Home Il bambino Abbigliamento bambini

Vestiti per bambini: una breve guida alla scelta

di Elena Cioppi - 30.01.2021 Scrivici

bambini-a-scuola-2
Fonte: shutterstock
Vestiti per bambini: una guida alla scelta dei capi mai più senza, degli elementi imprescindibili per andare a scuola o a una festa di compleanno.

Vestiti per bambini, piccola guida per un guardaroba sostenibile

Uno dei più grandi divertimenti dei genitori è scovare vestiti per bambini per ogni occasione e condividere la passione per lo shopping con i loro figli. A volte si viaggia sulla stessa lunghezza d'onda, altre volte intervengono i gusti personali nella scelta dell'abbigliamento. Le occasioni in cui il bambino si trova immerso in ambienti diversi da quelli scolastici e familiari possono essere molte: ricorrenze, eventi speciali, un compleanno, oppure semplici picnic al parco. In ogni caso, scegliere il vestito giusto che in primo luogo faccia sentire il bambino comodo e a suo agio (e che ovviamente gli piaccia!) è il primo passo. Abbiamo preparato una piccola guida per lo shopping per bambini che spazia da come vestire i bambini a scuola o a una festa in giardino, così da avere a disposizione nel guardaroba i capi necessari senza spendere troppo o sprecare.

In questo articolo

Vestiti per bambini, i capi da scegliere per la scuola

Come vestire i bambini all'asilo

All'asilo nido o alla scuola materna, i bambini hanno bisogno di praticità. Costruire il guardaroba scolastico per loro (e ovviamente per mamma e papà) è più semplice se indossano il grembiule. Ma in generale scegliere capi comodi, pratici e che permettano al bimbo di gestirli in autonomia è la scelta migliore. Tra questi, i mai più senza sono:

  • tute, prediligere le felpe con zip e i pantaloni modello joggers con elastico in vita
  • sneakers o ciabattine con strap
  • t-shirt in cotone naturale o organico

A cui si dovranno aggiungere gli accessori necessari e richiesti dalla scuola come lo zainetto, la borraccia, il bavaglino e gli immancabili calzini anti-scivolo per le attività in palestra.

Come vestire i bambini per la scuola

Nella fascia 6-11 e più in generale quando i bambini frequentano la scuola primaria, ancora una volta optare per la praticità è la scelta vincente. Anche in questo caso via libera a tute e pantaloni sportivi leggings per le bambine. Ecco i capi da avere assolutamente nell'armadio dei piccoli:

  • tute in due pezzi, sia sportive che più eleganti variando i tessuti (ad esempio velluto o ciniglia per l'inverno)
  • leggings a stampe
  • t-shirt a manica lunga e corta
  • sneakers comode
  • sì al denim e ai jeans purché non costringano il bambino che deve stare seduto al banco: meglio optare per quelli in tessuto elasticizzato

Vestiti per bambini eleganti per le ricorrenze speciali

Abiti da cerimonia per bambini

Soprattutto se i bambini sono grandi, è bene cominciare a lasciar scegliere a loro i capi da indossare nelle ricorrenze speciali, che possono sembrargli più strani e "ingombranti" (specie se sono abituati a mettere tutti i giorni la tuta!). In generale non c'è una regola perché, appunto, dipende dal bambino e dai suoi gusti. Ci sono bambine che non amano le gonne e non le indosserebbero per nessun motivo, quindi optare per pantaloni tipo palazzo oppure per completi in miniatura con giacca e pantalone skinny potrà essere la soluzione. E, al contrario, ci sono femminucce che adorano lustrini, paillettes e gonne vaporose e che quindi ameranno gli abiti in stile ballerina, con ampie gonne-tutù, calzamaglia e t-shirt preziosa.

Per i maschietti il discorso è il medesimo: il consiglio per non sprecare tempo e investire soldi in capi poco sostenibili per i suoi gusti è andare insieme a fare shopping, così da individuare almeno lo stile dell'abbigliamento per la ricorrenza. Ci sono bambini che apprezzano molto gli accessori sul modello di quelli usati dagli adulti (piccole cravatte, farfallini, cappelli stile Borsalino) e altri che invece non si toglierebbero mai dai piedi le sneakers. Meglio essere consapevoli dei loro gusti senza andare sulla difensiva se questi non rispondono alle aspettative dei genitori.

Come vestire i bambini al compleanno

Il compleanno, soprattutto il proprio, è un'occasione speciale che merita un outfit altrettanto memorabile. Sempre seguendo i gusti dei bambini e la loro età, scegliere i vestiti per la festa è un modo per celebrare una giornata importante. La cosa fondamentale da fare prima di acquistare il vestito per la festa di compleanno del piccolo è porsi alcune domande:

  • Dove si terra la festa? Ovviamente cambia molto se si svolgerà in un parco o in una ludoteca. Quindi tenere ben presente le temperature, la stagione e quanto il bambino potrebbe sudare o sporcarsi nella location
  • C'è un tema? Se la festa è a tema al bambino potrebbe far piacere seguirlo con il vestito giusto.

Come risparmiare sui vestiti per bambini

Il vero problema dei vestiti per bambini è che li indossano troppo poco! Fino ai 12 anni, ogni stagione è praticamente impossibile non fare nuovi acquisti per i capi indispensabili e basici, per non parlare delle scarpe che andrebbero controllate ed eventualmente cambiate con una certa ciclicità.

Molti genitori cercano un modo per risparmiare acquistando vestiti per bambini in modo furbo. Che, in effetti, esistono. Ecco i trucchetti per non mandare in rosso il conto a ogni cambio di stagione:

  • Andare per negozi dell'usato: ce ne sono alcuni che rivendono, opportunamente igienizzati, capi ancora con cartellino a prezzi imperdibili.
  • Acquistare strategicamente ai saldi: e questo vuol dire comprare capi invernali in estate e capi estivi ai saldi che scattano tradizionalmente dopo il Natale.
  • Baratto: un modo per scambiare capi e abbigliamento che può scatenare una catena virtuosa e svuota-armadio con le amiche che hanno figli coetanei o più grandi
  • Spacci aziendali e outlet: sparsi su tutta la penisola, questi centri del risparmio permettono di acquistare anche grandi firme a prezzi stracciati per tutte le età.
gpt inread-altre-0

articoli correlati