Home Donna e Mamma

Mamme e prova costume

di Laura Losito - 16.05.2017 Scrivici

mamme-e-prova-costume
Qual è il vostro rapporto con la tanto temuta prova costume. Ecco come 7 tipi di mamme affrontano la prova costume: dalla mamma "chi se ne importa" alla mamma "scorciatoia", passando per la "wanna be Kardashian"

La prova costume secondo le mamme

La famigerata prova costume si avvicina, perché di fatto non c’è mamma che non vada almeno in piscina, se non al mare. Nei negozi, le luci intensissime dei camerini di prova, che evidenziano pure la cellulite che non abbiamo, non aiutano certo nell’ardua scelta di un costume che ci faccia sentire a nostro agio. A meno che non facciamo parte della categoria delle mamme superfit, o delle mamme "chi se ne importa"! Sono infatti 7 i tipi di mamme che abbiamo individuato in rapporto alla prova costume, e forse ne ritroverete tante di vostra conoscenza… e anche voi stesse!

La mamma chi se ne importa

Partiamo da quella che è forse la nostra fenomenologia preferita: la mamma chi se ne frega. Questo tipo di mamma, in genere, adora i bikini, e da maggio in poi il suo terreno di caccia prediletto sono i marchi più conosciuti ed economici, da dove escono una carica di costumi di ogni taglio e fantasia. Non le interessa minimamente di avere magari 5 o 10 chili in più, ancor meno di cellulite e smagliature. A lei piace comprare, e sfoggiare, i bikini. Il suo motto è “se a qualcuno non piaccio, può sempre girarsi dall’altra parte". Un mito!

La mamma wanna be Kardashian

Riconosci subito la mamma wanna be Kardashian perché, vedendola arrivare in spiaggia e in piscina, per un attimo ti prende un colpo: ha dimenticato di mettersi in costume! Poi ti metti gli occhiali e capisci che in realtà il costume c’è, ma è esattamente dello stesso colore della sua pelle, con tanto di sedere tangato e oblò in vita. Il problema della mamma wanna be Kardashian è che per lei seguire la moda è una missione da portare avanti con cieca determinazione. Infatti la vedi arrivare fuori da scuola con shorts strappati a vita alta e top all'ombelico.

La mamma last minute 

Dato che nessuna di noi (o quasi) ha le forze per fare sport tutto l’anno, nel momento in cui si avvicina la prova costume le mamme si dividono essenzialmente in due categorie. C’è chi pensa “ormai ciò che è stato è stato, magari evito giusto di prendere l’ascensore, o scendo una fermata prima della metro", e fine della storia. E c'è chi fa del dimagrimento pre-spiaggia una ragione di vita. E così, la povera mamma last minute inizia a nutrirsi di pane e cipolle, anzi il pane non è contemplato, i carboidrati sono il male incarnato. Si violenta ogni sera per andare a correre DOPO che ha messo a letto i bambini, fatto la lavastoviglie, pulito e pagato le bollette. E ogni anno immancabilmente si chiede: ma chi cavolo me lo fa fare?

La mamma: anche quest'anno niente bikini

La mamma “anche quest’anno niente bikini” è il contraltare della “mamma chi se ne importa”. Di solito si tratta di una donna che, prima del/dei download, aveva un gran bel fisico, ma non è mai riuscita a tornare in forma, e proprio non se la sente, di mettere un bikini. Sa che passerebbe le giornate a contare mentalmente i rotolini sulla pancia, che camminerebbe rasente al muro per nascondere la cellulite e che vivrebbe nel terrore che qualcuno le scatti una foto. E così tristemente ripiega su un costume intero, decisamente più democratico, pensando "il prossimo anno andrà meglio!" La mamma anche quest'anno niente bikini ha un gran bisogno di fare amicizia con la mamma wanna be Kardashian.

La mamma fit

In ogni spiaggia o piscina lei c’è sempre, e, ciò che è peggio, la conosciamo. È una mamma della scuola, o del corso preparto, o amica di un’amica: in ogni caso, è impossibile schivarla, e lo scopo esclusivo della sua presenza è umiliare tutte noi. Non sempre, ma spesso, la mamma fit infatti non è solo tonica, magra etc., ma crede di esserlo perché lei si impegna. Non come noi, che stiamo a grattarci sul divano dalla mattina alla sera, mangiando fritti, carboidrati e merendine. Insomma, è solo una questione di volontà, predica. Mangiare sano, fare sport quattro volte alla settimana, più le escursioni in mountain bike nel weekend… è pura e semplice determinazione, care le mie flaccide amiche. Che lei non lavori, abbia la domestica e sia nonno assistita, son dettagli. (Ci sono anche le mamme fit simpatiche, sia chiaro. Ma sono decisamente più rare).

La mamma consapevolmente sciatta 

Come la mamma "chi se ne importa", la mamma sciatta non fa caso alla pancetta o alla cellulite (nemmeno a quella degli altri, va detto). Non perché le piaccia indossare il bikini nonostante tutto, ma perché ormai queste cose sono finite in fondo alle sue priorità. Primo, ormai è fuori mercato. Secondo, tanto al mare passerà il tempo a fare cose che nulla hanno a che fare con l’adagiarsi languidamente su un lettino attendendo che il principe azzurro si presenti con una Pina Colada ghiacciata in mano. Dopo che è uscita dal vortice della colazione per tutti, dell’”incremaggio” di tutta la nidiata, della preparazione di teli, merende, giocattoli, acqua, costumi, ciabatte, maschere, braccioli… A quel punto, salta nel primo costume slabbrato che le capita in mano, e via.

La mamma scorciatoia 

Questo tipo di mamma ha elaborato sofisticate tecniche per superare la prova costume senza sudare. Sfrutta illusioni ottiche posando esclusivamente vicino a gente che è almeno 10 chili più di lei. Posta immagini sospette del proprio bikini bridge senza inquadrare il proprio volto. Ogni volta che la si invita in piscina o in spiaggia si dichiara indisposta e si presenta con un prendisole di due taglie più grandi. Di fatto, nessuno l'ha mai vista in costume, ma dalle foto sui social si vede che, modestamente, ha un fisico da paura.

gpt inread-altre-0

articoli correlati