancaneve. La versione Disney di Biancaneve ha certamente edulcorato tanti aspetti della fiaba originaria, ma ha consegnato Biancaneve alla storia e ai ricordi indelebili d'infanzia di milioni di bambini di tutte le generazioni. Il film d'animazione Bancaneve e 7 Nani, prodotto dalla Disney, fu il primo lungometraggio animato dell'azienda e uscì nel 1937. Una delle cose originali del film Disney fu la caratterizzazione dei personaggi dei sette nani, ciascuno dei quali ebbe un nome e delle precise caratteristiche.

gpt native-middle-foglia-bambino

Ottant'anni fa la storia della prima principessa Disney ruotava intorno ad un terribile incantesimo che una strega cattiva aveva fatto ai danni della bellissima Biancaneve, che veniva salvata dal bacio di un principe. Un classico, insomma, che insieme ad altre storie simili come La Bella addormentata nel Bosco e Cenerentola, ha consacrato il Principe Azzurro nel ruolo di salvatore delle dolci principesse indifese.

Ne è passata di acqua sotto i ponti: la generazione di donne nate negli anni Settanta è cresciuta con questa idea che una donna possa, e debba, essere salvata dall'incontro magico con un Principe Azzurro. “Vissero insieme felici e contenti” è il finale che tutte le bambine aspettavano con trepidante emozione.

Con gli anni le cose sono cambiate, i movimenti femministi hanno modificato profondamente l'immagine della donna nella società e oggi un film come Biancaneve forse farebbe sorridere o addirittura scatenerebbe aspri dibattiti social sull'opportunità di raffigurare una protagonista di un film per bambini come una povera donzella che non sa difendersi e che può essere salvata solo da un uomo.

Se guardiamo come si sono evolute le principesse Disney negli ultimi decenni, ci accorgiamo di trovarci di fronte ad uno specchio dei cambiamenti della società e del modo in cui viene visto, e considerato, l'universo femminile.

Dopo Biancaneve, Cenerentola, Rapunzel; Belle e Ariel la Sirenetta, siamo passati alle prime principesse che esprimono opinioni, sentimenti e aspettative.

  • Il primo passo verso questo epocale cambiamento è rappresentato dalla figura di Jasmine, la figlia del sultano che veste comunque i panni di un personaggio comprimario accanto ad Alladin, il vero protagonista della storia, ma ha un bel caratterino, non è affatto docile e sottomessa.
  • La principessa Mulan, eroina di una fiaba popolare cinese, rappresenta un ulteriore punto di svolta. Mulan sceglie di rifiutare la sua vita a corte per arruolarsi nell'esercito contro gli Unni al posto di suo padre malato. Mulan è un'eroina del tutto nuova, per la prima volta il suo destino non sembra essere confinato al ruolo di moglie o regina, ma può assumere tutte le varianti che la protagonista decide, compresa la più inimmaginabile, come quella di un soldato.
  • Nel 2012 arriva Merida (nel film Brave- Ribelle), che può essere considerato una sorta di spartiacque: un film che vede protagonista una coraggiosa principessa scozzese dai capelli color rosso fuoco che decide di prendere in mano la sua vita e scegliere il suo destino. Merida fu la prima principessa a non avere al proprio fianco una figura maschile a cui è legata sentimentalmente.

I tempi, forse, non erano maturi, però, per un cambiamento così epocale e per  mettere in secondo piano la figura del principe azzurro in una storia di principesse. Le bambine non hanno amato molto Merida e hanno continuato a giocare con Cenerentola o Biancaneve.

I nomi delle principesse Disney: storia e significato

C'è voluto qualche anno ancora prima di arrivare alla prima, vera rivoluzione delle principesse Disney.

  • Frozen – Il Regno di Ghiaccio propone per la prima volta in assoluto non una bensì due principesse emancipate, coraggiose, indipendenti, con caratteristiche e personalità completamente diverse che le hanno consacrate nell'universo delle principesse del nuovo millennio. Elsa ha un carattere gelido, è asociale, a volte antipatica, sceglie di creare un suo regno ghiacciato per tenersi lontana dal resto del mondo; Anna è più gentile e simpatica, ma è piena di coraggio e passione, nonché di amore per sua sorella. Per la prima volta due principesse uniscono le proprie forze e i tratti caratteriali per un vero e proprio kolossal di animazione tutto al femminile.
  • Il punto conclusivo di questo viaggio nel mondo delle principesse Disney e nel modo in cui le loro vicende e il loro approcciarsi al mondo ha seguito i cambiamenti sociali è rappresentato da Vaiana. Una delle più belle e straordinarie principesse Disney che, mettendo da parte la paura, affronta un viaggio impervio e pericoloso per restituire un futuro al proprio popolo e a tutto il pianeta. Vaiana è l'eroina delle bambine di oggi, che possono scegliere chi essere e soprattutto possono dire di essere principesse senza per questo doversi fermare a lustri e perline in attesa che un principe dia un senso alla loro esistenza.
gpt native-bottom-foglia-bambino
gpt inread-bambino-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-bambino-0