SPECIALE
Vitamine B tutto l’anno per mamme e bambini

Home Donna e Mamma

Spossatezza da cambio di stagione? Ecco cosa fare

di Monica De Chirico - 28.10.2020 Scrivici

donna-sul-divano-che-dorme
Fonte: shutterstock
È del tutto fisiologico che durante i cambi di stagione il nostro organismo non riesca immediatamente ad adattarsi ai cambiamenti nello stile di vita e a quelli climatici.  Ecco cosa fare

Siamo nel pieno dell'autunno e le giornate cominciano ad essere più fredde, piovose e più brevi. Ammettiamolo: gli "effetti collaterali" del cambio di stagione si fanno sentire per molte settimane e ci caricano addosso una strana letargia, sonnolenza e una sensazione di spossatezza.

È del tutto fisiologico che durante i cambi di stagione il nostro organismo non riesca immediatamente ad adattarsi ai cambiamenti nello stile di vita e a quelli climatici. 

Ne sappiamo qualcosa noi mamme: impegnate in una quotidianità frenetica, proprio durante questi periodi affanniamo e stentiamo a decollare nel modo giusto. Arriviamo sfinite alla sera e combattiamo tutto il giorno contro stanchezza e spossatezza.

La mattina spesso ci svegliamo già stanche e ad un certo punto della giornata la sonnolenza ha il sopravvento. Non riusciamo sempre a sederci a tavola per pranzare in modo corretto e bilanciato, finiamo spesso con lo sgranocchiare snack poco sani fuori pasto e arrivare a tavola senza fame. Rischiamo di esagerare con il caffè e sconfiggiamo la pigrizia non senza difficoltà.

Proprio in questi periodi, quindi, ho preso la buona abitudine di integrare con le vitamine che, in effetti, mi aiutano a sentirmi più energica, cerco di ignorare la voglia di stare in casa e mi forzo un po' di uscire per respirare aria fresca. Questi accorgimenti hanno il sapore del buon senso e possono essere utili per tutti quelli che vivono con una certa difficoltà i cambi di stagione.

I consigli per combattere il “male da cambio di stagione”

Come possiamo sentirci meglio, dunque? Vi dico come cerco di fare io, partendo dal presupposto che siamo mamme non wonder women e che se abbiamo la necessità di rallentare un po' i ritmi in questo periodo il mondo non si fermerà per questo! Ecco i miei 5 trucchi per recuperare energia fisica e mentale durante i cambi di stagione

  1. Trascorrere più tempo all'aperto: non so voi, ma quando esco fuori casa e respiro aria fresca, quando i raggi del sole mi inondano, in poco tempo mi sento meglio sia fisicamente che psicologicamente. E in effetti una passeggiata all'aperto favorisce la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore o messaggero chimico che è coinvolto in molti processi in tutto il corpo, compresa la regolazione dell'umore.
  2. Fare esercizio fisico: so bene che la voglia non è tanta, ma anche semplicemente fare venti minuti di movimento ci farà sentire subito più energiche e migliorerà il nostro umore.
  3. Mangiare una maggiore quantità di frutta, verdura e qualsiasi alimento con vitamine e minerali
  4. Bere a sufficienza perché la disidratazione ha effetti negativi sia sul nostro benessere fisico che sulle funzioni cognitive.
  5. Prendere un integratore di vitamine: proprio nei momenti dell'anno in cui ci sentiamo maggiormente sotto tono può essere efficace assumere un integratore che contenga al suo interno una buona percentuale di vitamine del gruppo B, che tra tutte sono quelle definite "vitamine energetiche" perché, senza apportare alcuna caloria in più, aiutano il nostro organismo a metabolizzare meglio gli alimenti traendone tutti i nutrienti di cui abbiamo bisogno. Insomma, sono una super-arma per affrontare con più energia le nostre giornate durante il cambio di stagione.

 

Fonti

https://www.ncbi.nlm.nih.gov/pmc/articles/PMC3779905/ 

Con il contributo non condizionante di GSK Consumer Healthcare

gpt inread-altre-0

articoli correlati