Home Gravidanza

Si può andare ai concerti quando si aspetta un bambino?

di Elena Berti - 09.06.2022 Scrivici

andare-a-un-concerto-incinta
Fonte: shutterstock
Andare a un concerto incinta: si può assistere ai concerti quando si aspetta un bambino o la musica troppo alta è pericolosa? Quali sono i rischi?

Andare a un concerto incinta. Sì o no?

Dopo due anni di restrizioni finalmente si riprende a vivere normalmente e tra le tante attività che sono tornate ci sono anche i concerti e gli spettacoli. Ma molte donne in attesa si chiedono: è possibile andare a un concerto incinta oppure rischio di fare del male al bambino? Vediamolo insieme. 

In questo articolo

Andare a un concerto incinta può far male al bambino?

Quando si aspetta un bambino si tende a interrogarsi su tutto: in fondo le limitazioni non sono poche e si ha sempre paura che qualcosa ci sfugga e che si possa mettere in pericolo la vita del feto che cresce nel proprio ventre. Nonostante venga ripetuto continuamente che la gravidanza è una condizione fisiologica che esiste dalla notte dei tempi, medici, specialisti e anche consigli non richiesti ci tengono a sottolineare cosa si può e soprattutto non si può fare. Per questo molte future mamme si chiedono se si può andare a un concerto incinta o se questa situazione potrebbe creare qualche rischio. 

La risposta è no: non ci sono pericoli se una donna incinta va a un concerto. C'è però un ma che va tenuto in considerazione, e cioè il fatto che se di per sé il concerto non rappresenta un rischio, alcune condizioni potrebbero invece avere conseguenze sulla salute del bambino

Rischi per il feto durante un concerto

Come dicevamo, il concerto in sé non è pericoloso né per le donne incinte né per il feto, ma bisogna tenere conto di alcune situazioni. Per esempio, sarebbe meglio evitare gli eventi "maxi", con centomila partecipanti, o almeno trovare il modo di parteciparvi senza dover per forza stare nella calca. Tra la gente, infatti, i rischi sono diversi: prendere pugni e botte da chi balla o si sposta, avere troppo caldo, non riuscire a spostarsi se per caso si ha bisogno di aria.

Allo stesso modo, i concerti in estate non sono da evitare, ma è preferibile arrivare all'ultimo momento per evitare di stare in fila sotto il sole. Potrebbe essere un problema riuscire ad alimentarsi e a bere, oppure ad andare in bagno. Inoltre, l'esposizione alla musica troppo forte potrebbe turbare il bambino, aumentandone il battito cardiaco.

Consigli per andare a un concerto quando si è incinta

Se aspettavate da anni il ritorno del vostro gruppo preferito in Italia, oppure semplicemente siete amanti della musica e non potete fare a meno di seguire il maggior numero di spettacoli possibile, ecco qualche consiglio per farlo in serenità anche quando aspettate un bambino, a prescindere dall'epoca gestazionale: 

  • scegliete, quando possibile, posti a sedere e dove non c'è il rischio di "pogare"
  • evitate, in ogni caso, il prato, a meno che non si tratti di un prato veramente ampio e non delimitato, in cui eventualmente potete allontanarvi
  • se è estate, non mettetevi in fila ore prima per avere i posti migliori, rimandate l'attività da groupie a quando avrete partorito
  • non dimenticate di idratarvi e di mangiare, meglio se degli snack leggeri se fa molto caldo
  • portate con voi, se è estate, uno spray per rinfrescarvi e un ventaglio
  • indossate scarpe e abiti comodi
  • se è inverno, vestitevi a strati qualora facesse molto caldo al chiuso

Insomma, se volete andare a un concerto e aspettate un bambino non c'è motivo di rinunciare. Vestitevi in maniera adeguata, portate con voi dell'acqua, scegliete posti tranquilli e arrivate all'ultimo momento. Non state vicine alle casse e tenetevi lontane da chi poga, salta e balla: così potrete godervi una serata con la vostra musica preferita e anche il vostro bambino si divertirà un sacco!

gpt inread-gravidanza-0
Continua a leggere

articoli correlati