Home Gravidanza Curiosità sulla gravidanza

Posizioni in gravidanza, per avere rapporti, per dormire o rimanere incinta

di Redazione PianetaMamma - 18.06.2021 Scrivici

posizioni-in-gravidanza
Fonte: shutterstock
Posizioni in gravidanza: posizioni per rimanere incinte, per dormire e per vivere la sessualità in modo sicuro ed appagante durante la gravidanza

Posizioni in gravidanza

Quando il pancione comincia  acrescere e diventare più ingombrante molte abitudini quotidiane possono diventare complicate: oggi proviamo ad elencare le migliori posizioni in gravidanza, sia per avere rapporti sessuali, che per dormire, con un occhio anche alle migliori posizioni per rimanere incinta. 

In questo articolo

Come cambia il sesso in gravidanza

È ora di abbattere i tabù, ma anche di smettere di avere paura: se la vostra gravidanza non è stata dichiarata a rischio dal medico che vi segue, allora il sesso non solo non è proibito, non solo si può fare, ma pare che sia assolutamente da provare, kamasutra incluso.

Le statistiche dicono che più la gravidanza procede, più la coppia smette di fare sesso. Una circostanza che riguarda almeno il 50 per cento delle coppie. I motivi?

  • Vergogna e imbarazzo,
  • paura di far male al bambino,
  • paura di sentire dolore,
  • difficoltà da parte della donna ad adattarsi alle nuove forme e al corpo che cambia,
  • paura di stimolare le contrazioni,
  • timore di non essere abbastanza seducenti e femminili.

Tutte paure ingiustificate perché:

  • agli uomini piacciono i seni floridi o le curve dei fianchi accentuate
  • il bambino non verrà disturbato e nemmeno schiacciato perché il liquido amniotico lo protegge come un morbido scudo, allo stesso modo
  • le contrazioni di un orgasmo non interferiranno con la dilatazione del collo dell'utero che è molto robusto e protetto da un tappo mucoso
  • fare l'amore col compagno, sarà una conferma che il proprio corpo non è solo un contenitore, ma ancora desiderabile ed erotico.

Ma anche se non c'è, come abbiamo detto, alcun motivo per cui si debba smettere di fare l'amore durante la gravidanza è pur vero che il pancione può essere ingombrante e rendere le cose un po' più difficili. E allora ecco alcune posizioni che possiamo assumere per una sessualità soddisfacente.

Proprio come il corpo femminile, l'equilibrio della coppia e le forme del pancione, anche il sesso cambia durante la gravidanza. Vediamo come.

Posizioni nel primo trimestre

Analizzando le fasi della gravidanza si può dire che il primo trimestre potrebbe essere un problema in quanto a desiderio sessuale. La donna infatti può essere soggetta alle fin troppo note nausee e non avere nessuna voglia di dedicarsi al sesso, anche se molte donne, al contrario, sperimentano un insolito desiderio sessuale proprio nelle prime settimane di gravidanza.

In questi mesi vanno bene più o meno tutte le posizioni.

Il Missionario

Un classico con donna sotto a gambe divaricate e uomo sopra, va bene per tutti ma in gravidanza la si potrà praticare solo nei primi mesi, dal quinto mese la donna infatti potrebbe provare un senso di schiacciamento.

Posizioni nel secondo trimestre

In questo secondo trimestre seconda fase ci si sente bene sia fisicamente che emotivamente. C'è un aumento sensibile di ormoni e desiderio sessuale, ragione per cui è uno dei momenti propizi per approfittarne anche perché la pancia non è ancora molto ingombrante. 

L'aratro

E' una sorta di 'missionario seduto': sdraiata sul dorso la donna poggia le natiche sul bordo di un letto o di un tavolo e stringe tra le gambe le anche del partner. Perfetto quando il pancione comincia a crescere, intorno al quinto mese.

Andromaca

Nella posizione detta di Andromaca o della schiava (moglie di Ettore e madre di Astyanax, dopo la presa di Troia fu portata schiava in Grecia) l'uomo è sdraiato sulla schiena, la compagna si siede sopra di lui in posizione accovacciata o inginocchiata con il busto completamente dritto. La donna controlla perfettamente la profondità e il ritmo della penetrazione. Adatta soprattutto fino alla fine del secondo trimestre quando ancora l'agilità è buona. A volte le gambe possono fare male, chiedete allora a lui di aiutarvi nel movimento muovendovi i fianchi con le mani su e giù.

Altalena

La posizione a cavalcioni dell'Andromaca può essere variata con l'altalena, ovvero la donna è sempre sopra ma offre la schiena all'uomo e si dondola avanti e indietro, anche in questo caso controllando il ritmo.

Pecorina

Una delle posizioni più diffuse diventa utile quando la donna è infastidita dal peso dell'uomo, quindi potrà mettersi carponi sul letto dandogli le spalle e nel contempo riparando la pancia. E' perfetta fino a quando il pancione non è troppo grande perché potrebbe cominciare a pesare stando carponi e potrebbe causare un dolore a braccia e gomiti.

Antilope

Inginocchiata per terra la donna solleva il dorso appoggiandosi al bordo del letto. Lui dietro sempre in ginocchio.

Posizioni nel terzo trimestre

Nel terzo trimestre l'unico problema è l'ingombro. Le dimensioni della pancia potrebbero costituire effettivamente un fastidio, per cui è ovvio che la coppia non potrà annoverare tutte le posizioni del Kamasutra. Quelle più adatte sono: lui seduto e lei sopra; lei su un fianco e lui dietro, sempre su un fianco; lei supina sul bordo del letto e lui in piedi davanti.

Cucchiaio e boa

Nel classico cucchiaio la donna è su un fianco e lui dietro di lei. E' una posizione molto riposante: la pancia è appoggiata di lato e non si fa fatica, però le cose non possono andare per le lunghe perché il pene tende ad uscire facilmente. Allora si può ricorrere all'unione del boa, ovvero, stessa partenza ma la donna alza la gamba sopra e la avvinghia, come un serpente appunto, alle gambe di lui, così da mantenere più salda la presa e la penetrazione.

L'unione della farfalla

La donna è a cavalcioni e si inarca all'indietro poggiando le mani sui lati. Questa posizione lascia libera la pancia e la donna mantiene il controllo.

Esistono alcune posizioni che possono favorire il concepimento? Di certo alcune possono aiutare gli spermatozoi nella loro risalita. Ad esempio "Il battello ebbro" stimola il punto G facilitando l'orgasmo e la risalita degli spermatozoi: la donna è sdraiata di schiena ha le gambe in alto ed è sostenuta dall'uomo. Nessuno sforzo quindi può rilassarsi e godere della penetrazione del partner. Nella posizione "a pecorina" la penetrazione è più profonda e anche questo aiuta gli spermatozoi.

Posizioni per dormire

Dormire, soprattutto a gravidanza avanzata, può diventare difficile a causa del peso e dell'ingombro del pancione.

Con la crescita del pancione diventerà più comodo dormire su un fianco, soprattutto quello sinistro, perché in questo modo l'utero non preme sulla vena cava inferiore, dalla quale il sangue risale dagli arti inferiori fino al cuore, non preme sul fegato e migliora la circolazione feto-placentare. La posizione ideale, quindi, è quella su un fianco con ginocchia piegate, magari con un cuscino tra le gambe su cui poggiare delicatamente il pancione e un altro cuscino dietro la schiena per trovare una posizione comoda e rilassata.

gpt inread-gravidanza-0

articoli correlati