Home Il bambino Allattamento

Miopia allattamento: allattare provoca disturbi della vista?

di Elena Berti - 27.10.2021 Scrivici

miopia-allattamento
Fonte: shutterstock
Miopia, allattamento e disturbi della vista: allattare può peggiorare la vista oppure si tratta di un falso mito? Ecco le risposte

Miopia allattamento: allattare provoca disturbi della vista?

L'allattamento al seno è sicuramente il modo preferibile per alimentare un neonato ed è consigliato dall'Organizzazione Mondiale della Sanità almeno per i primi sei mesi del bambino in maniera esclusiva, ma anche fino ai due anni o oltre se la mamma se lo sente e può farlo. Ma alcune donne temono che allattare possa provocare alcuni problemi. Miopia, allattamento e disturbi della vista: quanto c'è di vero?

In questo articolo

Allattare al seno ha controindicazioni?

La prima domanda che si pongono le donne che decidono di allattare al seno è se ci siano delle controindicazioni. La risposta è no: in assenza di patologie o disturbi che richiedono per esempio l'assunzione di farmaci incompatibili con l'allattamento al seno, non c'è motivo per non dare latte materno al proprio figlio. Ricordiamo comunque, seppur fortemente consigliata dall'OMS e dai pediatri, è una scelta che ricade sulla madre e quindi la decisione finale spetta a lei e a nessun altro!

Che cos’è la miopia

La miopia è un vizio refrattivo dell'occhio che solitamente sopraggiunge in età scolare, aumentando poi negli anni fino a stabilizzarsi con l'età adulta, intorno ai 25 anni, anche se purtroppo può continuare a peggiorare. Per questo, chi soffre di miopia, teme di veder peggiorare la propria situazione con l'allattamento al seno. Ma quanto c'è di vero?

Miopia e allattamento, falsi miti

Uno dei falsi miti che riguardano l'allattamento riguarda proprio la miopia, e molte mamme che hanno problemi di vista hanno, a causa delle errate informazioni, timore di non poter allattare perché l'allattamento peggiorerebbe la miopia. Non è assolutamente vero: non c'è alcun rischio per la mamma che allatta e non esiste nemmeno nessuna prova scientifica che la gravidanza in sé possa causare problemi.

Per questo, se soffrite di miopia e volete avere un figlio, non preoccupatevi, e non fatelo nemmeno qualora foste intenzionate ad allattare: nutrire al seno un figlio non ha conseguenze sulle diottrie!

Vista peggiorata dopo l’allattamento

Che i collegamenti tra miopia e allattamento siano un falso mito non vi convince perché a voi la vista è davvero calata? 

C'è una spiegazione. 

Se da una parte i cambiamenti ormonali della gravidanza possono compromettere, temporaneamente, la vista, un allattamento prolungato copre, appunto, un lungo periodo di tempo. Per questo può capitare che il tempo passi e, come sarebbe normale in qualsiasi caso, la vista peggiori. O meglio: la miopia sarebbe peggiorata anche senza allattamento perché è una normale evoluzione del disturbo, soprattutto passata una certa età. 

Allattare previene la miopia nei bambini?

Purtroppo, tra i tantissimi benefici dell'allattamento al seno non rientra proteggerli dall'eventuale insorgenza della miopia, che è dovuta a fattori genetici e/o ambientali. Gli studi non hanno infatti dimostrato alcuna correlazione tra allattamento e assenza di disturbi della vista.

Se soffrite di miopia e state per partorire, ma vi hanno detto che potreste peggiorare la vostra miopia e quindi siete preoccupate, la cosa migliore da fare è recarsi da un oculista di fiducia e farsi rassicurare. Ribadiamo infatti che non esiste correlazione tra il peggioramento della miopia e l'allattamento al seno, ma piuttosto la vista cala perché semplicemente la miopia evolve col tempo.

Allattare al seno, quando possibile, è sempre la scelta migliore: informatevi bene presso specialisti e non lasciatevi convincere da dicerie, come quella che l'allattamento provoca o peggiora la miopia!

gpt inread-altre-0

articoli correlati