Home Il bambino Allattamento

Piccante in allattamento: meglio evitare?

di Francesca Capriati - 21.03.2024 Scrivici

piccante-in-allattamento
Fonte: shutterstock
Piccante in allattamento: cosa succede se mangio piccante in allattamento e quali sono i cibi da evitare durante l'allattamento. Cibi piccanti, sì o no?

In questo articolo

Piccante in allattamento

L'alimentazione e quali cibi mangiare o evitare resta uno degli argomenti hot quando si parla di allattamento. Spesso ci dicono di non mangiare alcuni alimenti perché potrebbero causare le colichette al neonato o possono cambiare (peggiornadolo) il sapore del latte materno. Oggi parliamo di cibi "spicy": spezie e piatti piccanti che non sono tanto diffusi nella nostra cucina, ma dovremmo evitarli? Ecco sappiamo sul piccante in allattamento.

Cosa succede se mangio piccante in allattamento?

Può capitare che una sera mangiamo cibi piccanti o speziati e ci sembra che il nostro bambino sia più agitato, irritabile, magari ha le coliche. Nasce da qui la convinzione che la colpa sia proprio del piccante, ma in realtà le ricerche non hanno dimostrato che mangiare cibi piccanti durante l'allattamento abbia effetti negativi sul bambino. I cibi piccanti influenzano solo il sapore del latte materno.

In realtà la scienza ci dice che nessun alimento particolare, compreso il cibo piccante, influenzi il pianto, l'irritabilità e persino le coliche nei bambini. L'unica eccezione è il latte vaccino, perché una piccola minoranza di bambini può avere un'allergia al latte vaccino e può risentirne quando la mamma consuma latte vaccino.

D'altronde in molte culture in tutto il mondo le spezie sono parte integrante delle ricette e della preparazione dei pasti e le donne continuano ad allattare. Per questo, in effetti, potremmo mangiare ciò che preferiamo perché così, cambiando il sapore del latte, esponiamo il bambino a sapori diversi e lo aiutiamo a sviluppare un palato più aperto e propenso a gradire variazioni di sapore quando inizierà a mangiare cibi solidi.

Cosa non mangiare durante l'allattamento per le coliche?

Si può mangiare tutto: non ci sono prove scientifiche che mangiare cibi piccanti possa causare disagio ai bambini o portare a disturbi di stomaco. Le molecole che conferiscono a questi cibi il sapore piccante non vengono trasferite nel latte materno, la cui composizione resta la stessa.

Cambia solo il sapore e se la mamma, dopo aver consumato un pasto spicy, ha gonfiore o bruciore allo stomaco, non vuol dire che lo abbia anche il bambino.

Non solo, gli studi condotti in proposito hanno concluso che modificare la propria dieta durante l'allattamento al seno ha poco o nessun impatto sui sintomi delle coliche infantili.

La maggior parte delle donne può tranquillamente continuare a mangiare come farebbe normalmente durante l'allattamento al seno.

Gli alimenti che dovremmo evitare durante l'allattamento al seno sono alimenti non sicuri per ragioni che vanno oltre il sapore, ad esempio:

  • pesci ricchi di mercurio
  • alcol
  • caffeina in eccesso (non più di 300 mg di caffeina al giorno).

In caso di sospetta allergia il medico può chiedere di fare una dieta di esclusione, ad esempio evitando di mangiare cibi potenzialmente allergizzanti come il latte vaccino, la soia, la frutta secca, per vedere se i sintomi nel bambino scompaiano.

gpt inread-altre-0

Articoli correlati

Ultimi articoli