Home Donna e Mamma

Borse cambio per mamme, cosa mettere dentro?

di Francesca Capriati - 22.09.2020 Scrivici

le-borse-delle-mamme-tutto-quello-che-deve-esserci-dentro
Fonte: Shutterstock
Quando si diventa mamma si può dire addio alle pochette e alle mini borse: ecco cosa mettere nella borsa cambio quando si esce con il bambino

Cosa mettere nella borsa cambio

Adorate le minibag e le pochette? Se siete diventate mamme potete mettere in soffitta questi accessori così alla moda e far spazio nel guardaroba a borse extralarge, pratiche, piene di tasche e con una bella tracolla comoda! Quando arriva un bambino, infatti, sono talmente tante le cose che servono quando si esce insieme che bisogna pensare ad acquistare una borsa adatta. E ci si comincia a chiedere cosa mettere nella borsa cambio.

Alcune borse in commercio sono dette "borse fasciatoio" e spesso vengono vendute insieme al passeggino o al trio in quanto indispensabile accessorio. Ma anche se non si esce con una gigantesca borsa cambio (in commercio se ne trovano anche alcune veramente alla moda, senza dover rinunciare alla praticità), si deve comunque tener presente che in una borsa da mamma devono entrare un mucchio di cose.

Le borse cambio preferite dalle mamme

Abbiamo dato un'occhiata su Amazon per scoprire quali sono i modelli preferiti dalle mamme. Ecco tre delle borse cambio che hanno ricevuto più stelline e recensioni positive da parte delle clienti.

RUVALINO Borsa Fasciatoio Grande

Un borsone per pannolini classica, ma con un design e una funzionalità unici. Contiene tutto il necessario per la cura del bambino, in modo ordinato e compatto. E' dotata di una tasca termica e di un fasciatoio portatile, questa borsa per il cambio ha 11 tasche facilmente accessibili per avere gli oggetti a portata di mano. Include un fasciatoio portatile per cambiare comodamente il bambino.

PRO: secondo i clienti questa borsa è molto bella esteticamente, ma anche resistente e funzionale, con tanti scomparti. Inoltre può essere usata come un normale borsone quando il bambino sarà cresciuto.

CONTRO: mancano i ganci per fissarla al passeggino.

COSYLAND Zaino Fasciatoio Multifunzione

Questo zaino è comodo e pratico per portare con sé tutto ciò che serve quando si esce con il bambino. Pesa pochissimo e gli spallacci sono morbidi e regolabili. Lo zaino è realizzato in materiale Oxford di qualità, resistente ed impermeabile, inoltre è dotato di due ganci per agganciarlo su passeggino e una cinghia per agganciarlo alla valigia. Dispone di una interfaccia USB per collegare lo smartphone e il caricabatterie all'interno dello zaino.

PRO: ha molte tasche e scomparti, anche termici per il biberon, per organizzare il contenuto in modo pratico e immediato.

CONTRO: un po' laborioso chiudere la zip quando lo zaino è pieno.

Badabulle Borsa Fasciatoio Vintage

Questa borsa dal sapore vintage è completa di tutto ciò che serve: piano fasciatoio, custodia termica per tutti i tipi di biberon, pochette per succhietto, pochette trasparente e diversi scomparti per organizzare tutto l'occorrente. Grazie ai due sistemi di fissaggio la borsa può essere attaccata al passeggino e rimane in posizione eretta una volta posata. Se ci si iscrive al programma Amazon Prime si riceve il prodotto a casa il giorno successivo all'acquisto e non si paga la spedizione. Iscriversi a Prime è semplice: basta andare sulla pagina, attivare la prova gratuita e poi rinnovare a 3,99 euro al mese.

PRO: molti clienti sottolineano che si tratta di una borsa piena di scomparti, dotata di thermos, fasciatoio per il cambio, porta ciuccio e molte tasche. E' piccola e poco ingombrante ma riesce a contenere tutto ciò che serve.

CONTRO: il fasciatoio è molto piccolo.

