Nostrofiglio.it
chiudi

Visita dal ginecologo

Programma una visita dal ginecologo per verificare se ci sono eventuali malattie che potrebbero mettere a rischio una futura gravidanza.

Guarda come favorire il concepimento

Ecografia transvaginale:  per accertare la presenza di alterazioni nella cavità uterina, come fibromi o polipi, che potrebbero impedire l'annidamento dell'embrione.

Pap test: per escludere un tumore al collo dell'utero.

Prelievo di sangue: Per verificare i livelli degli ormoni Fsh, Lh ed estradiolo, e dell'ormone antimulleriano, che ci darà indicazioni sulla riserva ovarica, cioè su quanti follicoli sono rimasti.
Un altro esame spesso indicato dai ginecologi è il test di Coombs indiretto, che serve a valutare il rischio di isoimmunizzazione

Visita dal ginecologo
  • Fonte: iStock
Qui vanno inserite le thumb