Nostrofiglio.it
1 5

Baby Shower: come organizzare un party nascita in Italia

/pictures/2017/07/18/baby-shower-come-organizzare-un-party-nascita-in-italia-319437398[979]x[409]780x325.jpeg Shutterstock
gpt native-top-foglia-gravidanza
Tutti i consigli e le dritte su come organizzare un baby shower, il party per festeggiare la gravidanza e la nascita del bebè

Come organizzare un baby shower

Negli Stati Uniti è una vera tradizione. La futura mamma intorno al settimo mese di gravidanza organizza (o le sue amiche lo fanno per lei) un party dedicato al nascituro. È il Baby Shower, una festa durante la quale si celebra in allegria e spensieratezza l’imminente nascita del bebè e la mamma riceve regalini utili e divertenti. Se avete voglia di organizzare un party per la nascita ecco come organizzare un baby shower perfetto, affidandovi a professionisti oppure pensando a tutto voi stesse e le vostre amiche.

gpt native-middle-foglia-gravidanza

Baby Shower Lista Nascita

Il Baby Shower party può rappresentare un'occasione per creare una Lista Nascita con idee regalo per il nascituro. Fate un elenco di tutto ciò che vi occorre per il corredino, l'igiene, lo svezzamento etc e inseriteli in una lista nascita che potreste creare in un negozio di fiducia o più comodamente anche online. Ad esempio Amazon offre un servizio lista nascita dove inserire i prodotti preferiti.

Baby Shower quando si fa

Una festa Baby Shower in genere si fa a ridosso della nascita, quindi un mesetto prima quando la gravidanza è arrivata alla fine dell'ottavo mese. Manca pochissimo al momento del parto e la festa serve non solo a regalare alla futura mamma tanti regalini, oggetti utili per il bambino e per lei stessa, ma anche per coccolarla alla fine di questo percorso in vista del parto.

Chi organizza il Baby Shower

In genere sono le amiche della futura mamma ad organizzare un baby party, che resta comunque una festa per sole donne (amiche, sorelle, parenti). Ma nulla vieta che sia la stessa mamma ad organizzarlo coinvolgendo le sue amiche più strette.

Baby shower fai da te

Ecco qualche consiglio per organizzare al meglio un Baby Shower, con le cose da fare passo dopo passo.

  • La location

Decidete con calma dove fare il party. A casa vostra può essere impegnativo a livello di organizzazione, al ristorante a livello di costi. Potete chiedere aiuto a un'amica intima o una parente che dispone di una casa adatta, magari con il giardino, pensando poi a come sdebitarvi.

  • Il budget

Durante la gravidanza le spese da affrontare sono ingenti, tra i costi delle visite mediche e l'acquisto di tutti gli oggetti necessari al neonato. Quindi è bene organizzarsi in anticipo e determinare per la festa un budget da cui non si dovrà sforare. La cifra totale potrà poi essere scorporata in decorazioni, cibo, gadget, biglietti di invito e di ringraziamento, etc,

  • La lista degli invitati

Scegliete accuratamente gli invitati; potete decidere di invitare solo donne, o solo coppie, solo i parenti o solo gli amici. Cercate di darvi una regola predefinita in modo da non deludere nessuno, ma mantenete il giusto distacco: è la vostra festa e avete diritto di invitare chi volete

  • La data

Una volta compilata la lista degli invitati, potete scegliere la data sulla base di un giro di telefonate preliminari per testare la disponibilità dei vari ospiti. Il preavviso dovrebbe essere sufficiente anche per chi viene da altre città

  • Il tema

Potete decidere di dare un tema alla vostra festa, ad esempio il tema floreale-primaverile se il party sarà all'aperto e nella bella stagione. Oppure il tema sarà semplicemente l'omaggio al bebè in arrivo. Se state organizzando uno shower party per qualcun altro, tenete conto dei gusti della futura madre nella scelta del tema

  • Gli inviti

Gli inviti dovranno contenere indicazioni dettagliate su come raggiungere la location, sull'orario ed eventualmente sul tema. Scrivete anche che gradite una conferma per tempo

  • Lo shopping

Iniziate ad acquistare tutte le cose non deperibili: decorazioni, posate e piatti di plastica, eventuali regalini da lasciare agli invitati, etc.

