Nostrofiglio.it
1 5

Kate Middleton mamma cyborg: quale sarà il suo segreto?

/pictures/2015/05/05/kate-middleton-mamma-cyborg-quale-sara-il-suo-segreto-73188006[640]x[267]780x325.jpeg
gpt native-top-foglia-donnamamma
Quando il 2 maggio 2015 sono iniziate a circolare le prime foto del secondo Royal Baby, il pensiero comune di tutte le madri normali è stato, più o meno: “Ma Kate Middleton, come diavolo fa ad essere già così?”

Kate Middleton ha partorito

Quando sabato scorso, il 2 maggio 2015, sono iniziate a circolare le prime foto del secondo Royal Baby, il pensiero comune di tutte le madri normali (normali nel senso di umane) di questo mondo è stato, più o meno: “Come diavolo fa ad essere già così?

Basta visitare un reparto Ginecologia e Ostetricia di qualsiasi ospedale per avere l'impressione di essere appena entrati in una puntata di The Walking Dead. Tutte noi infiliamo diligentemente il nostro bravo beauty case nella valigia dell’ospedale, per essere carine e a posto quando amici e parenti verranno in visita o nelle fotografie. E tutte noi quando infine guardiamo le prime immagini con il neonato pensiamo che sono bellissime, emozionantissime e chi più ne ha più ne metta, ma sul nostro look meglio stendere un velo pietoso: uno zombie col rossetto. Probabilmente era meglio senza.

Per quanto si possa ipotizzare che Kate Middleton abbia avuto intorno fior di hair stilist, visagisti e truccatori, suvvia, nessun correttore per le occhiaie può cancellare l'effetto delle doglie: è vero che a quanto pare il download è durato pochissimo, ma - chi c’è passato lo sa - fa un male cane lo stesso. No, l’unico vero motivo di consolazione è semmai che quel vestitino giallo è ancor più orrido della nostra camicia da notte dell’Oviesse. Per il resto, senza dubbio c’è sotto qualcosa. Come diavolo fa ad essere già così?

Tutto su Kate Middleton
  • Ingrassare cinque chili in tutta la gravidanza e dare alla luce una bambina che ne pesa quasi quattro? Ma. Per. Favore. E’ tutto una montatura, lei non è mai stata incinta e la bambina non è sua. Probabilmente se ne è andata in giro per nove (anzi, dieci) mesi con il cuscino di fantozziana memoria sotto i vestitini premaman.
  • Tutto si gioca sull’illusione ottica: lei sembra bellissima perché suo marito è scialbo e pelato. Imparate, gente, imparate.
  • Ha partorito veramente il 25 aprile come da previsioni. Poi è andata una settimana alle Maldive senza figli ed ecco il risultato.
  • Quella che è uscita fuori con il bambino è la sua controfigura. Lei è rimasta dentro l’ospedale a ingurgitare purè di patate e cercare di capire su quale chiappa è meglio appoggiare il peso quando sta seduta.
  • Il suo make-up artist come secondo lavoro è spacciatore di droghe pesanti: la seconda delle competenze è quella che fa la differenza.
  • Ad ulteriore prova della teoria della madre surrogata che dopo il parto viene rinchiusa per sempre nelle segrete del castello, tre sole parole:

  1. Ha I Tacchi.
  2. Il vestitino stile "uovo di Pasqua Lindt" è orrendo, è vero, ma nasconde magistralmente il materass.. ehm... assorbente post parto che ti fa un sedere alla Kardashian. Da copiare: un trucchetto che viene buono anche chi non ha un intero staff a disposizione per il trucco e parrucco post parto.
  3. A concorrere all’effetto generale di perfezione (marito escluso) concorre anche la bambina, semplicemente perfetta, l’unica che è riuscita a passare di lì senza riportare il minimo arrossamento o imperfezione sul viso. Fondotinta no-transfer?
gpt inread-donnamamma-0
Le indicazioni contenute in questo sito non intendono e non devono in alcun modo sostituire il rapporto diretto fra professionisti della salute e il lettore. È pertanto opportuno consultare sempre il proprio medico curante e/o specialisti. Disclaimer»
gpt skin_mobile-donnamamma-0