Home Donna e Mamma

I momenti che le mamme odiano di più a Natale

di Laura Losito - 10.12.2014 Scrivici

i-momenti-che-le-mamme-odiano-di-piu-a-natale
Natale dovrebbe essere il momento più bello dell’anno ma, se siamo mamme stanche e malandate, può essere che in alcuni momenti lo stress ci travolga

I momenti più brutti del Natale per le mamme

Il Natale può essere davvero bellissimo per noi mamme, che ci emozioniamo a leggere la letterina a Babbo Natale dei nostri bimbi e a scartare con loro i regali sotto l'albero, ma bisogna ammettere che quello delle feste è anche un periodo molto stressante. Vediamo quali sono i momenti peggiori.

  • Comprare regali simpatici e originali per tutti senza essere miliardari

Mai fare una lista di tutti coloro a cui in teoria dovremmo fare un regalo: l’unica conclusione a cui potremmo giungere è quella di darci al narcotraffico, o peggio.

  • Impacchettare i giocattoli con forme strane

Per impacchettare alcuni giocattoli ci vorrebbe un ingegnere della NASA: peccato che noi non abbiamo ne’ la pazienza, ne' il tempo, ne’ le energie.

  • Vestire i bambini per il pranzo coi parenti

E’ come vestire delle scimmie schizoidi sotto acido. I bambini a Natale sono fuori controllo, e non in senso buono. Solo poche ore fa hanno trovato i giocattoli che aspettavano da mesi sotto l’albero. Ora, nemmeno Babbo Natale in persona potrebbe convincerli ad uscire con le buone.

  • Ricordarsi i regali per tutti

Per caricare la macchina ogni anno ci vogliono circa una dozzina di viaggi: ogni volta che stai per partire ti rendi conto che hai dimenticato la bottiglia di spumante, o il centrotavola natalizio comprato sentendoti un’abile stratega ai saldi del Natale precedente, o il regalo jolly per il classico amico-di-qualcuno che s’imbuca all’ultimo minuto.

  • Il regalo casalingo

C’è sempre qualcuno che fa il regalo non a te, ma alla colf che è in te. E quando è il tuo amato pensa bene a regalarti una scopa elettrica, c’è margine per definirlo il peggiore di sempre, secondo solo a…

  • ... Il regalo inappropriato

Tua suocera che in uno sprazzo di follia ti ha comprato un tanga rosso per capodanno. Se non altro, ti fa dimenticare per un secondo la scopa elettrica.

  • Pranzo coi parenti leggi “vortice di caos”

Grandi costanti del pranzo di Natale coi parenti sono l’accumulo di bile, di calorie e di stress. Ogni anno pensi: questa è l’ultima volta, sapendo già che l’anno successivo ci ricascherai perché inventare una scusa adatta è più complicato che trascorrere qualche ora d’inferno.

  • Il mega capriccio

Complici i ritmi sballati e l’overdose di giocattoli, è matematico che succeda: sto parlando del mega capriccio. Quello che non puoi sedare nemmeno promettendo ogni sorta di extra diseducativi ("Se la smetti appena arrivati a casa puoi guardare un film da grandi sfondandoti di patatine"), quello per cui il tenero frugoletto farà quello che non ha mai fatto da quando è nato (tipo urlare parolacce ad una parente anziana a caso) quello per cui tutti i presenti si daranno di gomito e ti guarderanno come se fossi la peggior mamma mai nata.

Per voi quali sono i momenti peggiori del Natale da mamme?

gpt inread-altre-0

articoli correlati