Cosa portare quando si esce con il bambino

Ecco le cose che riteniamo essere davvero indispensabili:

  • pannolini: ovviamente, della misura giusta e certamente più di uno.
  • salviette umidificate: a casa è preferibile pulire la delicata pelle del bambino con una spugnetta e acqua tiepida, quando si è fuori casa le salviette sono l'unico strumento utile per pulire la pelle del piccolo. Meglio sceglierne un tipo a base di sostanze naturali
  • fasciatoio portatile: a volte sono in dotazione con la borsa stessa, ma se non lo avete, portate un altro asciugamano
  • crema per il cambio pannolino per i neonati
  • bavaglini di ricambio (tanti se si è nella fase della dentizione)
  • un asciugamano per asciugare la pelle e non lasciarla umida.
  • biberon con l'acqua o una bottiglina d'acqua; un succo di frutta e una merendina per i più grandicelli
  • un cambio completo: body e tuta per il neonato; maglietta, slip e pantaloni per i bimbi più grandi che possono sudare dopo essersi sfrenati al parco o possono farsi la pipì addosso prima di riuscire a correre in bagno
  • fazzoletti di carta
  • una o due buste per i cambi sporchi e/o bagnati
  • portaciuccio per i piccoli
  • se il bebè è già svezzato e la passeggiata si prospetta lunga è bene mettere in borsa anche un omogeneizzato alla frutta, così da avere una merenda a disposizione
  • se si va a spasso con bambini più grandi è estremamente probabile che nella vostra borsa dobbiate portare giochini, piccoli robot o bambole, macchinine e palline.
  • se l’uscita è di sera, non dimenticate un pigiamino da mettere al bimbo prima di prendere la via del ritorno: se il piccolo si addormenta in macchina, appena arrivate a casa sarà già pronto per andare a nanna!

E' meglio, quindi, comprare borse capienti e pratiche, da poter mettere a tracolla per non caricare troppo le spalle e la schiena e magari dotate di tasche. Sarà probabilmente una sfida ricordarsi, al momento di dover cercare qualcosa, in quale tasca abbiamo sistemato il ciuccio o l'acqua, ma almeno non rischieremo di lasciare a casa oggetti indispensabili.

In linea di massima esistono in commercio tanti modelli di borse cambio con fasciatoio inserito e tante tasche, perfette per le neomamme alle prese con le prime uscite con il bambino. E se siete mamme alla moda e non volete rinunciare ad avere una borsa trendy ed elegante potete anche cercare una borsa cambio che sia femminile e colorata e, al tempo stesso, pratica e piena di tasche e pochette interne dove potrete riporre i vostri documenti, i soldi e i vostri oggetti personali.

Come organizzare la borsa cambio

Infine ecco 3 consigli pratici per organizzare la borsa cambio quando si esce con il bambino.

  1. Le tasche: in ogni borsa cambio ci devono essere tante tasche di ogni misura e pochette interne dove mettere i vari oggetti divisi tra loro (pannolini, prodotti per l'igiene e quelli per la pappa etc...). Il rischio concreto è che si trasferisca direttamente il contenuto della borsa normale in quella cambio, così alla rinfusa, e che quando poi ci servirà qualcosa sarà un'impresa trovarla.
  2. Prodotti per l'igiene in formato da viaggio: compra formati mini di crema per il cambio pannolino, antibatterico per le mani, salviette etc.. e lascia questi prodotti fissi nella borsa per uscire.
  3. Tieni da parte le tue cose personali: impossibile e davvero poco pratico pensare di uscire con due borse, molto meglio, invece, mettere portafoglio, cellulare, chiavi di casa e altri oggetti personali in una pochette che inserirai all'interno della borsa cambio più grande.

***Contenuto sponsorizzato: PianetaMamma.it presenta prodotti e servizi che si possono acquistare online su Amazon e/o su altri e-commerce. Ogni volta che viene fatto un acquisto attraverso uno dei link presenti in pagina, PianetaMamma.it potrebbe ricevere una commissione da Amazon o dagli altri e-commerce citati. Vi informiamo che i prezzi e la disponibilità dei prodotti non sono aggiornati in tempo reale e potrebbero subire variazioni nel tempo, vi invitiamo quindi a verificare disponibilità e prezzo su Amazon e/o su altri e-commerce citati***

gpt inread-altre-0

articoli correlati