Home Gravidanza Corpo che cambia

Peluria eccessiva in gravidanza. Ecco perchè

di Monica De Chirico - 14.01.2015 Scrivici

peluria-eccessiva-in-gravidanza-ecco-perche
Durante la gravidanza la donna subisce molti cambiamenti al suo corpo, tra cui la comparsa eccessiva di peli sul viso, addome, capezzoli, gambe e braccia. Scopriamo la causa

Crescita peli in gravidanza

 

Forse ricorderete il caso di Miriam, la donna di origini tedesche a cui era cresciuta la barba da quando è diventata mamma. In seguito anche Drew Barrymore aveva confessato di aver vissuto la maternità con una crescita eccessiva di peli. Ma da cosa dipende questo cambiamento?


Durante la gravidanza la donna subisce molte mutazioni ormonali che spesso causano problemi alla pelle. Molte future mamme sono colpite da acne, altre dal cloasma, conosciuto anche come la “mascherina della gravidanza“; si tratta di macchie scure che compaiono sul viso e che solitamente scompaiono dopo il parto. Per molte la dolce attesa corrisponde anche a problemi legati ad annessi cutanei quali, peli, capelli ed unghie.

La gravidanza, caratterizzata infatti da alti livelli di estrogeni e progesterone, può aumentare la sincronia della crescita pilifera (sul viso, sull'addome, attorno ai capezzoli, su gambe o braccia), portando a periodi di aumenti e ad altri di caduta dei peli. Ormoni in gravidanza
Gli estrogeni e il progesterone aumentano costantemente durante la gravidanza per conservare l'endometrio, preparare la ghiandola mammaria per la lattazione e sopprimere lo sviluppo di nuovi follicoli ovarici.

Potrebbe interessarti: http://www.my-personaltrainer.it/salute/ormoni-gravidanza.htmlAlcune donne in stato interessante riscontrano invece un aumento di peluria sulla pancia. Anche in questo caso si tratta di un normale scombussolamento ormonale (si producono più ormoni femminili per limitare il campo di azione di quelli maschili).

Si tratta di solito di un fenomeno temporaneo e la peluria dovrebbe regredire spontaneamente nell'arco di sei mesi dal parto. Se non dovesse essere così è possibile sottoporsi a sessioni di laser o di luce pulsata, ma solo dopo aver finito di allattare il piccolo. C'è chi invece come Miriam, la donna tedesca di 28 anni, che ha deciso di non tagliarsi più i peli cresciuti dopo il parto, affermando che la barba per lei è sexy.

Anche Drew Barrymore, l'attrice, ha confessato di avere avuto lo stesso problema. Da quando ha partorito il suo aspetto è drasticamente cambiato. Scherzando ha ammesso di avere avuto un meraviglioso pizzetto rosso, e di aver sofferto di iperpigmentazione sulle guance


 
 

gpt inread-gravidanza-0

articoli correlati