Home Donna e Mamma

La pillola contraccettiva costa troppo, ma tutte la vogliono

di Redazione PianetaMamma - 16.11.2012 Scrivici

contraccezione
Le donne preferiscono la pillola ad altri metodi contraccettivi, ma costa troppo. Ecco cosa ne pensano le donne europee

Le donne europee preferiscono la pillola.
Stando ad un recente sondaggio il 59% delle donne italiane intervistate ha detto di considerare la pillola anticoncezionale (LEGGI) il metodo più sicuro, pratico e facile da usare.


LEGGI ANCHE: Pillola, oltre alla contraccezione a cosa serve?


In tutti i Paesi europei coinvolti nell'indagine la percentuale di donne che preferisce la pillola non scende mai sotto il 50%. E in Italia il picco è del 59%. Seguono il preservativo (17%) e l'anello vaginale (3%).

Tra i motivi per cui la pillola è così apprezzata, il 70% dichiara che è ottima perchè regolarizza il ciclo mestruale (LEGGI), per il 63% perchè le istruzioni per il suo utilizzo sono facili e intuibili, per il 58% è perfetta perchè è semplice da assumere (quest'ultima ragione è il principale motivo per cui la pillola è meglio di ogni altro metodo anticoncezionale per l'82% delle donne francesi e per il 76% di quelle tedesche).


LEGGI ANCHE: Ciclo mestruale e ginecologo, amici o nemici delle donne


Ma la pillola non è senza difetti.
Il principale? Il suo costo. Solo in Gran Bretagna la pillola contraccettiva è a carico del Servizio Sanitario, mentre in tutti gli altri Paesi europei è a pagamento e per il 64% delle donne intervistate il suo costo elevato è al primo posto nella classifica dei difetti della pillola.
Al punto che la metà delle donne ritiene sia giusto condividere la spesa con il partner.



Al secondo posto della classifica dei difetti della pillola c'è il rischio che aumenti la cellulite (LEGGI): un problema denunciato dal  44% delle italiane, dal 60% delle francesi, dal 73% delle tedesche.
Terzo posto alla seccatura di poterla comprare soltanto se si è in possesso della ricetta del medico.
Ma c'è anche un 38% di italiane che ha riscontrato un calo del desiderio sessuale in concomitanza con l'assunzione della pillola e un 35% che associa la pillola a frequenti mal di testa.


gpt inread-altre-0

articoli correlati