Home Il bambino Allattamento

Come abituare il neonato al biberon: risponde l'esperta

di Redazione PianetaMamma - 21.08.2020 Scrivici

come-abituare-il-neonato-al-biberon
Fonte: shutterstock
Come abituare il neonato al biberon se si deve tornare a lavoro: risponde Chiara Losa, infermiera pediatrica e consulente per l'allattamento

Come abituare il neonato al biberon

Rientro al lavoro, il bimbo non vuole prendere il biberon. Come fare per abituare il neonato al biberon? Risponde Chiara Losa, infermiera pediatrica e consulente per l'allattamento IBCLC che lavora all'Ambulatorio allattamento dell'Ospedale Buzzi di Milano.

L'esperta risponde

Lavorare e continuare ad allattare è certamente possibile, ma non è detto che sia semplice. Molteplici possono essere le variabili dall'età del bambino alla durata dell'attività lavorativa. Quindi il primo consiglio è quello di preparare in anticipo un piano di rientro, magari condividerlo con il datore di lavoro e anche con i colleghi, per creare così un ambiente sereno e familiare.

È importante trovare all'interno della struttura un posto tranquillo dover poter estrarre il latte, magari anche con un lavandino che possa permetterci di lavare bene le mani e le componenti del tiralatte, sarebbe anche carino avere all'interno della struttura un frigorifero dove poter conservare il latte materno.

Un altro consiglio è quello di preparare per tempo delle piccole scorte di latte prima del rientro al lavoro, anche perché la tecnica utilizzata per l'estrazione tramite il tiralatte ovviamente è differente da quella della suzione del piccolo, quindi bisogna avere un attimo di pazienza per un adattamento delle mammelle all'uso del tiralatte e di conseguenza anche provare ad estrarre il latte all'interno della giornata in orari diversi.

E' importante anche fare una prova di congelamento del latte, per non trovarsi in una situazione di un latte che quando lo si scongela sembra essere andato a male, sembra sapere di sapone, perché alcune donne hanno una lipasi molto alta che non viene inattivata con il congelamento, quindi il latte non è andato a male ma può darsi che il bambino non voglia mangiarlo e di conseguenza è solo necessario sbollentarlo prima di congelarlo e questo vi può permettere di avere delle scorte in tutta sicurezza per essere serene voi e per il vostro rientro a lavoro.

gpt inread-altre-0

articoli correlati