Home Gravidanza Disturbi della gravidanza

False contrazioni in gravidanza o contrazioni di Braxton Hicks

di Redazione PianetaMamma - 11.05.2016 Scrivici

false-contrazioni-in-gravidanza
Si chiamano contrazioni di Braxton Hicks. Cosa sono e come si riconoscono?

 Contrazioni di Braxton Hicks

Nella donna in dolce attesa le contrazioni sono generalmente associate all'inizio del travaglio. Ma non è sempre così.

A volte le contrazioni possono presentarsi durante la gestazione. Si chiamano false contrazioni o meglio note come contrazioni di Braxton Hicks.

Il primo a studiarle fu un ostetrico londinese - John Braxton Hicks - nel 1872. Si tratta di contrazioni fisiologiche dell'utero che possono presentarsi durante la gravidanza sin dal terzo mese, ma che diventano piuttosto comuni nel secondo trimestre.

Perchè si presentano le false contrazioni?

L'utero è un muscolo che deve allargarsi molto per fare spazio al bambino che cresce e cerca sempre maggiore spazio. Per questo, proprio come tutti i muscoli, l'utero può contrarsi, soprattutto in particolari periodi della gravidanza come il secondo trimestre.

Spesso si presentano nel tardo pomeriggio o nella prima parte della notte e non dovrebbero destare preoccupazione.

Come distinguerle dalle contrazioni vere e proprie?

Soprattutto per le donne alla prima gravidanza non è sempre facile distinguere le contrazioni false da quelle che indicano l'inizio del travaglio. Ma alcuni segni possono aiutare a riconoscerle. Le contrazioni reali generalmente durano più a lungo, sono più frequenti e persistenti e soprattutto aumentano con il passare del tempo. Sono regolari e diventano sempre più intense.

Inoltre le false contrazioni di solito non sono dolorose e non alterano al cervice uterina.
Se le contrazioni sono accompagnate da perdite vaginali, si allungano, diventano più intense e più regolari o se la loro frequenza si avvicina potrebbero essere il segnale di un travaglio precoce quindi è meglio chiamare il ginecologo o andare al pronto soccorso.

Ed è bene chiamare il ginecologo per sciogliere qualsiasi dubbio, anche se non siete sicure che il travaglio sia iniziato.

gpt inread-gravidanza-0

articoli correlati