  • Il menu

Scegliete il menu sulla base dei vostri gusti e dell'orario della festa: finger food, un brunch, un tè con i biscotti, un aperitivo, e via dicendo. Meglio privilegiare piatti che possono essere preparati prima e poi conservati in frigo o in freezer.

  • La cucina

Se siete incinte e state organizzando voi il vostro party, non è molto consigliabile che passiate le ore ai fornelli. Meglio reclutare gli invitati più volenterosi e più bravi a cucinare e dividere i compiti, sempre che non decidiate di optare per un servizio catering

  • La torta

Ordinate la torta, i fiori e tutto ciò che intendete noleggiare

  • I biglietti di ringraziamento

Poco prima del giorno del party può darsi che inizino ad arrivare i primi regali, magari degli invitati che non potranno essere presenti alla festa. Iniziate a preparare i biglietti di ringraziamento da spedire o da consegnare personalmente durante la festa.

  • Giochi

Pensate ai giochi da organizzare durante il party

  • I regalini e i premi

Preparate e impacchettate eventuali omaggi da lasciare agli ospiti e/o i premi ai vincitori dei giochi che avete organizzato

  • Lo stoccaggio dei regali

Se la festa non è a casa vostra, iniziate ad organizzarvi con scatole e il necessario per imballare i doni che riceverete

  • Il fotografo

Contattate il fotografo se intendete assumerne uno per la festa

  • L'abbigliamento

Ormai le vostre "dimensioni" non dovrebbero cambiare di molto di qui alla festa; quindi scegliete l'abito, gli accessori, il trucco: siete voi le festeggiate!

  • La pulizia profonda

Se la festa è a casa vostra, date una bella pulita profonda, eventualmente chiedendo l'aiuto di qualcuno.

Il giorno prima della festa date una pulita rapida alla casa in modo che tutto sia perfetto. Disponete correttamente i mobili e prevedete sacchi della spazzatura per piatti, bicchieri e tovaglioli di carta e le carte dei doni. Predisponete i giochi e controllate di avere tutto il necessario

Baby shower, cosa regalare

Torte di pannolini, un buono per un ciclo di massaggi in gravidanza, lezioni di acquagym o un corso di yoga prenatale. Ma anche:

  • tutine e vestitini;
  • un gioiello con dedica,
  • un buono da spendere in un  negozio per l'infanzia così che i genitori potranno prendere lettino, culla, passeggino e altri oggetti utilissimi.

Baby shower giochi

Non c'è Baby Shower senza giochi, che sono il momento nevralgico della festa. Vediamone qualcuno:

  • mosca cieca: si appende alla parete un disegno che raffigura un bambino e poi a turno le invitate dovranno bendarsi e cercare di attaccare a posto gusto dei post it dove saranno stati scritti i nomi delle varie parti del corpo;
  • gara tra mamma e papà: in questo caso viene coinvolto anche il futuro papà. Mamma e papà si bendano e dovranno mettere un pannolino ad una bambola. Vince chi riuscirà per primo nell'impresa;
  • indovina il gusto: mettete su un vassoio sei/sette vasetti di omogeneizzati senza etichetta e i partecipanti dovranno assaggiare e indovinare il gusto.

Baby shower party, idee

Se avete voglia di sbizzarrirvi e organizzare da sole il vostro Baby Shower su questo sito trovate qualche dritta utile e consigli interessanti.

Potreste organizzare un party per comunicare ad amiche e parenti quale sia il sesso del bebè e quindi allestire tutto in rosa oppure azzurro. Oppure organizzare una festa all'aperto a tema primavera, fiori, natura.

