Home Donna e Mamma

Domenica: come pianificare la settimana che arriva e recuperare le energie

di Laura Losito - 01.05.2016 Scrivici

senza-nome_10732
Stato della domenica: "Stai dicendo che domani è già lunedì???". Come staccare e ricaricarsi per una nuova settimana che sta per iniziare

Stato della domenica: "Stai dicendo che domani è già lunedì???"

A sentire la mamma Pinterest, o la Bree Van De Kamp che segretamente alberga in tutte noi, la domenica dovrebbe essere il giorno delle grandi manovre atte a semplificarti la vita nel resto della settimana. Il che, di base, non è una cattiva idea. Domenica abbiamo tutta la giornata per noi e dedicare un’oretta alla pianificazione ci farà anche sentire più tranquille nei confronti della settimana che viene.

Ma a chi suggerisce di lavare, stirare e disporre in 7 piccole pile (7 moltiplicate per il numero dei figli) i cambi per tutta la settimana, più quelli di scorta, diciamo ANCHE NO. Perché domenica è in primo luogo il giorno che serve per ricaricare e staccare: chiunque ne ha bisogno, a maggior ragione chi corre tutta la settimana.

  • Riposare e pianificare

La parola d’ordine della domenica della mamma è quindi riposare. La seconda è pianificare. Come semplificarci la vita durante la settimana evitando di dedicare mezza giornata (di un giorno FESTIVO) a pulizie e bucati? La cosa migliore, se qualcosa effettivamente è rimasto indietro - vedi alla voce: panni da stirare - è rassegnarsi a dedicare un’ora o quello che serve; poi però basta.

Quello che invece aiuta a organizzare il resto della settimana evitando di trascorrere pure la domenica nello stress, è prendersi una mezz’ora la sera per fare liste:

  • La lista del menu settimanale, in modo da andare a fare la spesa una volta sola
  • La lista dei vestiti da comprare perché i bambini hanno passato la taglia
  • La lista delle commissioni e delle scadenze della settimana.

Certo, tutto ciò fa molto sindrome ossessivo-compulsiva, e probabilmente è meglio che tutte le vostre preziose liste le nascondiate in un post sicuro prima che uno dei vostri familiari chiami la neuro (o, se parliamo di familiari sotto al metro, ne faccia coriandoli e aeroplanini). Ma servono, eccome se servono.

La domenica avete tempo di decomprimere e pensare lucidamente, e questo vi farà risparmiare un mucchio di energie, evitandovi colossali perdite di tempo come passare al supermercato alle 7 di sera perché non avete idea di cosa cucinare e il frigo è vuoto. Per il resto, il favore che qualunque mamma dovrebbe fare a sé stessa è cacciarsi in testa che la domenica è il famogerato dì di festa. È incredibilmente difficile, per chi vive in corsa, resistere alla tentazione di demandare, alla domenica millantata, incombenze da svolgere, ma va fatto, perché è qualcosa che cambia davvero la qualità della vita. E soprattutto, non pensate che domani è lunedì!

gpt inread-altre-0

articoli correlati