Home Donna e Mamma

Rettocele: sintomi, cause e cure

di Monica De Chirico - 15.09.2014 Scrivici

apparato_femminile
Per rettocele si intende lo scivolamento del retto dalla sua normale sede anatomica fin dentro la vagina. L'ostetrica ci spiega le cause, i sintomi e come curare il prolasso rettale

PROLASSO RETTALE - Per rettocele si intende la protrusione, l’erniazione di una parte del retto all’interno del lume vaginale dovuto ad un difetto d’integrità del setto retrovaginale. Quindi si tratta dello scivolamento del retto dalla sua normale sede anatomica fin dentro la vagina; la protrusione del retto e della parete posteriore della vagina nella vagina.

Anatomicamente il setto retrovaginale è un’estensione della fascia muscolare endopelvica che sostiene, circonda e protegge tutti gli organi interni. Questi organi insieme alla fascia muscolare vengono sostenuti da dei legamenti che consentono di tenerli in sede e mantenere la loro funzionalità.

SINTOMI PROLASSO RETTALE - I sintomi di un rettocele spesso sono vaghi e non specifici, il principale sembra essere la sensazione di peso e di non completo svuotamento del retto, a volte associato con emorroidi. Purtroppo l’aspecificità dei sintomi, unita alla scarsa conoscenza dei meccanismi di funzionamento del tratto colon-rettale portano a trascurare questa patologia e ciò può portare disagio nella donna, difficoltà ai rapporti sessuali, difficoltà ad evacuare fino ad arrivare al trattamento chirurgico.

Il sospetto di rettocele viene formulato tramite una normale visita ginecologica, quando il ginecologo percepisce una sorta di protuberanza inaspettata all’interno del canale vaginale. A questo punto si procede all’accertamento e quindi alla diagnosi, il primo test effettuato è la defecografia che consente di visualizzare la dinamica dell’evacuazione tramite l’ingestione di un liquido di contrasto. A seconda della quantità di liquido rimasto all’interno del rettocele si potrà stabilire la presenza, il grado e il metodo di intervento.

gpt inread-altre-0

articoli correlati