Baby Shower a tema Minnie e Topolino

Allestimento per Baby shower

Su Pinterest decine di idee per allestimenti da urlo, sofisticati, divertenti, a tema. Ad esempio un allestimento azzurro per un maschietto e in questo caso, sempre per un maschietto, un tavolo buffet ricco di leccornie, biscotti, dolcini tutti a tema.

Baby shower in Italia

Dall’America la moda del Baby Shower è arrivata anche negli altri Paesi e ormai ha preso piede anche in Italia. Un numero crescente di future mamme organizzano i Baby Shower e per facilitare loro il compito sono nate alcune agenzie che si occupano di organizzare il party nel modo più semplice e divertente.

Francesca ha aperto la sua agenzia Baby Planner che non solo offre una consulenza a tutto campo per l’organizzazione del Baby Shower, ma anche altri utili servizi.

E anche Daniela ha messo su un'agenzia a Roma (Baby Shower Party) che raccoglie tante mamme eccezionali che si occupano dell'intera l'organizzazione del Baby Shower: inviti, allestimento, intrattenimento e torta!

Baby shower, significato

Letteralmente Baby Shower vuol dire “doccia per il bambino” e si intende un vero e proprio bagno di regali che amici e parenti fanno ai futuri genitori e al bebè ancora prima della sua nascita.

Baby Shower Meghan Markle

La moda di organizzare Baby Shower coinvolge anche le star. Uno dei party nascita più lussuosi e celebri è stato quello di Meghan Markle per la nascita di Baby Archie.

Secondo i tabloid americani e britannici, il Baby Shower è stato organizzato presso la Grand Penthouse Suite, del Mark Hotel di New York, hanno partecipato tantissime celebrità – da Serena Williams ad Amal Clooney  ed è costato quasi 500mila dollari!

 

    Domande & Risposte
  • Come organizzare un Baby Shower?
    Ci sono tanti modi per organizzare un party nascita. Potete optare per un Baby Shower casalingo, con una ventina di invitati, buffet allestito con un catering e decorazioni fai da te, oppure destinare un budget più consistente chiedendo aiuto ad un professionista. Scegliete un tema e organizzate giochi ispirati al sesso del bambino.
  • Quando si fa un Baby Shower?
    Il Baby Shower va organizzato prima della nascita del bambino, ma senza arrivare al nono mese, quando la mamma comincia ad essere stanca e affaticata e sarà alle prese con tante cose a cui pensare in vista del parto. L'ideale è organizzare il party nascita verso la fine del settimo mese.
  • Cosa regalare a un Baby Shower?
    Tantissime le idee regalo: dalla classica torta di pannolini al beauty case con diversi prodotti per l'igiene e il bagnetto, dai regali più spiritosi (come dei body con stampe divertenti e ironiche) a regali più impegnativi, come il passeggino o la culletta. Molte mamme organizzano anche una lista nascita nei negozi specializzati dalla quale è possibile attingere idee per dei regali utili e certamente graditi.
  • Quanto tempo prima si fa un Baby Shower?
    Il Party nascita va organizzato a partire da due mesi prima della nascita del bambino, evitando di arrivare troppo a ridosso del parto perché la mamma sarà probabilmente impegnata nelle ultime fasi di preparazione al parto.
  • Quanto si spende in un Baby Shower?
    Non è necessario spendere una fortuna per organizzare il Baby Shower. Se non si ah una casa abbastanza grande per poter ospitare gli invitati si può chiedere ospitalità alla nonna o ad un'amica. Se si organizza in casa, gli unici costi da considerare sono per il buffet e per l'animazione (laddove si voglia affidare l'intrattenimento ad un professionista), Il costo sale, naturalmente, se si decide di organizzare il baby Shower in una location da affittare. Spesso le agenzie e i locali propongono pacchetti chiusi che comprendono tutte le voci necessarie in un costo unico. In linea di massima dovrete considerare un costo di almeno 250 euro per un Baby Shower organizzato a casa.
gpt inread-gravidanza-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-gravidanza-0