Nostrofiglio.it
1 5

Quando le mamme piangono troppo

/pictures/2015/01/29/quando-le-mamme-piangono-troppo-1403462015[3864]x[1609]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-donnamamma
Secondo un recente studio una mamma su quattro piange una volta a settimana per lo stress di non riuscire a fare tutto

Mamme stressate

Come si fa a essere una mamma sempre serena? Attorno a te le vedi quelle mamme che sembrano assolutamente perfette, mentre tu, moderna Cenerentola, corri tutto il giorno tra i mille impegni e hai l’impressione di non arrivare mai al traguardo.

Secondo uno studio pubblicato su care.com una mamma su quattro piange una volta a settimana per lo stress di non riuscire a fare tutto. Se questa ricerca da un lato ha fatto sentire meno sole tante mamme, dall’altro è stata utile per individuare le cause dei disagi più frequenti.

gpt native-middle-foglia-donnamamma

Cosa rende così difficile fare la mamma?

Una mamma si alza presto, accompagna i bambini a scuola, va al lavoro, torna in tempo per l’orario di uscita pronta a portare i figli in piscina o a un corso pomeridiano. Il problema è solo l’organizzazione? No, perché si occupa anche di pulire la casa, forse ha una carriera, ha la responsabilità dell’educazione dei figli, di pianificare le spese in modo da poter mettere da parte qualche risparmio per il loro futuro.

I motivi per cui le mamme piangono e si sentono a disagio secondo la statistica sono legati alla difficoltà di conciliare famiglia e lavoro o di reggere allo stress dei troppi impegni:

  • l’11% delle donne intervistate ha dichiarato che arriva in ritardo al lavoro almeno una volta alla settimana;
  • il 33% discute con un familiare almeno una volta a settimana;
  • oltre il 50% delle mamme teme di perdere momenti importati della vita dei propri figli;
  • 1 mamma su 4 si trova a dover cancellare degli impegni personali almeno una volta alla settimana;
  • una mamma su due ha il pensiero di non passare sufficiente tempo di qualità con la famiglia.
Come essere una mamma più zen

Cosa possiamo fare per rendere più semplice la vita da mamma?

Spesso una donna vive le sue difficoltà quotidiane nella speranza che la situazione migliori con la crescita dei figli. E’ invece nei primi anni di maternità che una donna avrebbe più bisogno di serenità e conforto. Non sempre è possibile permettersi un aiuto in casa, o non lo accetteremmo per orgoglio, ma non è il solo modo per migliorare le nostre giornate.

Ecco alcuni consigli emersi dalla ricerca:

  • Non confrontarsi con altre mamme. Il 62% delle intervistate ha risposto di sentirsi inferiore alle mamme che la circondano. Come insegniamo ai nostri bambini: ogni persona ha una storia diversa e non tutte le difficoltà degli altri si percepiscono facilmente.
  • Chiedete aiuto a chi vi sta vicino: un familiare, un’amica o una mamma che porta i figli nella stessa scuola. Non è un segno di debolezza dimostrare di non riuscire a fare tutto da sole, potrebbe essere invece l’inizio di una relazione diversa con le altre mamme. Arriverà presto l’occasione per ricambiare.
  • Stabilite delle priorità. Avere una casa perfettamente pulita è un desiderio di tutti, ma se dobbiamo sacrificare il tempo in cui portiamo i bambini al parco, è meglio fare delle scelte.
10 consigli per le mamme stressate

Favorite i rapporti con gli altri che permettono di parlare, stabilire relazioni e provare a cambiare punto di vista. 

gpt inread-donnamamma-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-donnamamma-0